le 08022015 IT

Ciao a tutti

http:// creachmichelblog.wordpress.com/ Francese, inglese

http:// creachmichel2014.wordpress.com Italiano, spagnolo

http:// lebretonblog.WordPress.com / Inglese, Deutschland

Miglia scuse, perché, francamente, mi, che ha appena un compagno nella professione, inoltre, se è fermata, è in parte dovuta al fatto che egli aveva tagli nessuna o quasi nessuna tra sabato e lunedì, perché domenica, ha speso sui giornali, tra gli altri, quando non era, la testa, sotto il cofano, perché aveva sentito un rumore la sera primaimprovvisamente, come egli era divorziato, anche, se non fosse stato, inoltre, sono in procinto di pensare, ha visto, infine, se, vedere, ma fuori in città o nella foresta, non, fare una gita con il suo ragazzo… cosa! , così ha fatto appello agli aiuti esteri, sympatoche aiuto! , ma è tale, normale, necessaria, la paga, ca potrebbe non, tuttavia, ha tenuto 2 anni, circa, per la paga e quando ha girato le chiavi al nuovo proprietario, egli era felice su un lato, perché egli non aveva più a garantire i suoi corsi, ma da altro, era merda, perché aveva l’impressione di perdita!

E a vincere, cosa. Un ambiente per lui 2000 00, chuis ampia, quando penso a ciò che ‘ avvocato di pistorius, fare è indagine memepas del letto, se lo fa non suo 3000 € durante il giorno, non si trova, che esso ‘ piace un trucco

Lavoratori postali potrebbero presto passare la licenza , ma francamente va conto di assurdità, che è avanzato e, si, un ragazzo, come in esso, è andato, prenderci, no, ma hai fatto esplicita, non è vero, Valls, chiedo, come, il choisi.ils ancora voglia colpisce, di marzo 2015, fate non annoia, sono decisamente male e hai fatto degli studi per essere stato così male come CA,

C’è pieno di persone disoccupate, che sanno portare, AAHH, ma andando ad allungare un p ‘ tit alcuni più, di keufs, militare o postini, è vero che il postino sono macellai più allenati, o, chaurcutiers, n. c come se si apre una finestra, lasciare che le persone che conoscono, per favore, francamente, il ricercato di outsourcing , cattura il desiderio, non è lontano, Bartolone prima ma si arrivrez y, ancora uno sforzo di p ‘ tit

in un atto con Macron.

Lavorare di domenica: Aubry sfida Valls e Macron

Manuel Valls ha difeso l’atto Macron come un testo « progresso e libertà », Martine Aubry ha denominato, « regressione »

Martine Aubry promette di combattere la legge Macron difesa da Manuel Valls. © Foto

Archivio AFP JOEL SAGET

L una legge Macron, che è stato presentato dal Consiglio dei ministri mercoledì mattina, è ben lungi dall’essere votato entrambi sinistra battaglia promette di essere duro. Pubblicità, mentre i frombolieri hanno già indicato che vuoi votare contro, Manuel Valls ha difeso questo progetto, durante una conferenza stampa al Palazzo dell’Eliseo: « è una legge di progresso e libertà e vi ripeto le parole pronunciate dal Presidente della Repubblica un momento fa ».

« Interesse generale » contro « regressione »

« Questa legge serve che interessano, l’interesse pubblico, aggiunto. Esso mira a migliorare rapidamente e concretamente la vita dei francesi. GAG, è che una legge progettata per creare e sviluppare l’attrattiva. »

« Combatterò questa regressione per la nostra azienda a livello nazionale, come nella mia città »: Martine Aubry

Resti che l’inquilino di Matignon e il suo ministro dell’economia sarà ancora devono convincere. E soprattutto quella di Martine Aubry, sindaco di Lille ed ex-patronne del PS, a sua volta montato sulla piastra contro questo testo che lei chiama semplicemente « regressione ». Emmanuel Macron parlando, da parte sua, « di progresso sociale ».

In un articolo pubblicato nel mondo mercoledì, infatti non tritare sue parole di uno del fiore all’occhiello di questo atto misure: la prospettiva di trascorrere domenica 5-12 ha lavorato all’anno.

Una passeggiata al centro commerciale

« Vogliamo rendere ancor più che oggi il consumo – ‘ hui – l’alfa e l’omega della nostra società, interroga? » « La sinistra ha fatto ora per proporre come un’organizzazione di vita di domenica presso il centro commerciale lungomare e l’accumulo di beni di consumo? » Favorevole che la domenica è un giorno « riservato per sé e per gli altri », ha aggiunto: « le argomentazioni economiche di coloro che sono a favore di una maggiore liberalizzazione del lavoro su domenica non resistenti analisi ». Il commercio è reddito disponibile. « È limitata, l’allargamento dei giorni di apertura sarà a una semplice riallocazione degli acquisti della settimana. » Non guadagni per fornire così.

ma lei è molto, giusto, anche se lei mi ha ingannato, come l’altro impedisce che esso ha tou ragione infatti!

Uno sviluppo che si raddoppia come una politica piccola lezione destinata all’esecutivo: « politica, è per dire che, per quanto riguarda i nostri valori e il senso che diamo loro, nella quale società vogliamo vivere e non di essere guidati dagli studi di opinioni. »Gee!QUALI THE KILLERS!, lei nastro

Certezza, Martine Aubry non sarà placato facilmente: « sono fermamente contrario al passaggio del 5-12 domenica aperto all’anno. Combatterò questa regressione per la nostra azienda a livello nazionale, come nella mia città »

Nei dibattiti sull’atto, Macron, i deputati hanno adottato una riforma delle patenti di guida, che prevede di ridurre i tempi di attesa prima di prendere la prova pratica

Attendere mediamente 98 giorni per passare la patente di guida in Francia

Ha quasi le ore di dibattiti vivos, l’Assemblea nazionale ha votato venerdì un più ambizioso di previsto Atto Macronguida riforma. Obiettivo del ministro dell’economia: ridurre la congestione che impedisce di decine di migliaia di francesi ogni anno a superare questo esame.Pubblicità medio per il timeout di esame era infatti di 98 giorni nel 2013, più del doppio rispetto alla media europea. Con un costo che necessariamente aumenta (in media 1.600 euro) e giovani provenienti da ambienti modesti che sono penalizzati.

