le 21022015 IT

Ciao a tutti che siamo uno

È detto che la quantità della Grecia, equivarrebbe ha 1000 € / pers francese, ovviamente, se distribuito su questa media di valori contanti su tutti francesi, ciò che è già sbagliato, perché quanti di DHAGRI, Junker… ecc sono aumentate e / mese tra 100et500 milioni di€ e questi ragazzi sarebbe rimborsati loro incompetenza, la loro degradazione, loro disonore, loro abiezione, ma non non. Sapendo che in più questo debito illegittimo.

CHAW Gérard, che ha perso suo figlio, che presumibilmente è diventato KAMIKAZE?JIHAD

Vite di Carlos giù cappelli, Signore o signora, deve, e ancor meno in Francia, siamo in paesi liberi, e; chi vuole exercerce loro, (si il it su ONU sur l’autre, je ne crois prochilo, ils veulent faire, c’est chez eux) diritti

Sappiamo che chi cazzo la merda, questo è il governo ucraino e che se uno dicendo, c’era una rottura del cessate il fuoco, sono convinto, che gli Stati Uniti, sono dietro, che stanno facendo, come l’Israele contro i palestinesi, con il pretesto che il blocco sovietico aperto, poi, c’è il diritto di attaccare la Russia piccoli paesi Tus avanti per vedere l’intervista, ci sono 2 o 3 giorni

Diserzione di massa di soldati ucraini alla Russia…

Crimini di guerra sono essere perpetuati in Ucraina!
Il popolo ucraino ha abbastanza!

QUINDI chi non lo sapesse, SA, chi cazzo la merda, e non RESPCTE loro cessare fuocoè il governo ucraino ,

A che fare con bugiardi MEDIAPART, poi, che ha detto la verità, tuttavia, non può essere trattata

Dieci post, che copio su milioni di post (3 pagine di post su questo sito)

Pecora rabbioso, c’è molto dubbio che il popolo americano stanno soffrendo le decisioni, il Congresso degli Stati Uniti (democratici e repubblicani), ma essere consapevoli colleghi americani ladies

OBAMA e il Congresso (democratici e repubblicani) nell’aiutare il governo di POROSHENKO (governo ucraino) aiutano a

FASCITES.ET IL GOVERNO DI POROSHENKO (UCRAINA) INVIA POVERI RAGAZZI, MÔMES, SE UCCIDERE, PER RENDERLO A SERVIRE COME UNA CARNE UN CANONICO, E SE NON VOGLIONO, È LORO FUCILI, UNA LEGGE, UN ESTATE VOTARE RECENTEMENTE, 2 O 3 GIORNI FA PIÙ QUESTO POTREBBE ESSERE, TUA CUGINA, TUO PADRE, TUO FRATELLO, TUO ZIO, BREVE, QUALUNQUE COSA ‘ UNO DELLA TUA FAMIGLIASe EUX(les ukrainiens) contro il loro governo, troppo, e anche qui ci è prova di che, anticipo, questo è uno dei motivi perché, ILS NE vuole più che io IA e che abbiamo INTERNET, come questo, ILS pensano potere, si gestisce, ma con dei ragazzi come STEVEN SEAGAL e JESSE VENTURA, vi sarà la scelta

COME QUESTO, NON POSSIAMO DIRE, CHE DICONO STRONZATE SENZA

Conte Netbooknews A +Erano sono uno

Difensore della terra/difensore della terra

Date un’occhiata, un ragazzo che si chiama, ROBESPIERREas una definizione molto buona

Dopo, gli ebrei (dico questo, perché questo è quello che hai morfler, anche prima di hitler) e il mondo si sono sbagliati per kid maint circa 300 anni, quelli sono i loro popoli americani ed Europa (HAARP: la guerra del clima)

Qual è il CONSCRIPTIONregardez, è molto molto interessant.tres buona deinition ROBESPIERRE
•del blog
•Libertà con LINUX…

Casa «» Notizie generali, geopolitica, manipolazione, riflessione « guerra in Ucraina: fallimento ha mobilizzazione…

Guerra in Ucraina: fallimento ha mobilizzazione…
10 febbraio 2015

Inviato da outfieldersotto Notizie generali, geopolitica, manipolazione, riflessione

16 commenti

Si rifiutano di andare a servire il cannone di carne…

La giunta Ucraina contro il rifiuto della popolazione per combattere i loro compatrioti in Oriente.

Image de prévisualisation YouTube

Soldati massa ucraino diserzioni, rifiutandosi di diventare carne ha canon

Image de prévisualisation YouTube

Fonte Les-fili di erba grazie Capucine

Condividi:
•Condividi

16 risposte a guerra in Ucraina: fallimento ha mobilizzazione…
1.lediazec

lediazec 10 febbraio 2015 a 10 h 23 min

Ciao pecore. CA è la buona notizia. I ricchi e i mercanti di cannoni, vogliono la guerra? Fare il tra di loro

Caillasse del giorno: il movimento di liberazione di Dkpande dal gruppo HSBC

Loggati alla risposta
2.

ROY10 febbraio, 2015 a 10 h 44 min

Crimini di guerra sono essere perpetuati in Ucraina!
Il popolo ucraino ha abbastanza!

http://autonomes.blogspot.fr/2015/02/Hopitaux-en-Ukraine-ILS-sont-Les-CIBLES.html

Loggati alla risposta
◦Thierry92

Kastaylor10 febbraio 2015 a 12 h 53 min

Questo diventa lo sport nazionale giù.

Loggati alla risposta
3.

LILO10 febbraio 2015 a 10 h 50 min

Visto sul blog « che i media non ci dicono.

Memorabile discorso dell’ucraino che divora più le bugie del suo governo e che si eleva contro la propaganda di guerra. Un’apparentemente ampiamente condivisa dall’opinione pubblica.

Loggati alla risposta

ROY11 febbraio, 2015 a 0 h 12 min

Finché ci sono donne piaccia, quindi possiamo sperare che persone troveranno la forza di ribellarci tutti contro la mafia, i traditori che ci manipolano, mentire, sfruttare noi e anche per inviare i nostri fratelli in guerra!

C’è abbastanza!

L’attuale regime ucraino è supportato dal governo francese e questo è intollerabile!

Inaccettabile!

Signor Holland che si dovrebbero dare le dimissioni, sono tradire i valori della Francia sostenendo un usurpatore è pericoloso di queste azioni di repressione della violenza intollerabile, pericoloso per l’Ucraina, la Russia, per l’Europa e per tutti gli uomini e le donne che vogliono vivere liberi e come si vede in forma!

Loggati alla risposta
4.Grand marabout

Grande marabout,10 febbraio, 2015 a 12 h 01 min

un video che dovrebbe motivare la nostra ostinazione!

********

ma non dimenticate, che alcuni uomini
«’ sarebbe sufficiente a risolvere il problema della « «diserzione»

« se dovesse essere il caso, »loro », eliminerebbe questo fatto,
molti più intrusi!

Loggati alla risposta
5.Thierry92

Kastaylor10 febbraio 2015 a 12 h 13 min

Una questione aperta è Mrs procedimenti.
Sarà in grado di farlo rispondere?
http://lesakerfrancophone.NET/Lettre-Ouverte-des-Veterans-de-Stalingrad-a-Madame-la-chanceliere-Angela-Merkel/

Loggati alla risposta
6.

Engel10 febbraio 2015 a 13 h 27 min

KO combattente di colpa (e motivazione a morire per bastardi di oligarchi) clan USAE e quindi prossima clan russofila di vittoria.

Quindi questo è il vero motivo che impazzire ‘ ovest ‘…E che rischia di far precipitare l’intervento della NATO.

Loggati alla risposta
7.Thierry92

Kastaylor10 febbraio 2015 a 16 h 11 min

Fortunatamente ci sono il glorioso 1 ° obama.
Egli vive lo zombie ucraino.
http://lesakerfrancophone.NET/la-hyvrnia-ukrainienne-vient-de-perdre-50-de-sa-valeur-en-Deux-jours/

Loggati alla risposta
◦Thierry92

Kastaylor10 febbraio 2015 a 16 h 38 min

Inoltre deve leggere la prima parte e pensare.

http://lesakerfrancophone.NET/comprendre-la-Russie-suite/

Loggati alla risposta
8.

robertespierre10 febbraio, 2015 a 19 h 21 min

Avviso alla gioventù francese
e non dimentichiamo…
Gioventù francese
anche la « velata ».
Le ‘prove’… .the « sonde » di governo SOCIALISTO-UMP
suggerire che intendono ripristinare
COSCRIZIONE…
– e che cosa è la coscrizione?
Su te si preoccupa un fucile in mano
e in 24 ore, vi inviamo in Ucraina
Uccidere il ‘russo’.
e se si rifiutano…UN PROIETTILE IN PELLE
e non è il divertimento
…..
Nel 1939 come dice Nevenoe anche e tutti coloro che sono informati, lla Francia a dichiarato guerra alla Germania
e non il contrario
perché la Germania aveva invaso la Polonia
Solo qui:
La Francia ha mobilitato la sua gioventù, ma non ha fatto nulla perché
Quando la Germania ha deciso, ha invaso
generali e ufficiali francesi sono scopata il campo come conigli
lasciando le truppe senza comando
soltanto l’eccezione: De Gaulle
Inoltre, fate attenzione
chiacchiere tra Olanda e Merkel sul trattato di Minsk
vogliono commerciare con la Russia, ma sono sotto gli ordini degli Stati Uniti
(Merkel è nato da padre cristiano e una madre ebrea)
Quanto a…Normale…http://lesmoutonsenrages.fr/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif
tutti sanno quanto vale la sua parola… soprattutto suoi ‘amici del PS’… it basta leggere i loro archivi
Hai 2 soluzioni
‘Incorporata’.
o
No, no, prendere i maquis e 40
-TAGLIARE il ramo marcio
……
– Ed è quel ramo marcio?
-Quando si gèleras si prugne in Ucraina,
avrete la tempsd’ pensare
Si farà un disoccupato minore
E una donna musulmana velata con un casco in testa
Può pregare 5 volte al giorno in direzione della Mecca senza farvi perforare la pelle
Dopo 5 anni Rockefeller si invia una medaglia
lui o Goldman Sachs, Monsanto, Oboutmou, Duramou o Rothschild.
È necessario per sostenere la guerra
per vendere armi
USA preparare una grande offensiva dopo l’inverno
Sondaggi perturbare Merkel
Informazioni live dalla Germania
Essi sono quelli che diffondono « Merkel e le sue origini.
I giovani tedeschi saranno battaglia
E l’industria tedesca è al loro fianco
Per la Francia
come in 40…90% delle collaborazioni
I cani non sono gatti
10% di combattenti della resistenza 40
Quanto oggi?
10%… 9…8.7.2.1…?
GRAZIE TV

Loggati alla risposta
9.

robertespierre10 febbraio, 2015 a 20 h 38 min

http://www.Agoravox.fr/actualites/international/article/poutine-Met-Les-Pendules-a-l-Heure-163374
Questo articolo merita di essere inoltrati
per conto della verità storica

Putin mette gli orologi in un momento

Oscar fortin (suo sito)
Lunedì 9 febbraio 2015

Gli ultimi quattro giorni, da giovedì 5 febbraio a domenica 8 febbraio, sarà hanno aggiornato la strategia in Europa e Washington nell’approccio per risolvere il conflitto ucraino. Tutto è presentato in termini di un conflitto tra la Russia e l’Ucraina, la Francia e la Germania in posa come mediatori tra Putin e Poroshenko.

