le 01032015 IT

Ciao a tutti

http:// creachmichelblog.wordpress.com/ Francese, inglese

http:// creachmichel2014.wordpress.com Italiano, spagnolo

http:// lebretonblog.WordPress.com / Inglese, Deutschland

Innanzitutto, devo accolgo, signor DUCASSE(Maitre DUCASSE) Alain, non per quello che è (anche se dubito che non la qualità dei suoi piatti), ma soprattutto, su ciò che ha detto riguardo il signor BOCCUS, lo ammetto non lungo, ma ha abbastanza per attirare gli occhi su come percepito le sue radici (BOCCUS, tra gli altri) e anche sull’apprendimento, che il dato e, che apparentemente era prima riuscito, nella persona del romano, che certamente deve avere un ruolo di ambasciatore della casa di DUCASSE, o altro, così come il giovane MICKAEL al servizio, quale « sarebbe sicuramente ancora, finisci per le classi ».Quello che mi piaceva, in tutto questo, non è quello di rendere la LECHE BAND BLUES (Eh sì, lui aussi, fait partie de mes classi que EddyMitchell, ceci, c’est pour les étrangers, ne connaitraient pas) ma, perché mi rendo conto che abbiamo un P-T-N del patrimonio, e, a volte, ci dimentichiamo che, che vende, fabbriche, gioielli dell’economia aeroporti.Gentile ACERLOR MITTAL(vous ne croyez,quand même pas)

Che i si passa attraverso x, 2008-2013) SARKO, ALSTOM(HOLLAND,VALLS), toulouse Airport (VALLS), che è, perché, sono felice di avere, BOCCUS, DUCASSE, (Roman, Mickael.pour prendere la suite, per favore mi sieur DUCASSE)

15 ottobre 2013, si apprende il suicidio del signor Alain Vigneron, operaio di ArcelorMittal Liège. In una lettera, ha spiegato il suo gesto: « mia piccola moglie e mia figlia, voglio che tu sappia che ti amo ma signor Mittal esso tutto nuovo mi ha: orgoglio, cortesia e il coraggio di combattere per la mia famiglia. ‘RIP

Deve essere effettuato presso Rothschild ciò che appartiene a Rothschild: debito…(per i francofoni)

Per combattere la frode fiscale, che meglio di Juncker

Anche se questo ha scritto il 15.11.2014, il ploitique per il Lussemburgo non cambia e non è pronta a cambiare, se la gente, come questo rimangono ai comandi, sostituendo Juncker, farà esattamente stesso pareil (, Pourquoi, l’a-t-on mis là?) esso.

15.11.2014-

Jean-Claude Juncker, 12 novembre 2014 a Bruxelles. REUTERS

Juncker, influenzato dalle rivelazioni delle pratiche fiscali di stampa Lussemburgo, contrattacco. Ciò può far sorridere. Infatti, avendo la Presidenza della Commissione, l’ex primo ministro del primo paradiso fiscale nell’Unione europea è forse una possibilità.

Rivelazioni di quaranta quotidiani internazionali, evidenziando il ruolo svolto dal Lussemburgo nello sviluppo di pratiche fiscali molto fantasioso alle grandi imprese di tutti i paesi per sfuggire in parte fiscale (« LuxLeaks ») erano un duro colpo per Jean-Claude Juncker, che aveva diciotto anni primo ministro di questo paese, posizione che ha avuto con il ministro delle finanzeMinistro del lavoro e occupazione e ministro del tesoro. L’uomo che ha servito come queste responsabilità difficilmente potrebbero dire che egli non sapeva nulla di queste pratiche.

Il contrattacco

La risposta del nuovo Presidente della Commissione europea, 12 novembre alla stampa: e al Parlamento europeo è molto chiara: la legge fiscale è sempre stata rispettata e la pratica che viene addebitata alla sentenza Lussemburgo fiscale (tax rescritto), esiste in ventidue Stati membri dell’Unione.

Se ci atteniamo alla lettera dei testi, Jean-Claude Juncker ha assolutamente ragione. È prassi comune che le grandi imprese dovrebbero riferire alle autorità fiscali come intendono calcolare il loro reddito imponibile in modo da evitare qualsiasi controversia. E l’amministrazione sceglie questo metodo da un Rescritto di convalidare o non convalidare. In tutti i paesi interessati, questo modo di lavorare ovviamente consente alle aziende di migliore uso e di sicurezza, testi fiscali cui complessità può portare a interpretazioni diverse. Ma la presenza di migliaia di specialisti in fiscale legge al Lussemburgo e come legge locale è usato per sfuggire l’imposta nel paese di origine delle ditte interessate suggeriscono che la pratica di Lussemburgo del Rescritto va ben oltre ciò che è fatto in altri paesi.