Lavoratori postali, di ex militari o di polizia

L’Assemblea ha votato un emergenza per 45 giorni. Esso ha fornito la ridistribuzione di 35 esaminatori dei camion permesso alla fase pratica del permesso B in zone tese o 92.000 nuove traversate all’anno, o rimosso anche il minimo di 20 ore di formazione pratica.Soprattutto, nelle zone più tese, prefetture sarà in grado di utilizzare agenti contrattuali o pubblici abilitate e addestrato. Questo può essere per esempio l’ufficio postale ma anche di ex polizia o militari. « ho chiesto di organizzare di conseguenza il CEO di La Poste dal mese di marzo, » ha detto Emmanuel Macron. Sul lato del post, sindacati sono condivisi. Il CDFT espresso sostegno per tale misura come « ci sono timori sull’occupazione nella posizione », ricorda Alain Barraud, segretario nazionale della CFDT posizionare su France Info. « Internet e digitale si è dimezzato, o più, dell’attività di 2020′ riferimento è previsto.D’altra parte, SUD – PTT mostrato molto meno entusiasta in un comunicato stampa. « Si sia » fare gran parte del corpo di ispettori licenza « e »considerare che il postino – es girare i pollici », ha protestato l’Unione, sottolineando che » post ha sofferto un’emorragia 90.000 posti di lavoro in un decennio «  »

Nei dibattiti sull’atto, Macron, i deputati hanno adottato una riforma delle patenti di guida, che prevede di ridurre i tempi di attesa prima di prendere la prova pratica

Guida scuole sciopero: il movimento crescerà lunedì prossimo

Sindacati e diverse reti di scuole guida richiedono una mobilitazione lunedì 9 febbraio in diverse città della Francia, dopo il venerdì a Parigi, alla sfida della riforma del titolo in esame in Parlamento.

Scuole guida essere colpirà lunedì 9 febbraio, contro la riforma delle patenti di guida

Parigi, raduni sono previste in tredici città, tra cui Marsiglia, Lione e Bordeaux, al richiamo della Union nationale Inter-sindacato degli insegnanti di guida (Unidec).
I tre principali network di Autoscuole, ECF, REB e City’Zen, anche chiamato per unirsi al movimento.

Sciopero a Parigi venerdì scorso

Venerdì, febbraio 6, 860 guida veicoli della polizia si sono riuniti vicino alla Torre Eiffel.
Dovrebbero essere molto più numerose lunedì contando tutti i raduni, a Parigi e in provincia, disse Frédéric Martinez, direttore della rete ECF.
La professione è mobilitata per spostare il contenuto dell’atto Macron, che la rassegna continuerà la settimana accanto all’Assemblea nazionale.
Preoccupazioni di lei, tra le altre cose, possibile ricorso, introdotte da questo nuovo testo, altri come gli ispettori per la prova pratica della patente di guida, compresi gli agenti dell’ufficio postale.

Un altro punto di tensione, l’ eliminazione dell’obbligatorio minimo di venti ore ovviamente prima dell’invio alla revisione.
« Questo non è accettabile », avverte il signor Martínez, per cui questa misura è equivalente a  » Invia un segnale negativo »per giovani piloti.
In meno di venti ore, non è possibile affrontare il nuovo repository per l’educazione di fidanzamento (REMC) cittadino, istituito nel 2014 per sviluppare un comportamento responsabile del futuro automobilista, aggiunge il signor Martínez.
Professionisti anche negare che la valutazione iniziale può essere fatto da remoto, senza contatto diretto con un professionista, come prevede la legge.

« è come una citazione. È Impossibile chiedere a un pittore o un muratore per fare una stima senza vedere l’appartamento », spiega il direttore del sistema ECF.
Professionisti ritengono comunque che la mobilitazione di venerdì ha permesso di riprendere il dialogo.
Un incontro è previsto martedì tra i sindacati e il tematico relatore del disegno di legge Macron, MP PS Gilles Savary, ha detto il signor Martínez.

Si chiama demagogia, è mostrato in televisione dei ragazzi, che planquent nelle stanze senza calore, senza elettricità, non lasciando perché ci sono le bombe, che può in ogni momento venire a uccidere e scoppiare il po ‘ di vita, non c’è, spero, sinceramente che emergono illesi, vivono Li, e che rimangono + a lungo possibile nella vita, tuttavia, in Palestina, sappiamo che pone la questione se, bambini, affamati, se stavano andando

A scuola, questo non è grave di qualsiasi modi, esploderanno, anche se sono protetti dalla NATO e, fortunatamente, che sono stati protetti, in caso contrario, che è quello che sarebbe stato

Talento, possiamo sempre cercare di far credere che c’è, è come, cultura e marmellata meno, più, siamo sparsi

Francamente, sono morto ridendo, ma piscia, ragazzi (persone), è stato 40 anni sono al potere, è stato 40 anni, ci ha messo faccia a faccia, in breve, è stato 40 anni, sono stati incapacidire impossibile gestire, le comunità, le comunità straniere, sia africani, o il moldavo, Romeno, Jugoslavia, (Ex Jugoslavia serbo-croato Croazia) (sono anche cresciuto con della Iugoslavia) e altre comunità e alcuni a sinistra, naturalmente, questi fauxderches, parlo, di è la cosiddetta élite, perché me, troppo, io ho votato sinistra, ma a differenza, sono stato sincero, come molti, mio cugino in un’altra poi quando sento alcuni buffoni , mi fa ridere delicatamente. A differenza di alcuni, li gestiscono le comunità e gli altri, il francese.Si indovina, ovvero,

. Il debito di Spagna supera i 1000 miliardi

Fine giugno, il debito pubblico della Spagna ha superato i 1000 miliardi di euro, un primo, secondo i dati diffusi giovedì dalla Banca centrale.

Fine giugno, il debito pubblico della Spagna ha superato i 1000 miliardi di euro, un primo, secondo i dati diffusi giovedì dalla Banca centrale.A 1,007 miliardi di euro esattamente, esso rappresenta 98.5% del prodotto interno lordo (PIL) entro il 2013, secondo i calcoli di AFP. La banca di Spagna, in attesa della pubblicazione di fine agosto delle figure finale del PIL per il secondo trimestre, sarà pubblicato nel mese di settembre, la percentuale esatta.Il PIL aumentato dello 0,6% nel corso di questo periodo tra il primo trimestre, secondo una prima stima.Secondo le proiezioni del governo, il debito pubblico raggiungerà 99.5% alla fine 2014 e poi superare la soglia simbolica del 100% nel 2015, a 101,7%. È molto più che il limite del 60% del PIL europeo.