Vladimir Poutine non sento così e ritiene che è giunto il momento per tutti coloro interessati a pace in Ucraina che essi riconoscono che il conflitto è non tra la Russia e l’Ucraina, ma tra il governo di Kiev e le persone che hanno votato la loro indipendenza nel Donbass. Questo è un conflitto interno che deve trovare la sua soluzione tra parti ucraine. La Russia non è all’origine di questo conflitto, esso non è parte e non ha partecipato alle azioni destabilizzanti che ha portato al colpo di stato. La Russia non è uno che ha invaso l’Ucraina, ma piuttosto uno che ricorda gli ucraini per risolvere i loro problemi in modo civile e rispettoso.

Una rapida analisi di ciò che ha dato vita a questo conflitto mette in evidenza due grandi eventi. Il primo è l’istituzione di un governo che il popolo ucraino è stato imposto da un colpo di stato sottile pianificata e orchestrata da Washington. La seconda è questa politica aggressiva di Kiev contro popolazioni dissidente dai terroristi per sparare giù. Questa violenza sono state aggiunte le sanzioni amministrative, privare queste persone dei loro diritti più elementari.

Ciò ha provocato nei referendum e le dichiarazioni di indipendenza da parte dei dissenzienti ucraini, cultura russa, che occupano sud-est dell’Ucraina, vittime tutte le persecuzioni. L’indipendenza di queste regioni (Donetsk e Lugansk) ha dato luogo a anche più violenti attacchi da parte del governo di Kiev e i mercenari al suo equilibrio. Già, secondo dati ufficiali, le vittime erano secondo come riferito più di 5000 morti e 10 000 feriti. Alcuni ambienti in Germania parlano di 50 000 morto. Questi scontri ha condotto ad una crisi umanitaria reale. I nostri media meanstream parlavano poco. Era soprattutto la Russia, che ha schierato il maggior parte dei sforzi per aiutare queste persone allo sbando. Molte carovane di centinaia di camion, pieno di tutto ciò che potrebbe soddisfare le esigenze più essenziale ed urgente, la spola tra queste regioni dell’Ucraina e la Russia. Ogni volta, passando, legalmente, il confine con l’Ucraina.

È in questo contesto che Vladimir Poutine ha deciso di impostare il record dritto alla volta e assumere il controllo dell’agenda, quindi, in realtà che le varie parti interessate vogliono una pace duratura in Ucraina. È importante ritornare alle fonti di questo conflitto e includono gli attori reali che sono direttamente interessati. C’è il governo di Kiev e le due repubbliche autoproclamatosi indipendente di Lugansk e Donetsk. La prima cosa da fare è che il governo di Kiev cessare immediatamente i suoi attacchi contro queste due regioni. Da solo, la fermata di fuoco da parte di Kiev, contribuirà a rinnovare il contatto con queste popolazioni e i loro capi per risolvere i diversi e così arrivare ad una soluzione del conflitto nazionale e regionale.

« È chiaro che la crisi continuerà finché gli ucraini non sarà accordo tra di loro. A tal fine, esso esorta le autorità di Kiev a trovare « un linguaggio comune e di raggiungere un accordo con tutte le forze politiche. »

Qui sono i punti principali che è Poutine per assicurare che i negoziati di conducono alla pace.

« Porre fine alla dissolutezza del radicalismo e del nazionalismo che colpisce il paese.

« La condizione prima per stabilizzare la situazione è un cessate il fuoco immediato, la cessazione dell’operazione antiterrorismo’, ma de facto punitivo nel sud-est dell’Ucraina.

« Rimuovere la pressione economica su Donbass, che rischiano di creare una grande catastrofe.

Società deve unire intorno a valori positivi e i reali interessi dell’Ucraina. « Questa necessità che le autorità di Kiev si intendono loro persone. Trovano un terreno comune e d’accordo con tutte le forze politiche e le regioni del paese.

Queste recenti dichiarazioni di Putin segnano il quadro in cui la presenza di Minsk, 11 febbraio, sarebbe giustificata.

Quelli negoziando il testo da discutere a Minsk l’11 febbraio, deve venire a ricentrare la discussione sulle relazioni tra il governo centrale di Kiev con i governi delle due regioni del Donbass. Se questo cambiamento non avviene, è abbastanza possibile che presidente Poutine non presenti a questa riunione.

Non è interessato a svolgere un ruolo in uno scenario, in anticipo viziata e fuorviante.

Il conflitto infuria in Ucraina è un conflitto interno che il governo centrale deve cercare di risolvere non di armi e di misure repressive, ma attraverso la negoziazione e rispetto per la sua gente e le regioni che segnano la configurazione delle culture. Se la Francia, la Germania e Washington vuole lavorare in questo senso, essi saranno in grado di fare pieno affidamento sulla presenza della Russia. In caso contrario, sarà vana.

Rappresentanti di federazioni autoproclamato Lugansk e Donetsk sarà presenti alla riunione di Minsk. Attualmente frequentano riunioni preparatorie.

Loggati alla risposta
◦Grand marabout

Grande marabout,10 febbraio, 2015 a 20 h 51 min

Vladi non guardare?
Questo è incredibile..!
Vengo fuori ok
http://lesmoutonsenrages.fr/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gifGrazie pierre robertes

Loggati alla risposta
10.

elsharon10 febbraio, 2015 a 21 h 45 min

Beh tanto di cappello questa donna, spesso sono più ovaie che noi ragazzi che reagissont spesso direttamente dalla cieca violenza!

Loggati alla risposta
11.Thierry92

Kastaylor10 febbraio 2015 a 22 h 18 min

http://militarymaps.info/

Mappa militare del tempo reale che cosa è un peccato è che noi non conosciamo le posizioni del battaglione d’AZOV.
Degno del battaglione Divisione ss Galicia

Loggati alla risposta

Intervista con un attivista di soldato ucraino lasciato – Mediapart (tradurre il contenuto del link)

Ucraina: Il Parlamento autorizza a sparare i disertori. Bruno +

7 Feb. 2015… Il Parlamento ucraino ha approvato una normativa ufficiali autorizzazione ieri per usare la forza contro i disertori, l’ultimo mobilitato soldati

Casa Mondo Politica Foto finto militari russi in Ucraina: un senatore degli Stati Uniti furioso

Photos truquées de militaires russes en Ukraine: un sénateur US furieux

Foto finto militari russi in Ucraina: un senatore degli Stati Uniti furioso

su: 14 febbraio 2015

Media americani pubblica falso supposto per dimostrare che il coinvolgimento di russo truppe nei combattimenti nel sud-est dell’Ucraina.

Il senatore repubblicano da sinistra dell’Oklahoma James Inhofe scoppiare la sua rabbia dopo aver appreso che la foto « certificare » il coinvolgimento di russo truppe nel conflitto ucraino, che aveva ricevuto e pubblicato in media, erano falsi.

« I rappresentanti del Parlamento ucraino ci ha dato questi come foto abbastanza recenti. Ci hanno giocato una strada sbagliata! Abbiamo stimato per essere in grado di pubblicarle, le immagini corrispondenti ai rapporti dalla regione. Ero furiosa all’apprendimento che una delle foto era stata truccata utilizzando una foto di Associated Press prendendo « 2008 », ha detto M.Inhofe.Le senatore aggiudicati le foto in questione di deputati ucraino in dicembre. Dopo una verifica piuttosto sommaria, queste « prove incriminanti » sono state pubblicate dal quotidiano conservatore Washington Beacon gratisonline. Presto dopo, i lettori hanno dimostrato che queste immagini sono state fatte in altri « punti caldi » diversi anni prima.

Pur riconoscendo il suo errore, ripreso dai media, il senatore Inhofe, fermo sostenitore della fornitura di armi letali per l’Ucraina, sostiene tuttavia che esiste una « moltitudine di altre prove. attestante che la Russia era di focolai sul territorio ucraino, a bordo di carri armati T – 72
Ciao a tutti che siamo uno

TŘIDNI VÁLKA # CLASSE GUERRA # GUERRA CLASSE

Mir KDO chce, musi a připravovat na revoluci. KDO chce revoluci, musi a připravovat na třidni Prashant.

Vai al contenuto
•Casa
•Attività del gruppo
•Contatto

← Ucraino né né russo!-Let’s sviluppare il nostro campo, il terzo campo, quello della rivoluzione sociale!

Fare con l’Ucraina, la Russia – Ampliamo imbroglione farlo nostro fronte, quello della rivoluzione sociale →

Ucraino né russo! -Sviluppare il nostro campo, il terzo campo, quello della rivoluzione sociale!

53e0dfbce74abVersione stampabile

| Čeština | Français | Francese | Italiano | Español | Español | Galego |

Quando abbiamo scritto ci sono un pochi mesi nel nostro testo « Preparativi per la guerra tra l’Ucraina e la Russia – spettacolo o realtà? » mi che le condizioni per una nuova guerra maturò in Ucraina, molti compagni hanno espresso dubbi e dissensi con questa affermazione categorica. Ora possiamo dire che il conflitto in Ucraina ha chiaramente passati dalla fase « fredda » alla fase « calda » e che quello che stiamo attualmente assistendo nell’est del paese, è la guerra in tutte le sue definizioni. Lugansk al confine con la Russia fino a Mariupol sulla costa del Mar Nero, questi sono due forze militari che si sfideranno in scontri ogni giorno nel tentativo di espandere l’area sotto il loro controllo, stanno combattendo a terra e in aria, la campagna così come nei centri industriali, artiglieria piovere proiettili su villaggiaviazione bombardò la città (il pretesto che i loro nemici utilizzano residenti come scudi umani), uomini, donne, bambini muoiono sotto le bombe e missili… In quattro mesi di conflitto armato, più di 2.000 civili e militari sono morti e altri 6.000 sono stati feriti; 117.000 proletari sono stati spostati al paese e 730.000 altri si rifugiarono in Russia. Al momento di completare questo articolo, i cadaveri di sporcare le strade di Donetsk, preso nella morsa dell’offensiva governo.

Nel testo stesso, abbiamo anche scritto che l’unica risposta del proletariato sulla guerra, è di organizzare e sviluppare il disfattismo rivoluzionario, rifiutare cioè in pratica per unire uno o l’altro campo, ma al contrario di stabilire collegamenti tra lavoratori di entrambi i lati del conflitto attraverso la lotta contro le due borghesie. E anche su questo terreno, hanno sviluppato le cose, il nostro testo è pertanto (tre mesi dopo la sua pubblicazione) un PostScript.

Questo testo si basa su informazioni provenienti da fonti diverse (che riportiamo nelle note), Blog militante come media ufficiali. Questa breve descrizione degli eventi in Ucraina ci ha chiesto ore di attento lavoro, raccogliendo informazioni, lettura di testi, visione video, confronto di dati diversi, ecc. Vorremmo sottolineare due cose: in primo luogo, il fatto che gli eventi che descriviamo qui non sono stati coperti di France Television ed Euronews non significa che essi non hanno avuto luogo, che abbiamo inventato (varie fonti di sinistra ma anche mezzi ucraino e russo li ha descritti). In secondo luogo, è chiaro che le informazioni che abbiamo ottenuto dall’Ucraina sono caotiche, incompleta e talvolta contraddittorie. Tuttavia, questo non significa che dobbiamo abbandonare il nostro tentativo di catturare ciò che sta accadendo là fuori. Siamo convinti che dobbiamo opporci le informazioni selettive dello stato il movimento di anti-capitalista critico e radicale posizione; Dobbiamo sviluppare e condividere le informazioni e le analisi che capiscono il mondo attraverso il prisma della prospettiva di rivoluzionare lo.