Facciamo ridere un po’,Sì, è la risata di ca

Jean-Claude Juncker implicitamente ammette quando riconosce, in termini molto elegantemente scelti, che l »interazione’ tra le diverse norme nazionali può condurre alle aliquote fiscali « debole », o anche poco « giustizia fiscale conforme » e alla ‘ standard etici e morali generalmente accettate « . Non è possibile utilizzare il linguaggio più innaffiato giù per atti di media che sono semplicemente nel campo dell’evasione fiscale.

Jean-Claude Juncker ci fa sorridere quando dice che hanno lavorato per tutta la vita per una maggiore armonizzazione fiscale. Tutti coloro che hanno seguito le discussioni sulla tassazione del risparmio in Europa godrà ripensando agli ostacoli che il Lussemburgo e altri paesi hanno posto sulla strada per coloro che hanno cercato di stabilire le regole del gioco meno favorevole ai paradisi fiscali.

Ma il nuovo Presidente della Commissione è giusto quando egli ricorda quella vera armonizzazione dei metodi di calcolo della base imponibile sarebbe un importante passo avanti. Resta da vedere cosa farà su questo terreno che la Francia e la Germania ha cominciato cercando di cancellare, senza molto successo finora.

Proposte concrete

Nel frattempo, ha imparato con interesse che Pierre Moscovici, nuovo Commissario incaricato di affari economici e finanziari, fiscalità e dogane, deve preparare una proposta di direttiva che sarebbe introdurre lo scambio automatico di informazioni su questi rescritti famosa tassa. Inoltre, Jean-Claude Juncker è impegnata a proporre a Brisbane il 15 e 16 novembre, presso il vertice dei capi di stato e di governo del G20, un’estensione di questo sistema di scambio automatico di informazioni in tutta la comunità finanziaria internazionale.

Non sognare, anche se il soggetto è effettivamente discusso, ci sono forte a scommettere sarà un tempo certo condurre ad azioni concrete.

Ma, in definitiva, non possiamo fare a pensare che questa è finalmente la possibilità di avere un Lussemburgo a capo della Commissione in questo momento. Un Presidente venuto da un altro paese potrebbe sostenere la complessità del problema per non fare nulla. Jean-Claude Juncker, unicamente a causa della sua nazionalità e i suoi post precedenti, è tenuto ad agire altrimenti essere sospettata da tutte la compiacenza.

Questo tipo di pensiero certamente ha i suoi limiti: affidare la giustizia ai criminali non è necessariamente una buona idea. Ma può essere efficace, a due condizioni: in primo luogo, che il passato dell’incombente della posizione è noto a tutti, che c’è una reale trasparenza e, quindi, che ci essere una mobilitazione dell’opinione abbastanza forte per costringere lui a intraprendere azioni a cui sarebbe pensato non spontaneamente. Nel caso specifico di Jean-Claude Juncker e l’evasione fiscale, queste due condizioni sono soddisfatte: tutti sanno chi è lui e la maggior parte degli Stati hanno tali difficoltà di bilancio che sono favorevole a un più rigoroso controllo della pratica fiscale della società, a condizione che questo movimento è internazionale.

La luce dei proiettori può essere fastidiosa

Altri Commissari europei sono in una situazione paragonabile a quella del loro Presidente. Così, Pierre Moscovici, da paesi tra cui la gestione delle finanze pubbliche è stato lassista per diversi decenni, sa che essa sia controllata e che il minimo segno di clemenza verso la Francia sarebbe immediatamente considerato sospetto. È lo spagnolo Miguel Arias Cañete, responsabile clima ed energia, ex presidente di due compagnie petrolifere, a cui il minimo passo falso potrebbe essere fatale. Se le chiamate per le dimissioni di Jean-Claude Juncker non erano molto sentite questa volta, potessero essere se esso o uno dei suoi Commissari non ha mostrato alle responsabilità loro affidate.

Contrariamente a ciò che molti ritengono, Jean-Claude Juncker scelta pertanto rischia di dimostrare di essere abbastanza sensibile.