Il debito pubblico della Spagna sull’orlo 100% del PIL nel 2014

Debito pubblico della Spagna raggiungerà il prossimo anno ben superiori rispetto alle previsioni, secondo il bilancio 2014 presentato lunedì al Parlamento.

Il debito pubblico della Spagna, cessando di moto ondoso dal 2011, Brink 100% del PIL nel 2014 dopo aver raggiunto il 94,2% quest’anno, non cifre ben di sopra di precedenti previsioni, secondo il progetto di bilancio 2014 questo lunedì per il debito spagnolo Parlement.La fine di gonfiaggio. Mentre lei era 40.2% al momento dell’esplosione dell’alloggiamento di bolla in 2008 e aveva anche finito 2011 ad un livello relativamente basso nell’Unione europea (68,5% del PIL), è esploso dal. È salito a fine 2012 85,9% e 92,2% di fine giugno 2013. È superiore al previsto 90.5% per la fine del 2013 di bilancio del governo conservatore precedente. Tuttavia le cose non sono vicino a migliorare. Secondo il progetto di bilancio 2014 questo Lunedi in Parlamento, in effetti, il governo è ora di previsione un debito di 94,2% del PIL quest’anno e 99.8% alla fine del 2014. Anticipa le esigenze di finanziamento lorde di 243888 miliardi di euro per il 2014 contro 207.173 nel 2013, un aumento del 17,7%. In termini di bilancio, interessi sul debito nel 2014 sono proiettata 36590 miliardi di euro o 3,49% del PIL. Spagna, che ha dovuto ricorrere a un piano di salvataggio per le banche nel 2012 e ha toccato un salvataggio globale della sua economia, beneficiato di una goccia nel suo costo di finanziamento dopo l’intervento della Banca centrale europea che ha comprato il debito dei paesi europei in difficoltà. Il costo medio del debito dello stato è aumentato da 3,90% nel 2012 a 3,77% nei primi sei mesi del 2013. Il Tesoro spagnolo ha anche già completato 83,3% del suo fabbisogno per quest’anno. 2013 dello scorso anno di recessione, ancora una volta assicurato il ministro del bilancio, Cristobal Montoro, presenta il bilancio del 2014. Il governo ha approvato venerdì il bilancio basato sulla ripresa economica, mentre il paese vede la fine della recessione. Il quarto dell’economia della zona euro dovrebbe emergere da due anni di recessione nel terzo trimestre, con una crescita prevista tra 0,1 e 0,2%. Dopo aver resistito nel 2012 la pressione del mercato che volevano vedere chiedere relativo salvataggio, come Grecia e Portogallo prima di esso, la tabella di Spagna su una crescita dello 0,7% nel 2014, contro 0,5% in precedenza, anche se il PIL dovrebbe ridursi ulteriormente di 1,3% quest’anno. Ma il rigore è ancora necessaria e comincia a dare i suoi frutti, ha assicurati Cristobal Montoro, il governo spera di riportare, come promesso all’Unione europea, il disavanzo pubblico al 6,5% del PIL nel 2013 e del 5,8% nel 2014. La pozione rimane amara socialmente con un risparmio di 150 miliardi prevista tra il 2012 e il 2014, anche per dipendenti pubblici e pensionati. Nel 2014, i dipendenti di 2,6 milioni avrà loro stipendi congelati per il quarto anno consecutivo. Il governo, che aveva fatto il mantenimento del potere d’acquisto degli oltre 9 milioni di pensionati una promessa, ha pianificato di-indicizzazione delle prestazioni pensionistiche di aumento dei prezzi. Essi aumenterà dello 0,25% nel 2014 per un’inflazione superiore al 2% in media fin dall’inizio dell’anno.

«La Spagna sarà presto un problema per l’Europa.» | Il parere

23 ott. 2014… Se le figure di l’ evoluzione del debito pubblico in Francia sono spaventoso, che mi dici di quelle di l’Spagna ? Siamo a diventare.

Una manifestazione contro la politica del governo si trasforma in confronto a Madrid

Uno o due migliaia di persone si sono riuniti vicino al Congresso dei deputati per chiedere le dimissioni del governo e, secondo lo slogan, « assediare Congresso ».

Il clima è avvelenato in prima serata: gruppi di giovani lanciando proiettili sulla polizia che hanno risposto con i manganelli. Valutazione: una quindicina di arresti e 30 feriti.

Tale contrasto violenza con le proteste pacifiche finora in Spagna contro l’austerità.

Questi incidenti si è verificato poche ore dopo l’annuncio di un nuovo tasso di disoccupazione record: 27.16%. Più di 6 milioni di persone sono così senza lavoro in Spagna, e, nella fascia di età 16-24, il tasso ha raggiunto anche il 57%.

Il governo di Mariano Rajoy dovrebbe annunciare ulteriori riforme questo venerdì. Egli è già impegnato a 150 miliardi di euro di risparmio da qui alla fine del 2014

Il crollo dell’Euro è inevitabile secondo l’analista SGdi John Lloyds

È un analista di Société Générale, uno della più prestigiosa banca, Albert Edwards, che ha gettato il pad nello stagno. Questo uccello del malaugurio aveva già annunciato nel 2009 che egli doveva « vedere mercati globali di immergersi a un nuovo minimo nel 2010 » (1). Ma pochi giorni fa, ha mostrato un pessimismo che avrebbe reso pallido Cioran: « la mia visione è che ha che poco altro che aiuto temporaneo che può essere offerto per la Grecia da parte dei paesi dell’area dell’euro […] Qualsiasi assistenza a questo paese può solo rinviare lo scioglimento della zona Euro’ (2)

Il crollo dell’Euro è inevitabile (3), l’esperto di martelli! Va detto che le scene di quello che potrebbe diventare la Eurogate cominciano a rivelare dietro la Grecia dei sommergibile così complementari che quasi uno potrebbe rilevare un’armonia di distruzione programmata: le agenzie di notazione, ministri delle finanze dell’Unione europea e da Eurostat che avrebbe tamponata con l’imprimatur di accordi il cui scopo era quello di mascherare il debito greco sta affondando un massetto di prestiti a lungo termine presentato in CD da Goldman Sachs, secondo Jorion (4) e come indicato nel New York Times (7), quel segno premonitore di una nuova strategia di predazione finanziaria dopo la distruzione della concorrenza a Wall street, Goverment Sachs affronta gli Stati.