***

L’ideologia del guerriero (che è basata sulla difesa di uno stato nazionale Unito sul diritto all’autodeterminazione dei sostenitori filo-russo) ha le sue radici in Ucraina, organizzazioni della società civile organizzano campagne di raccolta fondi per sostenere l’esercito, i papi benedire armi camp o l’altro e televisivo trasmesso scene di babushkas che forniscono gli uomini armati loro ultimo barattolo di salsa di mele. Tutti i proletari tuttavia rifiutano di sottoporre al lavaggio del cervello di propaganda di guerra da uno o da altro lato, non tutti vogliono sacrificarsi per la patria. Espressioni del rifiuto pratico dei massacri guerrieri ancora compaiono più frequentemente e su entrambi i lati del conflitto hanno grandi difficoltà a reclutare nuovo personale per la loro reciproca strage.

Migliaia di soldati dell’esercito ucraino, che il governo ha inviato nelle operazioni anti-terrorismo cosiddette nell’est del paese, hanno disertato o commutato i lati con tutte le loro attrezzature, tra cui carri armati e veicoli blindati. Ad esempio, 25th ucraino aviotrasportata brigata (truppa quintessenza d’Elita), cui gli uomini sono accusati « di avere prova della codardia » durante i combattimenti in Kramatorsk, si scioglierà su istruzione presidenziale il 17 aprile dopo aver fatto parte del suo rifiuto di « combattere altri ucraini. ii solo recentemente, queste sono 400 soldati della stessa unità che hanno disertato e fuggito dal lato del confine russo dopo volontà essere trovati sotto il fuoco pesante e senza munizioni. I soldati che saranno, come la Russia già annunciato, estradato in territorio dell’Ucraina, ha detto che si sarebbe preferiscono essere accusato di diserzione piuttosto che continuare ad uccidere ed essere ucciso sul fronte orientale. Tutti questi disertori dicono non vogliono combattere contro il « proprio popolo » e hanno denunciato anche loro condizioni di vita disperata che devono affrontare nell’esercito – equilibrio squallido, cibo disgustoso o addirittura mancanza di cibo, ecc. Altre unità anche non essere stato distribuito in Oriente per la loro mancanza di affidabilità. Allo stesso modo che il precedente Presidente Ianoukovitch non poteva usarli per reprimere i manifestanti, né l’attuale governo non osa inviare truppe di combattimento conosciute per la loro fedeltà minimo.

Circa 1.000 soldati da unità della regione della Volinia si ammutinarono a Mykolayiv il 29 maggio. 3RD battaglione della brigatath 51 soldati hanno rifiutato di essere mandati al fronte, si sono rifiutati gli ordini dei loro superiori e cominciarono a scaricare le loro attrezzature pesanti e altri materiali pronti per il trasporto. Dopo che la loro unità ha subito pesanti perdite durante un confronto con i separatisti vicino il villaggio di Medzhibozh, aveva promesso loro di tornare alla loro caserma permanente a Rivne. Invece, furono mossi da est a sud, poi di nuovo al quadrato uno, così che essi potrebbe finalmente dire loro che essi continueranno la loro formazione prima di essere rispedito in fronte. « Avendo perso la fiducia in loro generale alla luce degli ultimi eventi a Medzhibozh e durante il funerale di Rivne, anche a causa del tradimento dei loro generali, soldati cominciarono ribellione aperta ». iii

Il battaglione 2nd , 51esima brigata, che era nella caserma di Rivne, al tempo stesso e che assistito al funerale dith battaglione 3 soldati uccisi nella sparatoria di Medzhibozh così come caotici e fuorviante delle operazioni direzione questo battaglione si ammutinarono anche. « I generali stavano dicendo ‘andare a nord’, poi ‘Andare Sud’ al punto che i soldati sono pronti a sparare contro di loro. I generali hanno cominciato ad indossare giubbotti antiproiettile per paura il fragging! »iv circa 1.200 soldati ha partecipati all’ammutinamento, che si rifiutavano di essere trasferito a Mykolayiv. « Essi ci ha promesso, quando essi sono stati mobilitati, che teniamo al confine tra l’Ucraina e la Bielorussia. Siamo pronti a farlo, ma non per scurire su questi pagliacci del Donbass. »v

Una rivolta simile scoppiò anche a Poltava.

Quattro giorni prima, dopo vengono uccisi sei soldati dalla regione della Volinia, le madri, le donne e i genitori di 51 soldati Brigatath hanno bloccato le strade della regione di Volhinya per protestare contro la distribuzione continua dell’unità nel Donbass. vi

Dimostrazioni e proteste organizzate dalle donne e altri parenti di coscritti chiedendo il ritorno a casa dei soldati o cercando di bloccare la loro partenza al fronte diffondono durante questo tempo ad altre regioni dell’Ucraina (Lviv, Kherson, Melitopol, Bukovina, Volinia, ecc.). Le famiglie dei soldati ha bloccato le strade con alberi abbattuti nella regione di Lviv, all’inizio di giugno. vii una manifestazione dei genitori ha bloccato l’ingresso per il reclutamento militare in Lviv ufficio pochi giorni dopo. viii ha Iavorivo (regione di Leopoli), membri di una famiglia hanno occupato un campo per l’esercizio della brigata meccanizzata 24th e hanno richiesto la rimozione della partenza per la linea del fronte. ix delle manifestazioni dei genitori in Dnipropetrovsk e Kharkiv hanno richiesto il ritorno dei soldati nelle caserme nelle loro regioni natali. x delle donne di Kharkov hanno occupato l’aeroporto militare locale. Ufficio di reclutamento militare locale di Kherson è stata occupata da madri e le donne dei soldati. Essi sono stati chiamati alla fine della guerra con slogan come: « Donne contro la guerra », « Dove i figli di oligarchi? loro servizio » o « i nostri figli non sono carne da cannone ». xi A Chernivtsi, le donne hanno bloccato l’autostrada a Zhitomir per diversi giorni e hanno richiesto il ritorno a casa dei soldati. xii il 24 giugno, i genitori hanno stabilito una diga al chilometro 125 della autostrada Kiev-chop, portavano striscioni dicendo: « Portare i nostri figli, mandare i figli a est dei generali ». xiii l’8 giugno, un gruppo di 100 parenti dei soldati bloccati truppe di 3033th unità militare con sede a Melitopol, regione Zaporozhye. La protesta è stata in grado di impedire che i soldati inviati al fronte. I genitori coinvolti nel movimento di protesta anche protestarono la propaganda di stato che li descrive come ‘separatisti filo-russo’: « ieri la notizia ha detto che ‘i separatisti filo-russo organizzato un blocco dell’unità militare’. Ma non non c’era alcuna menzione della Russia all’ingresso dell’unità militare! Non solo stiamo perdendo la nostra percettori. (…). Donetsk è un massacro, e i nostri figli sono 20-21 anni. (…) Ci vedi, siamo mamme! Come si può chiamare noi separatisti? », ha detto uno dei partecipanti. xiv madri e le donne dei soldati hanno protestato contro l’inviato al fronte davanti alla base militare in Ternopil il 15 luglio. xv

E questa non è la prima volta che le famiglie dei soldati affrontano un’azione militare. Durante il periodo in cui il risultato è stato, infine, la caduta del precedente Presidente Ianoukovitch, i genitori e gli altri hanno organizzato incontri per la caserma, hanno discusso con i soldati a portare loro informazioni su quello che realmente stava accadendo nelle strade e per convincerli a rifiutare di partecipare a un potenziale manifestanti contro la repressione.

Nel frattempo, nuovi uomini continuano ad essere reclutati nell’esercito. Anche se essi devono essere assunti sulla base di una mappa militare obbligatoria, il governo li fa passare per i volontari. « Non siamo volontari (…) ». « non vogliamo uccidere persone (…) non andremo da nessuna parte, rimuoveremo le nostre uniformi e andiamo con noi », proclamato coscritti ad una manifestazione di protesta a Lviv. xvi

Dopo l’entrata in vigore del decreto presidenziale di Poroshenko, circa la terza ondata di mobilitazione militare forze il 24 luglio, cui conseguenza è l’invio di ulteriori migliaia di proletari al fronte, dispersioni scoppiò in varie località in Occidente con maggiore forza Ucraina: nella città di Merefa, l’intera popolazione ha resistito la coscrizione di 50 uomini. ‘ Hanno cominciato, essi stessi (i loro problemi) risolvere. ‘ Moriremo, ma non daremo i nostri figli. Devono capire e non venire qui con la loro mobilitazione ordini, « ha detto un vecchio che si manifesta. xvii dei genitori di soldati bloccato una strada nei pressi del villaggio di Korovia il 25 luglio fine alla mobilizzazione e che i figli delle autorità pubbliche sono trasmessi alla parte anteriore al loro posto. xviii lo stesso giorno, una strada nel quartiere di Oboukhivs’kyi, vicino a Kiev, è stato bloccato anche dalle famiglie dei soldati. Bloccaggi continuarono che il 28 luglio migliori in almeno sette villaggi nella regione di Bucovina e l’autostrada Kiev-chop era anche bloccato ancora una volta. Una dimostrazione di anti-guerra nella parte anteriore un reclutamento nell’ufficio di Novoselytsa, i manifestanti hanno molestato un membro del Consiglio comunale che stava cercando di parlare con loro. xix dei residenti di diversi villaggi della regione di Ivano-Frankivsk sono entrati negli uffici dell’amministrazione locale il 22 luglio e acceso un falò con gli ordini di mobilitazione e altri documenti concernenti la mobilitazione. La stessa cosa ha avuto luogo nello stesso giorno in Bogorodchany. xx in diversi villaggi, gente massicciamente hanno bruciato il loro record di coscrizione distribuito per posta. xxi A Mukachevo, Transcarpazia, la situazione era peggiorata al punto che ha il comando militare locale, che era preoccupato per la continuazione delle proteste, per il momento, sospesa la mobilitazione e promesso nessuno della gente del posto sarà inviato al fronte nel prossimo futuro. xxii di altri militanti mobilitazioni contro la guerra hanno ancora preso posto nella regione Zaporozhye 4 agosto, così come il Parlamento a Kiev il giorno successivo. xxiii

Armati di Kiev che attualmente può contare che a malapena il suo esercito regolare dipende pertanto privati di pochi oligarchi e la guardia nazionale, una milizia di volontari composta principalmente di nazionalisti Pravyi Sektor (settore destro) e il partito di Svoboda (libertà) durante il movimento di protesta contro Yanukovich. Le nuove unità della guardia nazionale non sono appositamente addestrate per azioni militari, ma principalmente per reprimere le proteste di massa e tumulti, come ha rivelato durante la loro parata a Kiev alla fine di giugno. Inoltre, centinaia di fascisti dell’Assemblea nazionale del socialista e i patrioti ucraino aveva già attaccato in giugno una manifestazione contro l’operazione anti-terrorismo che ha avuto luogo a Kiev.

Tuttavia, i membri della guardia nazionale non sono fuori le contraddizioni che scuotono i due campi. Radio free Europe ha recentemente pubblicato un videoxxiv che mostra un soldato della guardia nazionale, che incolpa il governo di non essere in grado di fornire sufficiente cibo, acqua e armi ai volontari: « Siamo abituati come carne da cannone », dice. Condizioni materiali sono recuperando qui anche coloro che pensano di che essere ideologicamente di sopra di loro.