La stessa idea, si potrebbe domandarsi se i britannici non rimpiangerete presto nominare Jonathan Hill Commissario responsabile per la stabilità finanziaria, servizi finanziari e capitale dell’Unione mercati: può essere molto difficile a questo signore distinto dagli interessi della città come un Commissario mentre nelle precedenti commissioni, alcuni dei suoi compatrioti collocati in posizioni meno in grado di lavorare con discrezione in questo senso. Gli esercizi più efficaci sono generalmente all’ombra. Ecco perché tedeschi e britannici combattono ferocemente a Bruxelles per posizioni di management che i francesi, ossessionati dalle posizioni più prestigiose di Commissario o Presidente, trascurano erroneamente.

Come SARKOZY ci ha fatto esso indietro!2014 – UPR vs Unione europea

Paradisi fiscali sono una realtà, una realtà che è costosa per le nostre economie di cura post-natale, una realtà che distrugge le nostre società (V. Truffy _ Mediapart)

12% della ricchezza finanziaria delle famiglie europea sarebbe terrà in paradisi fiscali. Niente di che, per le tre principali economie dell’Eurozona, la Germania, l’Italia e la Francia, euro 900 miliardi sono nascosti nei paradisi fiscali. 5,6 milioni di nostri giovani cittadini europei impantanati in disoccupazione, questa somma è indecente e queste cifre sono un miraggio. Tuttavia, paradisi fiscali sono una realtà, una realtà che è costosa per le nostre economie di cura post-natale, una realtà che distrugge le nostre società.

In tutti i paesi europei, le multinazionali realizzare notevoli vendite senza pagare un euro di tasse, evitando lo sforzo di recupero di conti pubblici e domiciliant loro profitti nei paradisi fiscali. In tutti i paesi dell’Europa, reti di criminalità organizzata proliferano con banche cerca poco. In tutti i paesi dell’Europa, i movimenti politici estremisti stanno procedendo secondo le rivelazioni su scandali di corruzione. Quanto tempo abbiamo ancora tollerare tali paradisi fiscali incastonati delle verruche nel cuore dell’Europa? Questi stati nocivi hanno generato la crisi finanziarie, aggravato la crisi di bilancio e alimentato la crisi democratica. Tre anni dopo il discorso delle Bourget, sappiamo che il nostro nemico, ma che cosa ci aspettiamo di agire contro questa finanza rosicchiando via presso le nostre economie e le nostre società?

Ottimisti risponderà noi che l’Unione europea ha finalmente convalidare il passaggio per lo scambio automatico di informazioni fiscali tra gli Stati e che quindi nessun paradiso fiscale può più nascondersi dietro il segreto bancario. Questa scambio di opere, deve lasciare il presupposto ingenuo che paradisi fiscali effettivamente fornirà le informazioni richieste. Sappiamo che questo non sarà il caso: nulla è destinato a verificare che faranno bene e nessuna sanzione è esplicitamente previsto per coloro che non giocano il gioco.

Condividiamo pertanto la sincera convinzione che ha veramente solo l’equilibrio delle forze e che internazionale paradisi fiscali si piegherà sotto la minaccia di sanzioni . Se i governi della Germania, l’Italia e la Francia ripresero il controllo sovrano sopra fondi nascosti nei paradisi fiscali, 29 miliardi di euro di gettito fiscale sarebbe recuperate. In tempi di crisi, mentre i governi europei chiedono ai nostri concittadini ai sacrifici finanziari senza precedenti, come acconsentire un po’ più questi attacchi alla nostra sovranità?

Niente ci condanna all’impotenza. Paradisi fiscali hanno la caratteristica di essere giganti finanziari, ma anche di nani politici ed economici. Senza ulteriori INDUGI, vi proponiamo un nuovo metodo, intorno a una nuova alleanza.

Tutti e tre stiamo chiedendo che le tre più grandi economie della zona euro, diretto da coalizioni dove sedersi con i democratici, più vicino e applicare senza indugio a paradisi fiscali delle sanzioni proporzionate alle perdite finanziarie infliggono. Segreto bancario non è altro che una forma di sovvenzione mascherata per banche situate in paradisi fiscali. È una distorsione della concorrenza e quindi una violazione delle regole dell’OMC. Secondo le regole di questa organizzazione, gli Stati hanno diritto di imporre la ritorsione commerciale uguale per il danno che subiscono. Se uniscono i nostri paesi, essi possono costringere i paradisi fiscali ad abbandonare il segreto bancario, congiuntamente imporre dazi doganali sulle merci importano da questi paesi, o di applicare misure di embargo finanziario. L’esempio svizzero dà un’idea dell’equilibrio di forze che creiamo: la Germania, l’Italia e la Francia rappresentano il 35% delle esportazioni del paese, mentre i conti Svizzera solo il 5% delle nostre opportunità. Imponendo le tariffe del 30%, potremmo usare la forza del diritto internazionale per forzare quel paese ad abbandonare il segreto bancario e fuori dalle ombre. Che cosa ci aspettiamo di agire?