È sorprendente? Secondo Albert Edwards (5), la crescita mondiale attuale è stato ottenuto mediante lo schema piramidale santificato, e i debiti degli Stati non possono essere monetizzati; perché saldi abissali (saldi a – 470% in Europa, – 500% per lo Stati Uniti, – 800% per la Grecia), è il pianeta che divenne insolvente e G7 viene chiamato per comprimere (6). Pertanto, perché si privano di opportunità, ben organizzata sembra caricare una nazione attraverso la banca un’ancora di salvezza al 6%, quando le banche sono meno dell’1%, prestiti di rifinanziamento, che sarà anche più costoso anatra zoppa che sono i maiali (7)?
Il recente atteggiarsi dei capi di stato intorno al cadavere greco scarsamente mascherata non solo i timori di una possibile esplosione della zona euro, ma anche i loro timori circa la minaccia del contagio in base ai raggruppamenti finanziari importanti: « banche europea prestato più di 252 miliardi per l’economia greca, secondo i dati della Banca dei regolamenti internazionali risalente a settembre 2009. ‘. Istituzioni francesi sono i più esposti, con 75 miliardi di dollari (55 miliardi di euro) in attività. Le istituzioni svizzere hanno investito 63 miliardi di dollari (46 miliardi di euro), i tedeschi 43 miliardi (31 miliardi di euro) […] Banche francesi e tedesche hanno più di 115 miliardi di dollari (84 miliardi di euro) dell’esposizione in Grecia e sei volte di più in tutta l’Europa meridionale. « La Spagna, probabile prossimi mercati di obiettivo, riguarda molto di più» (8).
Le banche europee hanno prestato uno informato, ad un paese, il cui debito abissale è stato accuratamente mascherato da governo Sachs? Si giocano la Santa innocenza giurando loro grande Dio che il mondo finanziario è davvero marcio, che essi erano a conoscenza di nulla, che non poteva immaginare che un tale tradimento dell’etica era possibile e che più li riprendere?
Quindi non è la Grecia che spaventa, paesi, compresa l’Europa per pavoneggiarsi, dire senza mezzi termini. Che cosa fa paura, è lo spettro del contagio. Secondo Helga Zepp-Larouche, « due scelte disponibili nell’UE, finché non si blocca se stesso all’interno del sistema attuale, che sono una draconiana all’austerità di Hjalmar Schacht e che, girando il biglietto del Consiglio BCE, di un piano di salvataggio bancario causando l’iperinflazione di Weimar.» « Queste due scelte ci portano ancora più crisi e forse la guerra ‘ (9).
Già, la BCE si appresta a rompere con l’Euro (10). Europa ha appena messo un revolver nel tempio greco per 30 giorni (11), ma il primo figlio maledetto l’euro resti tra le braccia di onore, un dialogo tra sordi (12) previsioni ottimistiche probabilmente una grave crisi politica europea. Vai all’ultimatum, il 16 marzo, data in cui Jean-Claude Juncker ha programmato alcun « misure determinato e coordinato […] ». Non crediamo che sarebbe saggio avere una discussione pubblica di tali strumenti.

USA cadere nella povertà

31 relazione fame e senzatetto (valutazione della fame e dei senzatetto) che ha avuto luogo nel Stati Uniti evidenziare un’evoluzione della società americana poco rilanciati dai media ha acquisito per la grande majorte al pensiero neoliberista dominante: nonostante un presunto declino lento ma costante disoccupazione, aumenta il numero delle persone senza fissa dimora e affamati. In totale, 46,5 milioni gli americani che vivono sotto la soglia di povertà, secondo lo studio condotto dalla Conferenza dei sindaci di Stati Uniti, negli Stati Uniti principali venticinque città sono.

Più di 1 U.S. 6 è globalizzato terzo. I difensori del modello economico americano che hanno impostati come un modello, si sforzano di farci credere in maniera splendida, che C’è non alternativa, bisogno di deregolamentare e liberalizzare ulteriormente, perché non c’è niente tra esso e il comunismo distruttivo dell’ex blocco sovietico, e soprattutto non una altra modalità di sviluppo che non permette di mettere in piena tasche.

Figure di partite truccate, omissioni, verità parziali… Tutto è buono per farci prendere vesciche per lanterne.

Un esempio concreto di questa disinformazione può trovare la corrente allegoria delle merci di pensiero le esportazioni spagnole in crescita al momento. Il recupero spagnolo c’è noi serina chi meglio meglio. Rajoy politica distruttiva inizia a fare il suo lavoro, i sacrifici degli spagnoli non furono vani. Attenzione la Francia, gli spagnoli decisero di conquistare l’Europa. Dovremo abbassare i costi di manodopera e squallide carichi pesa sulle imprese che freinentsa competitività e quindi la crescita,… Sì, tranne che se la bilancia commerciale spagnola diventa benefica, questo è perché gli spagnoli comprano più nulla a livello internazionale e che stanno crollando le importazioni di beni e servizi. È quindi quella di un semplice meccanico riequilibrio della bilancia commerciale spagnola, puramente contabili.

Per gli Stati Uniti, è la stessa canzone. La ripresa degli Stati Uniti ha cominciato loro politica economica comincerebbe a fornire risultati, auto venderà come il pane, shale gas esplose metri della rinascita.

Ben vedere. Il modello economico americano, che rimane il riferimento – quando gli Stati Uniti è stato birichino, la tosse del mondo – che cosa è un rullo compressore che schiaccia tutto al suo passaggio, gli americani si sono prima di tutto.

La situazione si deteriora davvero.

An AFP spedizione arriva ad informarci che le registrazioni di disoccupazione settimanale ha rimbalzato più del previsto negli Stati Uniti per la settimana nelle vicinanze il 7 dicembre, gli analisti sorprendenti, ha detto giovedì il dipartimento del lavoro. «» Nei dati regolati per variazioni stagionali, ammontava a 368 000, un aumento del 68 000 dalla settimana precedente leggermente rivisto un aumento di 300.000 contro 289 000 precedentemente stimato. « Per non parlare di chi sapendo registrazione inutili disoccupazione non avvicinatevi a manifestarsi.

Oltre la disoccupazione stessa, queste sono le conseguenze che dovrebbero avere in mente. Senzatetto e la fame si stanno diffondendo in tutta l’America come un incendio.

Lo studio della Conferenza dei sindaci degli Stati Uniti è edificante. È il punto sull’evoluzione della fame e senzatetto tra settembre 2012 e agosto 2013 in 25 città americane – Ashevill, Boston, Charleston, Charlotte, Chicago, Cleveland, Dallas, Denver, Des Moines, Los Angeles, Louisville, Memphis, Nashville, Norfolk, Philadelphia, Phoenix, Plano, Providence, St Paul, Salt Lake City, San Antonio, San Francisco, Santa Barbara, Trenton e Washington.