Mercenari provenienti da tutto il mondo stanno combattendo anche nel campo di Kiev, essi sono stati assunti per il governo di agenzie private (sarebbe truppe mercenarie da Polonia, Repubblica Ceca, della ex Jugoslavia, ma anche della regione equatoriale africana).

Il reclutamento di nuovi combattenti non avanzerà secondo il desiderio dei signori della guerra locale e nell’accampamento dei separatisti neanche. La maggior parte dei minatori della regione di Donbass ancora si rifiuta di unirsi a loro fianco. Invece, formano unità di autodifesa che si posizionano contro i separatisti e truppe governative. Una di queste unità è di fronte dei separatisti e impedito loro di saltare in una miniera nel villaggio di Makiivka. Krasnodon, nella regione di Lugansk, minatori organizzato uno sciopero generale in maggio e hanno preso il controllo della città. Essi hanno apertamente rifiutò di aderire entrambe separatiste camp « anti-Maidan » nel Lugansk come accampamento degli oligarchi del Maidan a Kiev, e chiesero piuttosto loro crescita dei salari e la sospensione dell’affitto del lavoro nella miniera di agenzie private. xxv

I minatori delle miniere di sei nel bacino del Donbass innescato uno sciopero alla fine del mese di maggio per chiedere la fine dell’operazione anti-terrorismo nell’est del paese e il ritiro delle truppe. xxvi la loro azione era il risultato di propria iniziativa e non è stato imposto in alcun modo da uomini della Repubblica popolare a Donetsk, armati secondo alcuni media. Secondo gli scioperanti, la guerra rappresenta un pericolo per l’esistenza di miniere e causa di disoccupazione. « Lunedì 26 maggio, quando l’esercito ucraino iniziò il bombardamento delle città minori semplicemente non vengono restituiti al lavoro, perché le ostilità ‘fattori esterni’, tenuto quasi alla loro porta passo, seriamente aumentato il rischio di infortuni sul lavoro nel loro business. Ad esempio, se mai una bomba aveva colpito la sottostazione elettrica, minori sono state prese intrappolati sottoterra, che avrebbe inevitabilmente significato per loro la morte. »xxvii lo sciopero è stata innescata da alcuni 150 minatori della miniera Oktyabrsky e si diffuse come una reazione a catena in altri pozzi di Donetsk (Skochinskiy, Abakumov, ‘Trudovskaya’, ecc.), ma anche alle altre miniere di città, in particolare provincia (« Yuzhnodonbasskaya n. 3 »). Nelle miniere è di proprietà di Rinat Achmetov, uomo il più ricco dell’Ucraina, che ha un impero industriale controllando economicamente quasi tutta la parte orientale del paese, gli operai erano costretti a continuare a lavorare, hanno continuato a scendere nella fossa, nonostante i bombardamenti delle vicinanze vicine. Su iniziativa della Oktyabrsky miniera anche minatori (e), un diverse migliaia di dimostrazione pacifista partecipanti è stato organizzato il 28 maggio. xxviii il 18 giugno, diverse migliaia di minatori marciarono attraverso il centro di Donetsk per la fine immediata alle operazioni militari. I partecipanti hanno sostenuto che non sono separatisti, ma la gente comune del Donbass. Hanno anche detto che se il governo di Kiev non ha soddisfatto le loro richieste, essi avrebbero preso le armi.

I separatisti, così come gli oligarchi locali Pro-Kiev tentano di manipolare e interpretare questi assembly caotici e contraddittori, secondo i propri interessi. Rinat Achmetov, l’oligarca di Donetsk, ha organizzato un proprio « strike » per Ucraina Regno, separatisti per loro parte cercano di far passare le manifestazioni dei minori come espressione di una posizione filo-russa dei lavoratori del Donbass.

Nonostante le istruzioni nazionaliste o separatiste che appaiono nelle manifestazioni dei minori, i lavoratori non sono molto disposti ad unirsi milizia del popolo del Donbass. Uno dei comandanti separatisti, Igor Girkin, recentemente si è lamentati pubblicamente di quali armi di prendere gente locale nel suo arsenale, ma piuttosto di mettere se stessi al servizio delle milizie separatiste, back loro casa per proteggere le loro famiglie e i loro villaggi contro entrambi i lati del conflitto. xxix separatisti pertanto continuano a contare su bande criminali locali che (dopo aver stato pagato) hanno permesso di prendere il controllo di edifici pubblici, stazioni di polizia, in depositi di armi, di grandi arterie e mezzi di comunicazione della regione di Donetsk e Lugansk. La maggior parte delle forze separatiste tuttavia fatta di mercenari provenienti da oltre confine (russo), soprattutto i veterani delle guerre in Cecenia.

Si le mouvement anti-guerre réel, le mouvement du défaitisme révolutionnaire, veut réussir, il doit devenir non seulement massif et généralisé, mais il doit aussi s’organiser, se structurer. Nous n’avons que peu d’informations sur les structures organisationnelles du mouvement en Ukraine. Nous pouvons conclure à l’existence de certaines structures à partir des événements eux-mêmes (des manifestations ou des grèves répétées de plusieurs milliers de personnes ne peuvent pas être le résultat d’une explosion spontanée de colère, de la même façon que les protestations des parents de soldats, comme nous les avons décrites ci-dessus, exigent un certain niveau de coordination, une collaboration organisée sur le plan du contenu et de la pratique), l’existence d’autres structures formelles ou informelles est confirmée par des informations incomplètes que nous avons obtenues sur le terrain. Certaines associations déjà existantes se sont transformées en cadres de centralisation des activités anti-guerre – par exemple la Communauté des parents de la région de Donetsk « Kroha »xxx, qui a publié un appel à la population le 10 juin, tout limité, contradictoire et pacifiste qu’il puisse être : « Nous, les parents de la région de Donetsk, en appelons à vous, politiciens, personnalités publiques et personnes intéressées. Aidez-nous à sauver les gens de Slaviansk, Krasnyi Liman, Kramatorsk, arrêtez les opérations militaires. Nous avons besoin de votre aide pour faire comprendre la vérité sur ce qui se passe dans ces villes. Depuis plusieurs semaines, les gens vivent sous les tirs d’artillerie incessants. Les civils meurent constamment. Certains enfants ont été blessés, la mort de trois enfants est confirmée. Des maisons, des hôpitaux, des crèches et des écoles sont en train de s’effondrer. Les gens, y compris des enfants, vivent dans un état permanent de stress, en se cachant dans les sous-sols pendant plusieurs heures des attaques qui ne s’arrêtent presque jamais. (…) Nous demandons votre aide pour sauver la vie de ces personnes et pour l’arrêt des actions militaires. »xxxi Une autre association, les Mères du Donbass, affirme dans sa déclaration : « Nous voulons juste vivre ! Nous, des gens ordinaires : maris et femmes, parents et enfants, frères et sœurs. Nous, des civils pacifiques, nous sommes les otages du conflit dans notre région, les victimes des affrontements militaires. Nous sommes fatigués de la peur et aspirons à la paix. Nous voulons vivre dans nos maisons, marcher dans les rues de nos villes, travailler dans les entreprises et organisations de notre région, et cultiver notre terre. (…) Nous, les mères du Donbass, nous insistons pour que soit mis un terme immédiat à l’opération anti-terroriste et aux actions militaires dans notre région ! (…) Nous sommes sûres que le conflit dans notre pays peut être résolu pacifiquement ! Arrêtez la guerre ! Évitez le décès des enfants ! Sauvez le peuple du Donbass ! »xxxii La Voix d’Odessa a organisé une manifestation contre la guerre le 13 juillet à Odessa. Les participants criaient des slogans comme « Nous sommes contre la guerre ! », « Arrêtez l’opération antiterroriste à l’Est ! » ou « Nous voulons la paix ! » Pendant cette flash-mob, d’effrayants enregistrements audio de tirs d’artillerie et d’impact sur des civils étaient diffusés.xxxiii A Kharkov, des associations anti-guerre locales (entre autre le Mouvement des Femmes de Kharkov « Kharkivianka ») ont organisé le 20 juin une manifestation en face de l’usine de chars VA Malyshev. Cette usine a reçu une commande de 400 véhicules blindés pour être envoyés au front. Les manifestants ont exigé l’annulation de la commande et ont scandé des slogans comme « Non à la guerre » ou « Arrêtez le massacre insensé ! »xxxiv

Nel frattempo, sta peggiorando la situazione economica e sociale in Ucraina. La svalutazione della moneta locale, l’aumento del prezzo dei prodotti base, trasporti e servizi, nonché la riduzione della produzione in molte aziende conducono ad un netto calo dei salari reali, stimati tra il 30 e il 50% di perdita. Il governo di Kiev, sotto pressione da istituzioni finanziarie internazionali, dovrebbero adottare una serie di misure di austerità che peggiorerà ulteriormente le condizioni di vita del proletariato, e allo stesso tempo, prepara la più grande ondata di privatizzazioni per 20 anni. Il governo centrale ha fermato dal mese di maggio il pagamento degli stipendi dei dipendenti dello stato, prestazioni sociali e delle pensioni in territori che non sono sotto il suo controllo, migliaia di lavoratori è senza reddito. La situazione nelle zone dove avvengono le operazioni militari è ancora peggio – l’energia elettrica e forniture di acqua vengono interrotti, medicinali e cibo sono rari.

Disordini sociali, precipitato da questa situazione appaiono per qualche tempo. Oltre a scioperi di minatori nella parte orientale del paese, i proletari nelle regioni occidentali stanno anche cominciando a essere stanco. Minori di Krivoy Rog ha cominciato uno sciopero illimitato in maggio esigente il raddoppio dei loro salari. Hanno cominciato a organizzare le milizie armate di autodifesa. Nella loro dichiarazione di lavoratori provenienti da tutta Europa, descrivono l’ucraino, e gli oligarchi russi in qualche campo siano essi separatista o il Kiev, come la causa principale della crisi: « raggiungiamo fuori ti chiede di sostenere la nostra lotta contro gli oligarchi, che hanno causato l’attuale crisi in Ucraina e continuare a destabilizzare ulteriormente.minacciando di provocare una guerra fratricida in Ucraina che, senza dubbio, avrà conseguenze catastrofiche per tutta l’Europa. »xxxv

Diversi eventi per « condizioni di vita decorose », contro l’aumento dei prezzi e per l’aumento degli stipendi e delle pensioni si sono svolte in diverse città in tutto il paese. (Una serie di azioni contro l’aumento dei prezzi delle tariffe di alloggiamento e utilities ha avuto luogo a Kiev alla fine di giugno e luglio. 1St luglio, una manifestazione contro l’aumento dei prezzi è stata tenuta a Kharkov. La più grande protesta al momento ha avuto luogo a Kiev il 24 luglio con slogan come « Ridurre i ricavi per gli oligarchi, non quelli del popolo » e ‘Non rubare i cittadini ordinari’.) xxxvi

Inizio agosto, gli ultimi quattro combattenti di resistenza che continuarono ad occupare la piazza Maidan a Kiev (« perché non è cambiato nulla! ») è attaccato da due battaglioni della guardia nazionale di evacuare li. Agiscono su ordine del nuovo sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, che dimostra una volta di più che la parola di un politico Borghese (all’inizio dell’anno, aveva chiesto gli occupanti non di evacuare il posto « , purché nessun cambiamento reale si svolge in Ucraina ») si impegna solo a chi crede… Violenti scontri scoppiarono tuttavia durante l’evacuazione, che borghese premere International una volta era più bene ha omesso di menzionare, come è vero che il governo di Kiev è l’alleato occidentale e « ultimo horror » può essere incarnato dai separatisti in Oriente e la Russia.