Sulla scia delle elezioni greche cruciale per il futuro del nostro continente, i nostri leader hanno il dovere di conciliare i popoli con azione pubblica. Dobbiamo dire la verità alla nostra gente: non non c’è nessuna crisi sostenibile senza la finanza Pas de L’ombre.

(V. Truffy _ Mediapart)

L’esercito iracheno ucciso due aerei britannici che trasportano armi per il EIIL!

Il Manifesto di Rothschild – intorno al 1840? | 2012: che cosa è il… per tradurre nella lingua di SENCO

7 queen Elizabeth II (famiglia Windsor di Bretagna) tedesco e greco gli usurpatori della corona britannica.

Nella foto, che ho visto ho contato 19 (19 missili, che dovevano essere consegnati), purtroppo posso non, te la mostrato, perché, quando ho messo la foto su GOOGLE, lo fa me li ma non, esso è 19, ho recomptais dove attraverso contro, posso darti il link, come questo, si. meglio realizzare.

L’esercito iracheno ucciso due aerei britannici che trasportano armi per il EIIL!

-L’esercito iracheno ha colpo due erano inglesi, perché hanno portato le armi per i terroristi diEIIL nella provincia di Al-Anbar, ha divulgato un parlamentare superiore lunedì.

Pubblicato da Veterani oggi Affari militari stranieri, giornale per la Comunità clandestina

24 febbraio 2015

Teheran (FNA) – l’esercito iracheno ha colpo due erano inglesi perché hanno portato le armi per i terroristi diEIIL nella provincia di Al-Anbar, ha divulgato un parlamentare superiore lunedì.

« Che il comitato di sicurezza nazionale e la difesa del Parlamento iracheno aveva accesso alle foto dei due aerei britannici e che si è schiantato mentre portavano armi per il EIIL », ha detto il capo del Comitato isaby al-Zameli, secondo un rapporto lunedì dal centro informazioni in arabo del Supremo Consiglio islamico iracheno.

Ha detto che il Parlamento iracheno ha chiesto spiegazioni a Londra in questo senso.

Il Parlamento iracheno ha svelato che il governo di Baghdad riceve quotidianamente segnalazioni di persone e le forze di sicurezza nella provincia di al-Anbar, su molti voli aerei della coalizione sotto comando americano, che sceso armi e rifornimenti per il EIIL (stato islamico in Iraq e il Levant) in aree tenuti dai terroristi.

Il Parlamento iracheno ha notato anche la causa di questi Western aiuto al gruppo terrorista e ha detto che gli Stati Uniti preferisce una situazione caotica nella provincia di Anbar, che è vicino alla città di Karbala e Baghdad, come non vogliono la crisi EIIL cessa.

Prima di oggi, un alto funzionario provincia iracheno ha devastato i paesi occidentali e suoi alleati regionali per sostenere i terroristi Takfiri in Iraq, rivelando che armi americane e israeliane è stato scoperto nelle aree purgato i terroristi EIIL.

« Che abbiamo scoperto armi negli Stati Uniti, paesi europei e Israele nelle zone liberate dal controllo del EIIL nella regione di Al-Baqdadi », riporta il sito web di informazioni Al-Ahad (…).

Egli ha osservato che le armi fatte da paesi europei e in Israele, avvantaggiando i terroristi nelle parti orientali della città di Ramadi è stato scoperto.

Al-Zameli aveva anche divulgate nel mese di gennaio che il velivolo di coalizione anti-EIIL è scesi armi e prodotti alimentari per la EIIL nella Salahuddin, Al-Anbar e Diyala province.

Al-Zameli ha sottolineato che la coalizione è la causa primaria della sopravvivenza della EIIL in Iraq.

« Ci è prove e testimonianze dell’aiuto militare della coalizione guidata dagli Stati Uniti ai terroristi della EIIL di aria (cargo abbandonato)ha detto anf in gennaio.

Egli ha osservato che i membri del suo comitato hanno già dimostrato che aerei americani è sceso di armi avanzate, tra cui armi antiaeree, per la EIIL e che ha installato un comitato investigativo per esplorare la questione.

« Lasciare gli S.U.A. caduta di armi per la EIIL usando la scusa di non saper posizioni posizione della SIE e cerca di distorcere la realtà con le sue accuse. »

Egli ha osservato che il comitato aveva raccolto dati e prove fornite da testimoni oculari, compresi gli ufficiali dell’esercito iracheno e il popolare le forze e disse:  » questi documenti sono stati trasmessi alla Commissione d’inchiesta… e saranno adottate le misure necessarie per proteggere lo spazio aereo iracheno « . ».