I dati rivelati da questo studio sono solo schiacciante per la prima potenza economica del mondo.

-la richiesta di aiuti alimentari all’aumentato a 83% di queste città, una media del 7%.

-Oltre il 90% delle città studiato hanno segnalato un aumento del numero di persone in cerca di assistenza alimentare per la prima volta

-i beneficiari di aiuti alimentari vivono in una famiglia al 58%, 43% hanno un lavoro 21% sono anziani, 9% sono senzatetto

-Le 25 città speso $ 324 milioni in aiuti alimentari durante questo periodo

-21% di chi ha bisogno di questo aiuto per sopravvivere potrebbe riceverlo

-la quantità di cibo fornito è stata ridotta dovuta alla mancanza di mezzi. 78% delle città hanno dovuto ridurre il numero di volte dove una persona o una famiglia può ricevere cibo ogni mese.

-71% delle città hanno dovuto negare senzatetto famiglie con bambini a causa della mancanza di posti letto disponibili e in due terzi delle città, centri di aiuto devono inviare persone lontano da casa a causa della mancanza di posti.

-il numero di senzatetto aumentato nel 52% delle città ha studiato e cadde solo nel 36% di loro. Nel 12% delle città, il numero dei senzatetto non è variato. L’aumento medio del numero di senzatetto è 4% per l’intero delle 25 città analizzate

-solo a Chicago, 042 116 persone erano senza fissa dimora durante l’anno scolastico 2012-13, un aumento dell’11,4% in un anno. Tra questi, ci sono studenti di 18 669 quale 98,3% erano figli di colore e 20% sono stati diagnosticati con una disabilità o ritardo dello sviluppo

-30% dei senzatetto hanno disturbi mentali, 17 per cento una disabilità motoria, 16% sono state vittime di violenza domestica, 3% sono sieropositivi, 9% perseguire un’attività lavorativa e 13% dei veterani di guerra

Ricordare che gli Stati Uniti hanno più di 3,5 milioni di senzatetto tra cui:
•35% sono famiglie con bambini.
•23% sono veterani dell’esercito degli Stati Uniti.
•25% sono bambini sotto l’età di 18 anni.
•30% soffriva di violenza domestica.
•20 25% soffre di malattia mentale.

Ecc, ecc… Qualsiasi studio è quello di abbinare, non una figura per salvare gli altri. Aggiungere dati schiacciante dello stato di salute, e avrete una vista piuttosto terrificante del modello che ispirato ancora UE dalla crisi creata proprio da questo modello.

Disperando.

Collegamento di studio : http://www.usmayors.org/Pressreleases/uploads/2013/1210-report-hh.pdf

Alcune lezioni rapidi delle elezioni parlamentari ucraine.

1 °) conteggio non è stato completato, ma il tasso di partecipazione è in calo rispetto alle elezioni presidenziale in maggio, 53,27% (tenendo conto che questa cifra ufficiale è proporzionale agli elettori considerati iscritti nel sud-est e in Crimea, che erano in grado di votare). In maggio, il tasso era abbastanza alto per l’Ucraina, senza dubbio a causa del senso di difesa nazionale associato con diritto di voto, e perché Poroshenko non era ancora al potere e ha dato qualche speranza.
Ora c’è e « tentativo politico » abbastanza in gran parte oligarchica, mentre il Maidan era la distruzione di questa oligarchia, in gran parte ha spiegato che il malcontento era questa volta molto meno vincolata dalla sensazione che rimane, della difesa nazionale.
Partecipazione è superiore in Occidente, che è piuttosto classico 70% nell’Oblast ‘ di Leopoli, il 68,3% a Ternopil, 64% in Ivano-Frankivsk, 65% in Volinia, 55,7% a Kyiv. Toccò a 39,5% a Odessa. Nel Donbass oblast è 32,5% e quella di Luhansk 32.5%, che è relativamente importante alla luce del divieto di voto implementato da « separatisti », la maggioranza degli elettori iscritti in grado di votare.

2 °) il punteggio dei sostenitori del Presidente in luogo Poroshenko è male rispetto alla previsione. Con 21.45 per cento dei voti espressi, il « blocco Poroshenko’ accadere appena dietro la coalizione ‘Fronte popolare’ Turčinov, Jacenjuk e Avakov, 21, 82%, che aggrega tutte le forze che hanno preso il potere dopo perdita di Janukovyč all’esterno, appunto, Poroshenko (e il partito di Svoboda), che vuoi essere un pesante fallimento simbolico che attesta all’usura veloce e comprensibile…

3 °) se il ‘fronte popolare’ può vantare di avere tanto o un po’ più di voce il « blocco Poroshenko » appare tuttavia come un’aggiunta di forze come disputato e deludente di quelli degli altri. Il fatto che è 10% più di quello che ha promesso i sondaggi appare come un grande successo, ma è principalmente una sfiducia di Poroshenko e una sorta di manovra dell’elettorato che, anche se la votazione per parti poco afriolants, non sarebbe concentrare tutti i poteri su uno di essi.
Il ‘blocco oppositional’, dal vecchio partito delle regioni, 9,73% e KPU (PC), cui divieto ‘nazisti’ è stato per l’ennesima volta annunciato qui poco dalla blogosfera « forte comunista » (per intenderci!), fatto 3,93%: forze al potere fino al febbraio sono pertanto 13.66%, voto ha poco contenuto ideologico, ma tradotti vecchi clienti per essere lento (è ancora coloro che sono coinvolti nel caso di votazione acquisto da più grande) Questa elezione, a Kirovograd…).
Baktivtchina (« patria ») di Iulia Timoshenko è permanentemente emarginati con il 5,66% e il partito radicale della Oleh Lyashko, sondaggi, ha dato 15-20% e sta accadendo per recuperare la voce di Svoboda, fatto che 7.39%.
Svoboda è sotto il 5% al 4.72%. Suo crollo è ancora più pronunciato nel suo storico bastione della Galizia che altrove: questo partito farebbe risparmiare solo 5 deputati, eletti con voto di maggioranza in un turno (50% della rada è eletto, l’altra metà essendo proporzionale superiore al 5%), cui solo 2 in Galizia. Settore pravý è a 1,87%, ma ottiene 2 membri usando questo sistema, compreso il suo capo Iarosh in Dnipropetrovsk, anche se è lungi dall’aver ottenuto la maggioranza dei voti.
Naturalmente la blogosfera aizzati da totali ‘Ucraino nazista’ le voci di Svoboda, settore Pravý e quelli del partito radicale (che la natura politica è diversa, è una miscela di populismo, nazionalismo e populismo contadino) e altri, a dire che, con circa il 15% di voti, o più, ‘nazisti’ moltiplicano dieci volte loro punteggio rispetto al presidenziale (1.6% per Tianybok di Svobodae Iarosh Pravý settore, insieme! ) che aveva molto infastidito perché esso ha contraddetto la loro propaganda frenetica e che fino ad ora hanno evitato di parlare.
Infatti, i punteggi di Svoboda e Pravý settore non sono nessuna sorpresa, corrispondere nelle circostanze dei risultati presidenziali legislativi e illustrare questa realtà politica: l’estrema destra in Ucraina non è stato rinforzato, ma indebolito il Maidan e la caduta di Yanukovich, tenendo la parte superiore della tastiera solo a Donetsk e Oblast ‘ di Luhans ‘ k con russo aiutare.
Ma più in generale, queste elezioni esprimono stanchezza, rifiuto o delusione con quasi tutte le forze politiche con pignone su strada.