La Repubblica popolare di Donetsk tenta di limitare il movimento dei minori che cura la maggior parte di loro materiale interessi di ideologia, giocoleria tra le richieste degli scioperanti che sono stati promessi la nazionalizzazione del complesso industriale e gli interessi degli oligarchi che avevano promesso l’inviolabilità della proprietà privata.

Il movimento contro la guerra, anche se è per un tempo limitato nello spazio nel contenuto, entrambi scioperi e operaio protesta non per ideologia ma per l’interesse materiale del proletariato nei due campi, questo conferma quello che abbiamo scritto nel nostro precedente testo: «(…)» lo scoppio della guerra imperialista (…) non significa necessariamente la frantumazione finale del proletariato. Infatti, storicamente, se guerra significa in primo luogo una questione di schianto, può poi dialetticamente determinare una ripresa della ancora più forte come fa fatica a messo a nudo le contraddizioni e la brutalità immanente al sistema capitalista. »

Nonostante qui, abbiamo ripetutamente caduto sul cosiddetto « rivoluzionario » che difendere l’operazione anti-terrorismo, perché credono che ciò consentirà un ritorno alla lotta di classe « normale » Nonostante qui, abbiamo letto (anche se in maniera frammentaria e contraddittoria) notizie su « anarchici », attivi nelle strutture amministrative separatisti, perché li vedono come un male minore rispetto al governo di Kiev.

Noi non supportano in alcun modo la guerra e le sue atrocità e siamo consapevoli che qualsiasi conflitto militare significa peggioramento delle condizioni di vita del proletariato. Tuttavia, come comunisti, noi non possiamo adottare la tesi che possiamo evitare un conflitto militare sostenendo uno o l’altro lato del guerriero. Il proletariato non ha alcun interesse nel preservare le condizioni attuali o passati la sua miseria. Il proletariato non ha nessuna patria per difendere. Il campo del proletariato in caso di guerra, è l’azione Unite e senza compromessi dei proletari di due accampamenti di competere contro i campi di due guerrieri della borghesia.

La lotta contro la guerra significa disfattismo rivoluzionario! Fronte proletario rivoluzionario contro la borghesia degli accampamenti due guerrieri!

Affrontare la guerra di azione diretta, sabotaggio, sciopero generale, radicale e combattivo!

Solidarietà di classe con gli oppositori rivoluzionari di tutti i campi!

* Agosto 2014 *.

io http://www.autistici.org/tridnivalka/preparatifs-guerriers-entre-lukraine-et-la-russie-show-ou-realite/

II http://www.thedailybeast.com/articles/2014/04/17/The-Ukrainian-Army-is-crumbling-before-Putin.html

III http://ndilo.com.ua/news/u-viyisku-rozpochavsja-bunt.html via http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/05/30/beginning-of-Rebellion-in-The-Ukrainian-Army/

IVIdem.

vIdem.

VI http://www.volynpost.com/news/33715-vijskovi-z-51-oi-brygady-vlashtuvaly-na-mykolaivschyni-bunt via http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/05/29/Volhynia-Soldiers-Mutiny-and-Refuse-to-go-to-the-Donbas/

VII http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/02/Soldiers-relatives-protests-spreading-in-Ukraine/

VIII http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/04/Soldiers-relatives-Block-Military-Recruitment-Office-in-Lviv/

IXIdem.

xIdem.

XI http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/11/Kherson-Soldiers-relatives-Picket-Military-Enlistment-Office/

XII http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/19/Chernivtsi-Soldiers-relatives-Block-Highway-demand-Soldiers-brought-Back-from-the-East/

XIII http://112.ua/obshchestvo/Pod-zhitomirom-semi-voennosluzhaschih-perekryli-dorogu-Kyjev-Chop-79161.html

XIV http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/10/Soldiers-relatives-Block-troops-in-Melitopol-from-being-sent-to-the-front/

XV http://www.youtube.com/embed/hyLIUk6U9yA

XVI http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/04/Soldiers-relatives-Block-Military-Recruitment-Office-in-Lviv/

XVII http://www.aitrus.info/node/3875// via http://libcom.org/forums/news/protests-ukraine-02122013?page=11#comment-541714

XVIII Idem.

XIX http://www.youtube.com/embed/0WbCvUoZEQ

XX http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/07/25/Riot-in-Western-Ukraine-Against-Army-Mobilization/

XXIIdem.

XXII http://www.aitrus.info/node/3875 / via http://libcom.org/forums/News/protests-Ukraine-02122013?Page=11#Comment-541714

XXIII http://www.youtube.com/embed/G2qm3_c2O-8 e http://www.youtube.com/embed/fiRqdLi6fk0 via http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/08/06/protests-Against-the-War-in-Zaporizhia-and-Kyiv/

XXIV http://www.rferl.org/media/video/Ukraine-National-Guard-Cannon-Fodder/25426820.html

XXV http://observerukraine.NET/2014/05/08/for-an-Independent-social-Movement-for-a-Free-Ukraine/

XXVI http://en.ITAR-TASS.com/World/733524/

XXVII http://Liva.com.ua/miners-War.html via http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/05/30/Donetsk-miners-Strike-Against-War-Eyewitness-account/

XXVIII http://www.Marxist.com/Donetsk-miners-Strike.htm

XXIX http://observerukraine.NET/2014/05/27/Petro-Poroshenko-The-chocalate-King-Walks-onto-a-Sticky-wicket/

xxx http://Kroha.DN.ua

XXXI http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/13/Mothers-and-Parents-Organisations-Appeal-Stop-The-War-Save-the-People-of-Donbass/

XXXII http://Brend-Archer.livejournal.com/324036.html via http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/13/Mothers-and-Parents-Organisations-Appeal-Stop-The-War-Save-the-People-of-Donbass/

XXXIII http://www.youtube.com/embed/xUFxhbGE-8i

XXXIV http://ukraineantifascistsolidarity.wordpress.com/2014/06/20/Kharkov-Tank-Factory-Rally-Against-The-Anti-Terrorist-Operation/

XXXV http://observerukraine.NET/2014/05/12/Appeal-of-the-Kryviy-Rih-Basin-miners-to-the-Workers-of-Europe/

XXXVI http://www.aitrus.info/node/3870// via http://libcom.org/forums/news/protests-ukraine-02122013?page=11#comment-541385

Questa voce è stata pubblicata in Attività del gruppo – francese , Francese , Ucraina . Segnalibro il permalink .

← Ucraino né né russo!-Let’s sviluppare il nostro campo, il terzo campo, quello della rivoluzione sociale!

Fare con l’Ucraina, la Russia – Ampliamo imbroglione farlo nostro fronte, quello della rivoluzione sociale →

I commenti sono chiusi.

ČEŠTINA
Vitejte na blogu TV
FRANÇAIS
Francese

· Altre lingue

| Arabo | Deutsch | Español | Galego . Italiano | Português | Srpskohrvatski | Türkçe | Ελληνικά | Русский |

· Posizioni programmatici:
◦Français
◦Francese
◦Ceco
◦Spagnolo

· Nostre traduzioni e commenti:
◦Français
◦Francese
◦Ceco
◦Altre lingue

· Categorie

· Archivio

· Stahuj / Download / Scarica

· Leggere in inglese i testi traduciamo e impaginiamo in ceco

• Egitto: l’autogestione di Port Said e lotte operaie
• Yahoo Come il mare
• Noi siamo l’1%
• Patriottismo globale, « un dramma lirico » dopo il 12 febbraio 2012
• Dichiarazione del 25 marzo sfilano ad Atene
• Contro le cerimonie di giorno di maggio
• Non siamo oltraggiati…

· Lettura in francese i testi che traduciamo e impaginiamo in ceco

• Auto-gestione di Port Said e le lotte
• Egitto. Come il mare
• Servitù di conservazione
• Siamo l’1%
• Patriottismo globale, un « dramma lirico » dopo il 12 febbraio 2012
• Omaggio a Oakland
• [Strasburgo] azione di solidarietà con gli insorti greci e contro nemici KKE
• [Strasburgo] « a chi ha fatto il comunismo un insulto », tratto diverso in questo momento presso la Maison des Associations a pisciare la stals e in solidarietà con loro rabbioso che lottano in Grecia
• Contro il primo di maggio celebrazioni
• « Nulla è finito. Tutto comincia ora »
• Noi non siamo oltraggiati…
• Anarchici e il 15 maggio: riflessioni e proposte
Ciao a tutti che siamo uno

VIVA LAS ANANAS REVOLUTIONAS

La realtà del debito greco che aveva onblier Dicci!

(valido per tutti gli europei)

Debito greco qualche generale figure, prima

Fine 2014

11 milioni di abitanti

PIL: EUR 180 miliardi

Debito pubblico: 320 miliardi di euro (176% del PIL).

PIL: caduta del 25 per cento tra 2008 inizio e fine 2014 (6 anni di recessione). L’equivalente in Francia di 500 miliardi euro in meno.

PIL che aveva decreased-3.9% nel 2013 avrebbe pensato (secondo il governo di Antonis Samara) dell’1,6%. È vero che quando si tocca il fondo, a volte è possibile rintracciare un po’, ma nulla dice che possiamo raggiungere la superficie.

Il deficit pubblico sarebbe spent-13.5% di fine 2013 to-1.6% del PIL PIL. L’ultimo dato riguarda solo il deficit primario (esclusi gli interessi del debito mentre è uno dei problemi principali). Questa figura è, comunque, contestata dall’UE.

Il cosiddetto ‘piani di salvataggio’ della Grecia

Figure – Attac – Austria (riprodotta di Attac Francia) – giugno 2013

Non possono avere altre figure, la Troika (BCE, Commissione, FMI) la maggiore opacità sulla destinazione dei cosiddetti fondi di manutenzione pagati alla Grecia.

Totale ‘aiuto’: 207 miliardi di euro dal marzo 2010.

23 fettine di finanziamento, previa verifica che i piani di distruzione sociale (ad esempio « condizionalità ») sono state rispettate.

Sono andato per la finanza

58 miliardi : ricapitalizzazione delle banche.

101 miliardi : pagato ai creditori dello stato greco (principalmente le banche europee e noi)101 miliardi rubato, rubato e inoltre si ha la necessità, rimborsare

C’est du foutage di bocca

1 miliardo : contributo della Grecia al finanziamento del meccanismo europeo di stabilità. L’immagine triste di un bagnino l’aggiunta di un chilo di pellet ai piedi di una persona annegamento.

35 miliardi di euro andato al pagamento degli interessi sul tesoro in attesa (per i 4th trimestre 2010 nel trimestre 4th del 2012). ATTAC non riconosce questi importi in quantità che sono andati alla finanza, ma è l’unica fonte di finanziamento per la Grecia (oltre ai fondi della Troika e le tasse in Grecia) che ha più accesso ai mercati finanziari sono speculatori che comprano questi buoni del tesoro. tariffe di buoni del tesoro di 3 mesi (e quindi senza rischio reale) 5%, un jackpot per le banche.