Anche in gennaio, un altro legislatore iracheno ha ribadito che la coalizione guidata dagli USA è la principale causa della sopravvivenza della EIIL in Iraq.

« Che la coalizione internazionale è solo una scusa per la protezione del EIIL e aiutando il gruppo terroristico con armi e attrezzature », ha detto Ahkim divano, che è un membro del blocco al-Sadr al Parlamento iracheno.

Ha detto che il sostegno della coalizione contro il EIIL ora è evidente a tutti e ha continuato, « la coalizione non ha designato le posizioni principali del sie in Iraq. »

Alla fine di dicembre, il comitato di sicurezza nazionale e la difesa del Parlamento iracheno ha rivelato che un aereo americano ha fornito l’organizzazione terroristica armi e munizioni nella provincia di Siracusa. (…)

Egli ha aggiunto che gli Stati Uniti e della coalizione internazionale non sono « gravi nella lotta contro l’organizzazione EIIL, perché hanno il potere tecnologico di determinare la presenza di uomini armati di sie e distruggerle in un mese

Il popolo Canada vince una prova ‘storica’ contro la banca del Canada

Il 26 gennaio, il collettivo cittadino COMER (Comitato sulla riforma monetaria ed economica) viene ‘ indossare il colpo ‘ alla Banca centrale canadese nel trial tra di loro.

Consulente per questo collettivo di resistenza ha dimostrato che la banca era controllata da banche private dal 1974 e che ha fatto condannare in modo che ora è al servizio del paese. Quando verrà il turnodell’Europa ?

Perché i canadesi permettono alle banche private di approfittare del pubblico debito mentre legalmente, la banca del Canada deve garantire prestiti senza interessi, come avvenne durante la grande depressione, seconda guerra mondiale e il Trente Glorieuses?

Questa è la domanda posata diversi anni Ann Emmett, William Krehm e della Commissione per la riforma economica e monetaria, la COMER, rappresentata dal famoso avvocato costituzionalista Rocco Galati (vedi foto).

Tre giudici della Corte federale del Canada ha dato loro ragione su 26 gennaio, ribadendo che la banca dovrebbe potere questione senza interesse deldenaro per le esigenze del governo.

Questo processo, perché rivoluzionario, era ovviamente coperto da qualsiasi supporto di massa al Canada o a livello internazionale: « è evidente che il governo ha chiesto ai media di zitto, ma non posso rivelare le mie fonti », ha detto Rocco Galati, che ha chiamato ‘silenziosa dittatura’, la crisi del debito perpetuo mantenuta dal monopolio del privato banche su prestando soldi al governo.

Sul sito della COMER, nulla ha ancora messo online circa la decisione dopo l’udienza del caso il 26 gennaio. Tuttavia, gli sconti di tutti gli altri organi giudiziari in questo riguardano ivi. Tanto più che prendendo in considerazione di un anche causa può richiedere diversi mesi, e non una settimana o due, soprattutto quando sappiamo che il volume di cause che questo tribunale ha a carico.

I nostri cari amici americani, contro la Banca centrale

L’agenzia Info libero offre che si immerge nuovamente dentro la storia della creazione di Stati Uniti d’America. Come questa gente che ha una storia di due secoli, come è riuscito a controllare il mondo politico in questi giorni? Come queste idee di libertà e uguaglianza possono essere considerate come ingannevole e sleale alla luce i vari elementi della storia nascosta consapevolmente dall’elite fin dalla creazione degli Stati Uniti?

Perché questo paese è diventato il campione del globalismo, governato dal popolo eletto a persona in nome dei valori democratici?

I nostri cari amici americani, episodio 1: dalle origini allo sterminio degli indiani

I nostri cari amici americani, episodio 2: la guerra di indipendenza per la crisi finanziarie della fine del XIX secolo.

È importante che tutte le persone a capire che tutte le disgrazie dell’umanità provengono da questa grande manipolazione che ha rubato il previsto dei popoli e i loro aggiornamenti in schiavitù di privatizzazione delle banche centrali che forniscono prestiti con interesse.

Nostre tasse e imposte più vengono utilizzati per finanziare il sostegno dello stato, ma offrire un rimborso degli interessi ai creditori del debito, annuitants che vivido il frutto del lavoro di altri, senza condivisionee quelli che si scioglie l’evasione e che volontari noi.

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s