4 °) l’eccezione, è Samopomitch con 11.12% dei voti, unica forza veramente vittorioso in questa elezione. Samopomitch significa qualcosa come ‘ andiamo noi stessi « , meglio tradotto dagli inglesi » self-help « .
Questo partito era formato questa primavera da Lviv sindaco Andriy Sadovyi, ostili fin dall’inizio l’ascesa di Svoboda nella sua regione (Svoboda aveva conquistato la maggior parte a livello della Galizia, ma non a Lviv, dove le mobilitazioni contro l’autorità denominate di Svoboda). Su un programma che potrebbe essere descritto come democratico e cooperativa, è un’organizzazione che si basa su comitati di quartieri e sui settori della Chiesa Romena Unita ostile al suo recupero di ultra-nazionalisti e Svoboda.
Ma in realtà, ciò che ha incrementato la Samopomitch, è la decisione prelevata dal « Sperma Semenchenko », pseudonimo del capo del battaglione Donbass (originaria di Donetzk, egli vuole proteggere la sua famiglia), a supporto di questo partito e di registrazione dei candidati nelle elezioni dal suo battaglione. Semenchenko, ricoverato in ospedale per le ferite della guerra, affrontò severamente il governo fine agosto inizio settembre, sostenendo il volontariato invece di coscrizione (in cui il trattamento preferenziale sollevato ondate di protesta), che richiedono armi e cibo per i volontari e accusando il governo di abbandonarli, chiedendo le dimissioni del ministro della difesa. Infatti, suo «battaglione Donbass», la maggior parte delle reclute sembra provenire da sud-est dell’Ucraina, è stato in gran parte sciolto e orrendamente massacrati dalle forze russe, poco prima della firma di un cessate il fuoco, nella tasca del Ilovaisk (sembra che le fotografie delle vittime dei massacri stanno circolando poiché, sulla blogosfera « forte comunista » e lontano-di destra, per illustrare il « genocidio commesso contro la lingua russa » – battaglione Donbass è perfettamente « lingua russa »!).
Questo battaglione era che precisamente la principale formazione di volontari armati per sfuggire praticamente per controllare sia il Ministero della difesa, o dell’ucraino lontano-di destra, o entrambi. Inutile dire, la blogosfera solo per essere la questione è particolarmente stata alimentata ‘informazioni’ facendo una sorta di « Divisione SS »: tali « informazioni » sono necessari per il non capire cosa succede davvero e quindi per la non-mobilitazione internazionalista. È quindi probabile che in aggiunta alle voci dei « nazisti », la blogosfera gran parte dell’Europa orientale e neofascista aggiungerà Samopomitch, in modo da avvicinare il 25%!
Naturalmente, egli non è qui per idealizzare né il battaglione Donbass, né Samopomitch, ma di analizzare i fatti politici: il solo notevole successo politico di queste elezioni è che che unisce desiderio della difesa nazionale, la sfida al potere costituito e rifiuto dell’estrema destra.
Altamente significativo: Samopomitch è in testa a Kyiv.
D’altra parte, forze politiche del radicale di sinistra, menzionato nell’articolo sotto A. Volodarskoe, non erano in grado di presentare candidati. C’ sono dunque un vuoto politico sbadigliando e « fenomeni » vari tale come Samopomitch ma anche Lyashko, in parte prima di lui Svoboda, ancora precedentemente Timoshenko o Natalia Vitrenko se si va indietro di 20 anni fa, manifestato a loro modo questo vuoto. Inoltre non è abbastanza per trovarlo a riempirlo!
Un’altra interessante indicazione è dato l’elezione, a maggioranza assoluta nel suo distretto, uno dei pochissimi candidati indipendenti, senza sponsor o partito in non luogo mezzi finanziari: Volodymyr Parasiuk, che su Maidan di Kyiv, un intervento decisivo, aveva demolito la manovra dei leader dei tre partiti Baktivchina, Oka e Svoboda, concertate con tedesco, francese e polacco ministri di formare un governo di unità nazionale, mantenendo Yanukovich. Molto popolare per questo ruolo storico, fu ferito e catturato, mentre la sua vera identità, scoperto, durante il terribile massacro in Ilovaisk primi di settembre. La mano dell’intelligence militare russa che non ha identificato lui, fu ceduto contro prigionieri separatiste. Si tratta, da solo, al 54% del voto in un territorio della Galizia occidentale.
Non puoi dire a tutti che politicamente diventerà, come si accende. Ma gli uomini di questo calibro avrebbero il loro posto in un movimento di emancipazione di cacciare tutti gli oligarchi!
VP.
L’ucraino lasciato lacerato tra Maidan e Antimaidan.
di Alexandr Volodarkiy.

Le profonde divisioni tra i vari protagonisti della politica Ucraina ha colpito anche la sinistra radicale. La frattura, che ha le sue radici nella differenza di interpretazione dell’esperienza sovietica, che si manifesta in tutta la sua ampiezza quando il Maidan e il Antimaidan ha portato alla creazione di « repubbliche popolari » del Donbass (1). Oggi un’unità della sinistra sul fondo di questa sanguinosa guerra, appare impossibile (2).