Complessivamente 195 miliardi è andato alla finanza.

Lo stato greco ha, inoltre, colpito una busta di 10 miliardi di euro per il bilancio della difesa (2010-2011), riduzione delle spese militari, che avrebbe nociuto il tedesco e produttori di armi francesi. Gli importi di bilancio di difesa greco al 4% del PIL in Grecia rispetto al 2,4% in Francia.

Pertanto, in totale, euro 195 miliardi che è andato a finanza e 10 miliardi al mercato da canon. Un totale di 205 miliardi di euro su 207 miliardi. La Grecia ha fatto in avrebbe guadagnato solo 2 miliardi.

Presunti piani di salvataggio della Grecia non erano salvataggi della finanza che i greci ha fatto vedere il colore.

Questi sono stati, inoltre, versati su un conto speciale su richiesta di Nicolas Sarkozy e Angela Merkel.

Quando la Merkel e altri parlano di « solidarietà » con la Grecia si dimenticano che questa solidarietà è stata esercitata nei confronti di banche e non del popolo greco.

In cambio di questi 2 miliardi, la Grecia ha visto imporre piani di austerità e strutturali che le riforme hanno provocato:

-25 trimestri consecutivi di recessione e una diminuzione del 25% del suo PIL in 6 anni.

-Un tasso di disoccupazione superiore al 26% della popolazione attiva, 60% per sotto-25s (che non sono più nella scuola o università, ma alla ricerca di un lavoro).

-Il licenziamento di decine di migliaia di funzionari pubblici.

-A caduta del 33% del salario medio in imprese private. Una caduta del 30% della domanda interna. Il salario minimo è diminuita del 22% e 32% per meno di 25 anni. Pensionati sono diminuiti, in media, 25%. Assegni sociali sono sciolte, essi troppo, come burro al sole.

-A tasso di povertà pari al 36% della popolazione.

-Tagli nei servizi pubblici. Tagli del 40% in salute che ha provocato la rottura del rifornimento di droga e la moltiplicazione degli ospedali strada, libero, grazie alla dedizione di medici e paramedici.

-La fusione e la privatizzazione di alcuni enti pubblici 50 a vantaggio di multinazionali tedesche e francesi.

E per ciò che derivano, in ultima analisi:

Debito pubblico, che si trovava al 113% del PIL all’inizio del 2009 oggi ammonta a 176% del PIL.

Il criterio imposto dalla Troika non ha solo portato un disastro economico e sociale, ma si è tradotto in disastro finanziario, mentre il suo obiettivo visualizzato era di ridurre il debito pubblico della Grecia!

Da dove viene il debito greco?

Ha iniziato la sua carriera triste sotto il regime dei colonnelli dal 1967 al 1974 periodo durante il quale è stato moltiplicato 4.

Ha proseguito con la costituzione del 1975 e una serie di leggi che permettono di armatori greci di beneficiare di 58 agevolazioni fiscali differenti.

La Chiesa ortodossa , proprietario terriero principale del paese, fu risparmiato quasi totalmente dalla Fisc.

Il sistema fiscale ha aiutato le sorti greche principali per posizionare più di 600 miliardi di euro in Svizzera (PIL annuale più di tre volte) senza queste somme sono colpite da imposta inferiore.

Debito pubblico è aumentato con le spese per gli armamenti che sono della Grecia il paese europeo che ha il bilancio militare la percentuale più alta di ricchezza (sottomarini dello scandalo della Thyssen-Krupp).

La moltiplicazione di 20 del prezzo originale dei giochi olimpici del 2004, ha provocato un buco di 40 miliardi di euro.

L’entità del deficit pubblico greco è stato rivelato nel 2009, da Georges Papandreou (Pasok), che aggiorna il trucco dei conti di destra di Kostas Karamanlis ‘nuova democrazia’ partito. È l’ancora il successore di Kostas Karamanlis a capo di questo partito, Antonis Samara, che aveva mascherato conti di la Grecia François Olanda, appena eletto, era andato a sostenere nel giugno 2012, ad Atene.

La crescita della crisi dal 2010 è il prodotto della combinazione delle cure di austerità che immerso il paese in recessione e la speculazione finanziaria che ha saltato i tassi di interesse (6% fine 2009 e 12% all’inizio del 2010).

Perché speculatori banca rischiano i premi?

Banche che hanno speculato sul debito greco governo potrebbero prendere in prestito dalla BCE (al tasso dell’1%) i fondi che ha permesso loro di speculare con l’acquisizione del debito pubblico greco al prezzo che varia tra 6 e 12%. Oggi, dopo l’ultime decisioni di Mario Draghi, possono prendere in prestito dalla BCE al tasso dello 0.05% e si prestano a più del 10% per la Grecia.

Speculatori desidera sia la cintura e le bretelle. Vogliono raccogliere il 6% o 12% di interesse che sono pagati perché stanno prendendo un rischio, ma non vogliono assumere questo rischio quando si scopre che loro speculazione sta perdendo. E l’UE sostiene. Va detto che questi speculatori sono banche e che l’Unione europea non sarà mai che niente loro negato.

Collaboratori greci non pagano tasse?

Essi pagano più ingiuste tasse, IVA, « memorandum » Troika ha fatto passare dal 19% al 23%.

Essi non possono, né sfuggire l’imposta sul reddito , perché questa imposta è prelevata alla fonte, che viene riscossa sulla loro case di retribuzione discografiche che li pagano allo stato, prima ancora che hanno visto i loro stipendi.

Una imposta fondiariasoprattutto sleale, che ha risparmiato i ricchi proprietari di case e colpire i proprietari di case modeste, in un paese dove molte persone sono proprietari della loro casa principale è stata stabilita dal governo di Antonis Samara.

Uno studio di espansione (09/06/2012) ha trovato che i greci che non pagavano le tasse erano liberali e indipendenti professionisti : medici, ingegneri, commercialisti… Naturalmente dovrebbe aggiungere agli armatori e la Chiesa ortodossa.

Il debito greco di ristrutturazione nel 2012

Debito greco è stato ristrutturato nel 2012 ma come questa ristrutturazione è effettuata su iniziativa dei creditori, sono loro che hanno tratto beneficio.

I creditori privati e banche che sono stati che i principali creditori privati della Grecia sarebbe, secondo Angela Merkel, « sacrificato », « cancellando » 53.5% dei loro crediti, pari a 107 miliardi di euro.

In realtà, è di salvare la propria pelle, che banche e assicurazioni europee hanno deciso di ‘perdere’ 107 miliardi di euro. Un difetto nella Grecia avrei rischiato quindi causando un collasso delle banche europee, entrambi debito pubblico greco pesato sul loro stato patrimoniale e di entrambe le banche europee (tra cui il francese) sono stati impegnati nel sistema bancario greco. Piuttosto che perdere tutto, banche europee, i creditori principali debito greco ha accettato di perdere 107 miliardi per salvare le loro vite.

Questi 107 miliardi, oltre alle banche di fare non ha perso tutto, molto lontano.

In primo luogo sono stati ricapitalizzata (sul retro delle finanze greco) di 58 miliardi di euro.

Quindi, il valore delle obbligazioni greche non aveva nulla a che fare con il loro valore di emissione. Il dovere di 100 euro sul suo show (il suo valore nominale) vale di più sul mercato secondario (bourse) rispetto a 10 euro nel migliore dei casi. Le nuove obbligazioni ricevute dalle banche e compagnie di assicurazione in cambio dei loro vecchi legami avevano un valore di 46,5% del valore nominale delle vecchie obbligazioni. Un valore di 46,5 euro per un obbligo di 100 euro che valeva più di 10 euro sul mercato azionario. Un regalo a 36,5 euro obbligo di 100 euro per le banche!

Poi, le banche saranno in grado di giocare l’assicurazione, il famoso CDS (Credit Default Swap) avevano preso sul debito greco. Anche se altre banche dovrà sputare il bacino interessato 3,2 miliardi di euro, questi includono principalmente anglosassone le banche, Morgan Stanley.

Questa operazione ha provocato un nuovo, gigantesco trasferimento del debito privato (banche) al debito pubblico, quelli delle istituzioni europee (BCE, mio…) con la piena benedizione di quest’ultimo.

I governi europei hanno:

In primo luogo, prestato € 52,9 miliardi alla Grecia, operazioni bilaterali con fondi che aveva preso in prestito sui mercati finanziari.

Poi portato 140,9 miliardi di euro attraverso la stabilità finanziaria europea fondo (oggi diventato il meccanismo europeo di stabilità) e garantite queste 140,9 miliardi.

Infine, la BCE e le banche centrali nazionali dell’UE ha acquistato sul mercato secondario per 25 miliardi di euro di titoli di debito del governo greco.

Oggi, 223 miliardi (figure di Henri Sterdyniack e Anne Seydoux – de La Tribune 27/01/2014) del debito greco è tenuto dalla BCE, l’EFSF e altri Stati membri europei. È necessario aggiungere 32 miliardi dal FMI. 80% del debito pubblico greco è quindi posseduto da istituzioni pubbliche.

DD Chavigne
Ciao a tutti che siamo uno

HAARP: Clima guerra

Dobbiamo essere cauti di guerra clima esperimenti effettuati dal Pentagono

Dal Professor Michel Chossudovsky

Mondialisation.ca, 4 giugno 2008

L’ecologista (dicembre 2007) il 4 giugno 2008

Regione: Stati Uniti

Tema: ambiente, guerra USA NATO, militarismo

HAARP: La guerre climatique

« HAARP è un’arma di distruzione di massa, in grado di destabilizzare sistemi agricoli ed ecologici a livello globale. »

«  » La guerra del clima « è probabile che minacciano il futuro dell’umanità, ma è stato escluso dai rapporti dell’IPCC, che ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 2007. »

HAARP: Il faut se méfier des expérimentations de guerre climatique réalisées par l’armée des États-Unis

Raramente riconosciuto nel dibattito sul cambiamento climatico globale, meteo, condizioni del mondo possono essere cambiati ora come parte di una nuova generazione di sofisticate armi elettromagnetiche, (tiens ça me rappel quelque chose). Gli Stati Uniti e la Russia hanno sviluppato la capacità di manipolare il clima per gli scopi militari. ,

Tecniche di modificazione ambientale sono state applicate da parte dell’esercito durante più di mezzo secolo. Matematico americano John von Neumann, in collaborazione con il dipartimento della difesa degli Stati Uniti, iniziò la sua ricerca sul cambiamento del tempo alla fine degli anni quaranta, al culmine della guerra fredda, e si prevedeva « forme ancora inimmaginabile del clima di guerra ». Durante la guerra del Vietnam, sono state utilizzate tecniche di semina nube dal 1967 progetto Popeye, il cui scopo era quello di estendere la stagione dei monsoni e bloccare il rifornimento itinerari nemico lungo la strada di Ho Chi Minh City [NDT: al tempo della guerra di Vietnam, Ho Chi Minh City è stata conosciuta come Saigon].

L’esercito degli Stati Uniti ha sviluppato caratteristiche sofisticate che permettono di modificare le condizioni climatiche in modo selettivo. La tecnologia, che attualmente è perfezionato il programma HAARP, High – frequenza Active Auroral Research Program [in francese: ricerca nel campo delle alte frequenze applicate per l’Aurora boreale], è un’appendice della iniziativa di difesa strategica, « Star Wars ». Da un punto di vista militare, HAARP è un’arma di distruzione di massa, che opera dall’atmosfera esterna ed è in grado di destabilizzare sistemi agricoli ed ecologici in tutto il mondo.