Il Maidan completamente ha interrotto i rapporti precedenti delle forze nella vita politica dell’Ucraina. Molti protagonisti sono fuori dalla scena, e altri che erano solo piccoli pezzi sono diventati i re della scena. Delle parti che sono state fino ad allora estranei, come ad esempio il « blocco Oleg Lyashko » [ora partito radicale] e ‘Solidarietà’ [rinominato « blocco Petro Poroshenko] sono attualmente al top delle urne. L’influenza del « blocco Iulia Timoshenko’, che aveva infatti salì al potere dopo il Maidan, ma lui ha perso nello svolgimento delle elezioni presidenziali, crollata. Svoboda ha perso la sua immagine di attore più radicale nella politica parlamentare e non ha più la possibilità di ripetere il suo successo del 2012 in un’elezione generale, quando aveva ottenuto più del 10%. Il partito di regioni disintegrato e cadde in coma, i suoi membri attivamente sostenendo movimenti separatisti dell’Ucraina sud-orientale, o cercando di dimenticare il loro passato nell’integrazione con meno forze politiche screditate. Vitaliy Klichko, che è apparso come i più probabili candidati alla Presidenza, è ora sindaco di Kiev e difficilmente sarà in grado di andare oltre. (3)

Pause sono non solo le principali forze politiche, ma anche quelli, più marginali, in cui le masse hanno poche informazioni. Da non sottovalutare e bisogna considerarli con attenzione. Settore pravý, qualunque cosa con qualsiasi ha ricevuto ampio sostegno nella società (ha ristagnato a livello dell’1%), è diventato un fenomeno di grandi media e aveva giocato un ruolo di catalizzatore nel passaggio del Maidan del periodo tranquillo a quello di street fighting (4). Il nucleo di questo movimento è costituito da organizzazioni di destra estreme che, rispetto ad una forza più grande come Svoboda, sembrava fino ad esserci delle piccole sette condannati a una morte politica. Allo stesso modo, le organizzazioni di estrema destra e filo-russo monarchico nell’Ucraina orientale, limitato fino di là di una cerchia ristretta, sono diventati un fattore importante che potrebbe essere descritto come un fattore chiave nella formazione del movimento separatista (5). Piccola organizzazione « Repubblica di Donetsk », che esisteva dal mid-2000s principalmente nel cyberspazio, ora frequenta un’incarnazione di fantasie a grandezza naturale. Così, anche sette politici di centinaia o persino decine, attivisti, può in determinate circostanze influenzano le masse e alterare radicalmente la situazione politica.

Sono le organizzazioni di estrema sinistra ucraine anche fortemente agitate dai recenti avvenimenti. Oggi giocano un ruolo secondario e la loro voce sia ascoltata difficilmente nel rumore di fondo che è per lo più di destra, ma prima dell’ascesa di tensioni sociali, gli orientamenti di sinistro possono relativizzare o addirittura a marginalizzare i nazionalisti nelle proteste provenienti. Ma se le forze dell’ucraino filorusso destra o pro molto logicamente trovano il loro posto sui lati opposti della barricata in base alle loro preferenze linguistiche e nazionali, a sinistra i processi in corso sono più complessi. La principale linea di demarcazione deriva dalla posizione relativa all’URSS, che è una questione storica e teorica è diventata un tema caldo di notizie.

Maidan rosso e nero Maidan.

La sinistra di opposizione, che riunisce i socialisti democratici (6) e trotzkisti, ha partecipato il Maidan Kiev dai primi giorni (7). Scesero in piazza con slogan euro-socialistes sventolando una bandiera rossa con i colori dell’Unione europea (8). Erano presenti sul Maidan anche anarchici, l’organizzazione più attivo, essendo Libera Terra, eco-anarchica, connesso con militanti di tutte le organizzazioni, a sinistra del sindacato artisti Khudrad e l’azione diretta dell’Unione degli studenti. Perché i simboli utilizzati, schermaglie si è verificato tra loro e il settore Pravý, ancora poco conosciuto. Vari gruppi di attivisti di sinistro sono riusciti ad affermare la loro presenza, non non tanto sulla piazza come edifici occupati, studenti in esecuzione di una cineteca, dove si trovavano le riunioni ed era disponibile la stampa di sinistra. Se è impossibile dire che a Kiev gli attivisti è emerso come parte integrante del movimento con la loro identità politica completa, non può dire che non aveva lasciato sul Maidan oppure che esso sarebbe stato « completamente espulso. L’anarco-sindacalista dell’Unione autonoma dei lavoratori di Kyiv ha preso inizialmente neutra nei confronti del Maidan, perché non hanno visto la possibilità di avere un’effettiva influenza sul movimento sotto l’egemonia delle condizioni giuste, ma alla fine dare loro sostegno quando Yanukovich ha fatto la legislazione contro il diritto di dimostrazione e di riunione il 16 gennaio. La cella di Kharkov di questa organizzazione ha preso parte, tuttavia, di inizio a Maidan di Kharkov, in cui l’influenza dell’estrema destra è rimasta largamente minoritaria e dove sono stati in grado di sviluppare senza barriere, con i loro emblemi, un orientamento incentrato su tematiche sociali.
Da inizio combattendo Hurshevsky Street, sinistra molti attivisti e anarchici hanno preso parte in azioni umanitarie e questo è un gruppo di anarchici e la sinistro liberali che ha organizzato il ‘ospedale della brigata’, che ha avuto luogo negli ospedali a vietare la rimozione dei feriti dalle forze di repressione. Azione diretta attivisti sono portati alla ribalta il 1 ° dicembre, incoraggiare la formazione di primo soccorso brigata. Molti si sono trovati in prima linea, come medici e infermieri o combattere direttamente. Uno dei carri armati bruciati era dagli anarchici. Le minacce di formazioni armate di estrema destra hanno impedito di andare alla creazione esplicita di un anarchico Centurie, che sarebbe associato anche gli ultras del club di calcio Arsenal, che, a differenza di altri sostenitori, si sono definiti come « anti-razzismo ». Gli anarchici, insieme con gli attivisti del movimento studentesco, sono riusciti a prendere la loro piccola vendetta [settore Pravý, NDT] seguito dell’acquisizione di assalto del Ministero dell’educazione. Accesso per gli attivisti di Svoboda e settore Pravý loro costruzione era proibito (9), e una serie di affermazioni sono state indirizzate al nuovo ministro dell’istruzione che non potevano ottenere al suo ministero, finché non aveva firmato. Una parte dei partecipanti azione sentivo questo successo parziale, perché la scelta di Sergey Kvit [Serhiy Kvit] a causa del suo passato di estrema destra, non era accettabile. Nonostante le pressioni degli anarchici, professional « i leader studenteschi » sono gestiti per evitare un’escalation del conflitto, preferendo a collaborare con il ministro.
Esso deve anche procedere verso sinistra dei nazionalisti autonomi di resistenza. Finché c’è poco di questa organizzazione è stato strettamente associata con Svoboda e uno dei suoi leader, soprattutto Yuriy Mikhalchishin. Ma un conflitto è aperto tra il maestro e gli allievi e resistenza autonoma è entrato in opposizione all’influenza di Svoboda in Ucraina occidentale. Parte di sinistra ha visto resistenza autonoma un possibile alleato, l’altro mantiene la distanza perché usano sempre una retorica nazionalista e conservatore. Non sottovalutare il suo ruolo in Maidan di Lviv, che si oppose al partito delle regioni al potere a livello nazionale, ma anche al potere locale di Svoboda. Resistenza autonoma ha partecipato attivamente la notte dell’ira, una serie di assalto contro gli edifici del Ministero degli interni di sicurezza servizi (SBU) e della cancelleria [in Lviv]. (10)