Cambiando le condizioni meteorologiche, secondo il documento dell’aeronautica degli Stati Uniti intitolato AF 2025 finale relazione, « offre dei veterani di guerra un’ampia gamma di possibili opzioni per sconfiggere o a costringere un avversario, » capacità, ha detto, scatenando inondazioni, uragani, siccità e terremoti: «mutate condizioni meteo diventerà un elemento di sicurezza interna e sicurezza internazionale e che potrebbe essere fatto in maniera unilaterale…» Potrebbero avere applicazioni offensive e difensive e potrebbe essere utilizzato anche come mezzo di dissuasione. La capacità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste sulla terra o modificare il tempo meteorologico spaziale… così come la creazione artificiale meteo fanno parte di un insieme integrato di tecnologie [militare]. »

Nel 1977, una convenzione internazionale ratificata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite che proibiva, « un uso militare e qualsiasi altra forma di utilizzo ostile di tecniche di modificazione ambientale diffusa, duratura o gravi effetti. » Ha definito « tecniche di modificazione ambientale » come « qualsiasi tecnica per modificare, attraverso la deliberata manipolazione dei processi naturali, la dinamica, composizione o struttura della terra, compreso il biota, litosfera, idrosfera e atmosfera, o dello spazio esterno ».

Anche se il fondo della convenzione del 1977 è stato riaffermato nella Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) firmato all’Earth Summit di Rio nel 1992, il dibattito sulla modificazione climatica per scopi militari divenne un tabù scientifico.

Gli analisti militari tacciono sull’argomento. Meteorologi non indagare su questo problema e gli ambientalisti si stanno concentrando sulle emissioni di gas sotto la serra del protocollo di Kyoto. Non è la possibilità che il clima o manipolazioni ambientali sono parti di un’agenda militare o il servizio di intelligenza, mentre esso è tacitamente riconosciuta che fanno parte del più ampio dibattito sui cambiamenti climatici, sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Il programma HAARP

HAARP: Il faut se méfier des expérimentations de guerre climatique réalisées par l’armée des États-Unis

Fondata nel 1992, HAARP, con sede a Gokona, Alaska, è una rete di antenne ad alta potenza che trasmettono onde radio ad alta frequenza, enormi quantità di energia nella ionosfera (lo strato superiore dell’atmosfera). La loro costruzione è stata finanziata dalla US Air Force, US Navy e l’Agenzia per i progetti di ricerca di difesa avanzata [Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA)]. Operato congiuntamente dal laboratorio di ricerca dell’aeronautica e l’Office of Naval Research, HAARP è un potente antenne in grado di creare « modificazioni locali della ionosfera controllata ». Secondo il suo sito ufficiale, http://www.haarp.alaska.edu , HAARP verrà utilizzato « per indurre un piccolo cambiamento della temperatura della ionosfera di modo che le reazioni fisiche possono essere studiate da altri strumenti che si trova sul sito o in prossimità del sito di HAARP. »

Ma Rosalie Bertell, Presidente dell’Istituto internazionale di affari di salute pubblica [International Institute di preoccupazione per la salute pubblica], dichiara che HAARP lavora come « un gigantesco dispositivo che può causare interruzioni significative nella ionosfera, che crea non solo fori, ma di lunghe incisioni nello strato protettivo che impedisce la radiazione mortale [dallo spazio siderale] per bombardare il pianeta. ‘

Il dottor Bernard Eastlund fisico lo ha chiamato « più grande dispositivo riscaldamento della ionosfera mai costruito. » HAARP è presentato dalla US Air Force come un programma di ricerca, ma documenti militari confermano che il suo obiettivo principale è « per indurre variazioni ionosferiche » modificare il meteo e disturbare comunicazioni e radar.

Secondo un rapporto della Duma di stato russa: « U.S. piani di effettuare esperimenti su larga scala sotto il programma HAARP [e] per creare armi in grado di rompere le linee di comunicazione radio e le apparecchiature installate sui veicoli spaziali e razzi, causando gravi incidenti in oleodotti e gasdotti e reti di elettricità e hanno un impatto negativo sulla salute mentale di intere regioni. »

Un’analisi delle affermazioni che emana dalla US Air Force ci fa pensare l’impensabile: gestione dei fenomeni atmosferici, delle comunicazioni e dell’elettricità come arma di guerra clandestina, permette gli Stati Uniti di distruggere e dominare intere regioni. Manipolazione del tempo è l’arma preventiva per eccellenza. « Possono essere diretti contro paesi nemici o »paesi amici »senza la loro conoscenza ed essere utilizzato per destabilizzare le economie, gli ecosistemi e l’agricoltura. Esso potrebbe innescare anche il caos sui mercati finanziari e mercati del prodotto. La dispersione in agricoltura crea maggiore dipendenza degli aiuti alimentari e cereali base di fagioli importati da Stati Uniti e altri paesi occidentali.

HAARP è stato sviluppato nell’ambito di una collaborazione anglo-americana tra Raytheon Corporation, che possiede brevetti HAARP, la U.S. Air Force e la società British Aerospace Systems (BAES).

Il progetto HAARP è uno dei molti progetti di collaborazione nel campo dei sistemi di armi tra i giganti della due difesa. Il progetto HAARP è stato lanciato nel 1992 da Advanced Power Technologies Inc (APTI), una sussidiaria della Atlantic Richfield (ARCO). APTI e HAARP brevetti sono stati venduti nel 1994 di ARCO alla E-Systems E-Systems Inc., contratta per la CIA e il dipartimento della difesa degli Stati Uniti, è equipaggiato con il « piano di Doomsday [NDT: il piano dell’Apocalisse], » che « autorizza il Presidente a gestire una guerra nucleare ». Tutto è stato successivamente acquisita da Raytheon Corporation, una società che annovera tra i più importanti fornitori di informazioni in tutto il mondo. La società British Aerospace Systems (BAES) è stato coinvolta nello sviluppo più sofisticato della matrice HAARP, nell’ambito di un contratto firmato nel 2004 con l’ufficio della ricerca navale [Office of Naval Research].

Installazione di 132 trasmettitori ad alta frequenza è stata affidata da Basile alla sua controllata statunitense, BAE Systems Inc. Secondo un rapporto pubblicato in luglio da Defense News, il progetto è stato intrapreso dalla divisione dell’elettronica di guerra di Basile. A settembre, ha ricevuto l’Agenzia per progetti di ricerca avanzata di difesa (DARPA) la ricompensa principale per la realizzazione tecnica di progettazione, la costruzione e l’attivazione della matrice antenna HAARP. Il sistema HAARP è pienamente operativo e in molti aspetti, oscura l’esistenti sistemi convenzionali di armi strategici. Anche se non ci è prova formale del relativo uso per scopi militari, il US Air Force documenti suggeriscono che HAARP è parte integrante della militarizzazione dello spazio esterno. Inoltre, è probabile che le antenne già sono stati sottoposti a test di prova.

Nell’ambito dell’UNFCCC, il gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC di cambiamento) è obbligatoria « per valutare le informazioni scientifiche, tecniche e socio-economiche utili per la comprensione del cambiamento climatico. » Questo mandato comprende una guerra ecologica. « Geo-ingegneria » è riconosciuto, ma implicite nelle applicazioni militari sono oggetto di analisi politica né l’oggetto della ricerca scientifica nelle migliaia di pagine dei rapporti dell’IPCC e documenti correlati, che si affidava ancora la competenza e i contributi di alcuni 2500 scienziati, decisori politici e ambientalisti. « La guerra del clima » è probabile che minacciano il futuro dell’umanità, ma è stato escluso dai rapporti dell’IPCC, che ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 2007.

L’articolo originale inglese è pubblicato sulla rivista The Ecologist del dicembre 2007.
Esso è inoltre pubblicato sul sito in inglese: http://www.globalresearch.ca/index.php?context=va & aid = 7561

Dany Quirion traduzione per ALTER Info.

Vedi anche: manipolazione del clima e le armi di distruzione di massa, armi del nuovo ordine mondiale di Washington, l’articolo originale pubblicato su 1° febbraio 2002

Michel Chossudovsky è l’autore del bestseller internazionale La globalizzazione della povertà (titolo francese: « la globalizzazione della povertà », a cura di Écosociété « ) che è stata pubblicata in 11 lingue. Egli è professore di economia presso l’Università di Ottawa, Canada e direttore del centro per la ricerca sulla globalizzazione. Ha anche contribuito alla Encyclopaedia Britannica. Il suo ultimo libro è intitolato la guerra al terrorismo dell’America, 2005. Egli è l’autore di guerra e globalizzazione, la verità dietro l’11 settembre, Éditions Écosociété e la globalizzazione della povertà e nuovo ordine mondiale.

Guerra e globalizzazione,

L’americano progetto HAARP e progetto SURA, russi… o l’arma assoluta

10/02/2009 alle 19.56 – ultimo aggiornamento 2009-10-06 20:38 | viste | reazioni

perché,

Da un punto di vista militare, HAARP e SURA sono un’arma di distruzione di massa, che opera dall’atmosfera esterna ed è in grado di destabilizzare sistemi agricoli ed ecologici in tutto il mondo.

Cambiando le condizioni meteorologiche, secondo il documento dal titolo USAF AF 2025 rapporto finale,  » offre una vasta gamma di opzioni per sconfiggere o costringere un avversario a veterani di guerra, » capacità, ha detto, scatenando inondazioni, uragani, siccità e terremoti: « il cambiamento nelle condizioni atmosferiche diventerà un elemento di sicurezza interna e sicurezza internazionale e che potrebbe essere fatto in maniera unilaterale…» Potrebbe avere applicazioni offensive e difensive e potrebbe essere utilizzato anche come mezzo di dissuasione.

La capacità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste sulla terra o modificare il tempo meteorologico spaziale… così come la creazione di condizioni climatiche artificiali è una parte di un pacchetto integrato di tecnologie militari. »

E ci sono 52 strutture sparse nel mondo del tipo « si trovano in Alaska a Gakona » ma più piccolo e altrettanto, se è più lungo, SURA tipo

Air Force 2025

futuro studio condotto 1995-1996

per il capo del personale dell’aeronautica

Introduzione
•Lettera di benvenuto, rapido sguardo, sfondo e giocatori
•Sommario esecutivo
•Futures per 2025 si alternano: sicurezza di pianificazione evitare la sorpresa
•Analisi operativa per Air Force 2025: un’applicazione di valore – concentrato di pensare a futuro aria e spazio capacità

Relazione finale
•Volume 1
◦Capitolo 1 – informazioni operazioni: Saggezza Warfare per 2025
◦Capitolo 2 – sistema di controllo di informazioni a livello mondiale (WICS)
◦Capitolo 3 – 2025 In Time informazioni sistema di integrazione (I3S)
◦Capitolo 4 – il comando o il controllo Dilemma: quando tecnologia e orientamento organizzativo si scontrano
◦Capitolo 5 – valutazione congiunta di prontezza e pianificazione integrato sistema di decisione (JRAPIDS): combattere la prontezza e la forza congiunta di gestione per il 2025
◦Capitolo 6 – virtuale di pianificazione integrata e sistema di risorse di esecuzione (VIPERE): l’altura del 2025
◦Capitolo 7 – l’uomo In carne e ossa: pietra angolare del Battlespace dominanza globale
◦Capitolo 8 – guerriero brillante
◦Capitolo 9 – forza brillante e l’esperto di architettura che lo supporta
◦Capitolo 10 – guerriero brillante: Integrazione di tecnologia informazioni nell’istruzione e formazione
•Volume 2
◦Capitolo 1 – logistica nel 2025: consideralo fatto!
◦Capitolo 2 – risposta dinamica logistica: Cambiando gli ambienti, tecnologie e processi
◦Capitolo 3-2025 Aerospace rifornimento: Moltiplicare la forza insidiosa
◦Capitolo 4-2025 Airlift: Il primo con la maggior parte
◦Capitolo 5-2025 Spacelift: Il pilastro di sostegno per la superiorità di spazio
◦Capitolo 6 – SPACENET: Su – orbita supporto nel 2025
◦Capitolo 7 – appalti nel 2025: modi più intelligenti per modernizzare
◦Capitolo 8 – santuario aerospaziale nel 2025: restringimento del toro – occhio
•Volume 3
◦Capitolo 1 – missioni di frontiera: Il dominio Peacespace
◦Capitolo 2 – azioni di informazione: Una nuova capacità bellica
◦Capitolo 3 – attacco di informazioni: Informazioni Warfare nel 2025
◦Capitolo 4 – una vista Contrarian strategico Warfare aerospaziale
◦Capitolo 5 – divieto: plasmare le cose a venire
◦Capitolo 6 – hit’em dove fa male: Attacco strategico nel 2025
◦Capitolo 7 – supporto aereo ravvicinato (CAS) nel 2025 – « Computer, piombo in caldo »
◦Capitolo 8 – contraerea: Avanguardia
◦Capitolo 9 – Star Tek-sfruttando l’ultima frontiera: Counterspace operazioni nel 2025
◦Capitolo 10 – surf le onde prime e la seconda nel 2025: una strategia di SOF per impegno regionale
◦Capitolo 11 – la risposta DIM MAK di forze per operazioni speciali al mondo del 2025: « Tolleranza Zero / Zero errore »
◦Capitolo 12 – una piattaforma di ipersonico attacco: Il concetto di S3
◦Capitolo 13-2025 Strikestar
◦Capitolo 14 – operazioni di spazio: Attraverso lo specchio (Area di sistema Global Strike)
◦Capitolo 15 – il tempo come un moltiplicatore di forza: possedere il clima nel 2025
◦Capitolo 16 – difesa planetaria: Assicurazione catastrofiche per il pianeta terra
•Volume 4
◦Capitolo 1 – percorsi di estinzione: la U.S. Air Force nel 2025
◦Capitolo 2 – « …O andare In fiamma »? -Un Manifesto Airpower per il XXI secolo
◦Capitolo 3 – anno analisi operativa per Air Force 2025: An Application di valore – focalizzata pensando al futuro aria e le funzionalità dello spazio
Ciao a tutti che siamo uno

Guerra e conflitto armato sono i principali ostacoli allo sviluppo sostenibile in molti paesi. Oltre a effetti umanitari dramma ben noto, conduce a meno ben noti gravi e importanti impatti su ambientali. Degrado delle risorse naturali, come acqua, terreni agricoli, foreste e biodiversità ambientale garanzie danni quali sversamenti di petrolio, e infine il crollo della governance ambientale, gli impatti ambientali del conflitto possono seriamente influire sulla ricostruzione e riabilitazione post-conflitto e possono subire condizioni di agitazione personale civile più tardi. Molti esempi di tali danni sono ben documentati nella regione colpita dal conflitto. Questo articolo discute l’applicabilità e l’efficacia del processo di valutazione ambientale stabilito nelle varie fasi del conflitto, con l’accento sulla prevenzione, previsione e mitigazione degli impatti possibili.
L’analisi mostra che la valutazione ambientale può giocare un ruolo importante in situazioni di conflitto, lo stadio prima e dopo i conflitti e in qualche misura pure durante le fasi di syn-conflitto. Nelle fasi di post-conflitto, metodi di valutazione ambientale (EIA) utilizzabile per valutare il danno ambientale e di alcuni gradi, assistere con loro mitigazione. Un certo numero di valutazione e tecniche, come analisi di immagini satellitari diacronica registrato sulla terra e altri metodi di misura permette quindi di misurare gli impatti in un standard ambientale e studio di impatto sociale. Valutazione ambientale strategica (mare), in determinate circostanze, può essere utilizzato per la fase di post-conflitto nella valutazione delle priorità generali ed evitando ricostruzione pianificata male in termini di gestione ambientale.A Monte di un conflitto, poi alcuni elementi del potenziale del crollo della governance ambientale è anticipato, una forma qualsiasi valutazione ambientale strategica avanzata potrebbe aiutare ad anticipare gli impatti e progettare il piano di reinsediamento involontario con danno minimo ambientale o monitoraggio di aree protette e siti del patrimonio mondiale. Non si può fare molto durante la fase di conflitto reale, ma esiste un numero di legali internazionali di strumenti che trattano la protezione dell’ambiente in tempo di guerra; belligeranti devono essere debitamente informati e ricordato quelle prevenzione e misure di protezione ambientale. Un certo numero di articoli delle convenzioni dell’Aia (1907), la costituzione dell’accordo Tribunale di Norimberga (1945) e il tutto delle convenzioni di Ginevra (1949) ha indirettamente vietare e prevenire comportamenti abusivi e distruttivi verso l’ambiente nella condotta della guerra. In particolare, la convenzione ENMOD (1976), il protocollo di Ginevra I (1977) e le direttive della croce rossa (1996) tuttavia direttamente si occupa con la protezione dell’ambiente.

Un rischio sismico in un paese troppo povero e instabile

un documento

Scarica il libro (12, 7MB)-Comitato francese di geologia del l…

La ricerca di Andra sul deposito geologico dei rifiuti…

Conflitto armato e ambientale – legge Istituto alta…

1 professore Alain Piquemal armati intervento di conflitto e…

Principi antiriciclaggio Wolfsberg anti-soldi per il… – Wolfsberg Group Scarica il pdf

File HSBC: come un diritto svizzero dedicato al segreto 1934

La legislazione è un reato penale di rivelare l’identità del client e una violazione è punibile con tre anni di carcere

In Svizzera banca HSBC di Ginevra, come il capitano Kirk e il capitano Haddock, i nomi in codice sono stati utilizzati per celare l’identità di alcuni clienti. Fotografia: Felix argilla/tutore

Domenica 8 febbraio 2015 16,01 è ultimo modificato domenica 8 febbraio 2015 19,34 è

Conto bancario numerato ora è illegale in paesi più occidentali, ma rimane una componente chiave della della Svizzera mitico segreto bancario.

Vera identità del richiedente sarà noto a solo un piccolo gruppo di collaboratori, e per poter ritirare il denaro o fare che un bonifico bancario, il titolare del conto è richiesto da una parola di codice. Alla Banca Svizzera di HSBC, codice nomi – pittore, M. Shaw, il capitano Kirk e in un batter d’occhio ai libri di Tintin, il capitano Haddock – serviva anche per celare l’identità di alcuni clienti.

Segreto nel 1934 legge svizzera dedicata. La leggenda narra che lockdown è stata motivata dai nazisti, che hanno iniziato a studiare il patrimonio di « nemici dello stato ». Ma l’articolo 47 della legge federale sulle banche e le casse di risparmio, che lo ha reso un reato di rivelare l’identità del client, era più probabile dopo uno scandalo francese, che ha presentato i politici non dichiarati conti, giudici e capi della Chiesa.

File HSBC: segreto come conto dati Svizzera dettagliando la colpa è venuto alla luce

Nei decenni seguenti, alpini volte ospitato le fortune delle famiglie sfuggire all’Olocausto, ma anche fornito un nascondiglio per beni depredati. Nel 2018, la Svizzera è impegnata allo scambio automatico di informazioni su singoli conti, tasse, beni e reddito, nonché altri 50 paesi. Conosciuta come la convenzione sull’assistenza amministrativa reciproca in materia fiscale e organizzato dalla potente thinktank economico dell’OCSE, questo scambio di informazioni è stato propagandato come la fine del segreto bancario.

Ma la Svizzera 1934 Act, però modificato, rimane saldamente in posizione. Una violazione del segreto professionale, anche per i banchieri pensionati o coloro che hanno avuto la loro licenza revocata, è punibile con tre anni di carcere.

HSBC circondato da scandali da 5 anni

Dal 2010, HSBC si trova ad affrontare una moltitudine di scandali. L’immagine della prima Banca europea e attraverso di esso la città e la finanza internazionale, è scosso.

« Ciò che è accaduto è vergognoso ». Luglio 2012, rivolto accuse di soldi del Senato degli Stati Uniti, cartelli della droga messicano il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo, il Presidente dellaHSBC, Douglas Flint, guancia mappa di umiltà e ha riconosciuto gli errori della sua istituzione. Per evitare un processo, la banca paga alcuni mesi più successivamente multati, quindi registrare, 1,9 miliardi di dollari per l’US admnistration.

L’opinione pubblica è profondamente scioccato. Come questa venerabile istituzione, ha presieduto per anni da un pastore anglicain, autore del libro « valore: riflessioni sul denaro e moralità in un mondo incerto », potrebbe venire a questo? Dopo il primo shock, HSBC promette esemplare. Las, da tre anni, un susseguirsi di scandali, fino a quando le rivelazioni della SwissLeaks, sarà regolarmente scuotere la banca e rimettere in discussione la sua cultura aziendale. L’elenco di questi disegna gli affari, l’immagine di un’istituzione che, nella migliore delle ipotesi, non controlla le azioni delle sue numerose filiali, nel peggiore dei casi consapevolmente tollerato o incoraggiato il loro comportamento criminale.

PIN per il suo ruolo nella crisi dei mutui subprime

L’estate 2012, il nome HSBC, come quella di molti grandi istituzioni internazionali, appare nel business della gestione tassi interbancari Libor ed Euribor (di aliquota fissa il prezzo di centinaia di migliaia di attività finanziarie). Su questa cartella a più rami, le indagini sono ancora in corso.

Nel 2013, scoppiò un nuovo caso di manipolazione del mercato, questa volta dei tassi di cambio, un mercato giornaliero di $ 5300 miliardi. Alla fine, dopo una lunga indagine, cinque banche –UBS, HSBC, Royal Bank of Scotland, Citigroup e JP Morgan – ha accettato di pagare 3,4 miliardi di euro per la Svizzera, le autorità britanniche e americane.

HSBC è ancora bloccato l’anno scorso, a fianco di questa volta dai suoi tre principali concorrenti britannica Barclays, Lloyds e RBS, in un grande scandalo per la vendita di prodotti assicurativi per le PMI. Le banche sono accusate di vendita forzata e condannato a rimborsare i loro clienti.

Infine, una filiale americana dell’istituzione, specializzata in rischio di credito immobiliare, è stato accusato nell’estate 2013 hanno ingannato i suoi clienti sulla qualità del proprio patrimonio al tempo della crisi dei mutui subprime negli Stati Uniti. Secondo la sentenza di un tribunale in Illinois, questa filiale è stata ordinata di pagare la multa di $ 1,5 miliardi e quasi 1 miliardo di interesse a 11.000 denuncianti.

L’elenco non dovrebbe concludere sul SwissLeaks. Nuovi casi di manipolazione di oro e denaro durante il corso, che scoppiò nel gennaio-febbraio 2014, incombente…
e

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s