Il Antimaidan.

L’unica formazione che ha lasciato significativa di opporsi al Maidan dall’inizio alla fine è Borotba, anche se la sua posizione cambia effettivamente (11). In novembre e dicembre [2013] Borotba ha criticato il Maidan, ma di prendere la sua distanza verso il Antimaidan (tra le altre cose hanno emesso una risoluzione per formare un Krasny settore [rosso] che esistesse solo virtualmente e hanno rivendicato la responsabilità per alcune auto bruciate a Kiev) (12). Con la radicalizzazione della situazione Borotba ha sempre più inclinato lato Antimaidan, descritto come « forze anti-fasciste. Fine febbraio – inizio marzo [2014] Borotba ha mostrato by-side con il filo-russo di Oplot e unità Slave, a Kharkov e Odessa. Borotba collabora anche con il PC ucraino, che a lungo non è mai stata considerata a partire da sinistra in alcun modo alcun tipo di attivisti radicali (13).

Un grave e violento scontro tra sinistra militante (anche se ogni partito nega a altro il diritto di essere chiamato) sostenitori e oppositori del Maidan è stato attivato nel mese di marzo, dall’occupazione dell’amministrazione regionale di Kharkiv (14). Il filo-russo e Borotba, insieme, hanno battuto Euromaidan locali militanti asserragliati all’interno dell’edificio, colpisce anche coloro che non avevano offerto alcuna resistenza. Loro vittime includevano anarchici, tra cui il famoso scrittore Serhiy Zhadan, gravemente ferito. Affermando il supporto per il Antimaidan in molte occasioni, Borotba ci inclusi componenti esplicitamente di destra. Descrivendo Kiev fascista giunta « regime, Borotba ha chiesto un » ampio fronte antifascista ‘. La vasta parte anteriore ha materializzato a Odessa, dove Borotba ha collaborato con Rodina e unità Slave, le due organizzazioni a suo tempo che aveva denunciato Borotba per nazionalismo russo (15).

Una grande rottura.

Dopo gli eventi di Kharkov varie organizzazioni di sinistra e anarchici hanno pubblicato una lettera aperta da distanza contro la presa di Borotba (16). La ferita ha peggiorato con i tragici eventi della casa dei sindacati in Odessa (17): se alcuni hanno simpatizzato con Borotba, gli altri lo accusano di supporto diretto per la provocante armati [nella prima fase degli eventi del 2 maggio] e attribuito una parte di responsabilità in quello che è successo alla testa di Borotba a Odessa, Aleksy Albu. Ancora, durante la prima fase del Maidan, sezione Borotba de Odessa aveva condotto azioni congiunte con la cellula locale di allora autonoma, resistenza indipendentemente dal suo nazionalismo Ucraino. Non è corretto parlare semplicemente di simpatia ‘filo-russo’ o ‘Ucraino pro’ per spiegare questa divisione, perché la linea di frattura non è sull’aspetto della nazionale.
Questa linea di frattura ha un carattere internazionale. In Germania abbiamo visto gli attivisti le azioni con il « nastro di San Giorgio » e brandire bandiere russe, gli altri cercando di bloccare tali azioni. Non non c’è nessuna unità nei ranghi dei principali partiti di sinistra: così in Die Linke era opposto, posizioni che vanno dal supporto per le « repubbliche popolari » Donetzk (RPD) e da Lugansk (RPL) a un atteggiamento violentemente critico verso di loro. Rote Hilfe, un’organizzazione che è dedicato ad aiutare i prigionieri politici e vittime dell’estrema destra, ha raccolto il fondo Borotba inizialmente, ma poi smesso di fare così, sotto l’influenza degli anarchici. Tendenze simili possono essere osservate nelle forze di sinistra in Polonia, Spagna, Svezia, Francia, Inghilterra e praticamente tutto il resto del mondo. Trovato in Russia questa divisione tra coloro che sostengono il RPD e DPL e coloro che li condannano categoricamente. (18)

(questo non è) la nostra guerra.

‘Fermare la guerra in Ucraina’ risoluzione adottata all’inizio di giugno in una conferenza tenuta nella capitale bielorussa Minsk, espressa dalla sua formulazioni sfocatura due posizioni antagoniste allo stesso tempo, dando luogo a diverse interpretazioni pubbliche da parte dei suoi sponsor. Sul sito russo di sinistra Rabkor è possibile leggere un’interessante polemica fra Denis Denisov (dell’opposizione di sinistra) e la redazione del sito. Il primo vede la risoluzione di Minsk una chiamata a deporre le armi pure affrontando l’esercito ucraino ai suoi avversari. La redazione del sito lo vede come una chiamata per il riconoscimento di DPR (19) e la resa del governo di Kiev.
Gli anarchici manifesto dal titolo « Guerra guerra » lascia meno spazio a varie interpretazioni e ha ricevuto il sostegno di varie organizzazioni da organizzazioni di sinistra e libertario da varie regioni del mondo. In questo testo il RPD e i piani RPL sono caratterizzati come reazionario e gli oppressori che coscientemente minacciano le popolazioni delle due regioni, mentre sono condannato minacce dal governo ucraino e l’estrema destra che riceve le armi. La soluzione del conflitto deve basarsi sullo sviluppo di un movimento dei lavoratori dal basso.
Un disegno simile: condanna dell’estrema destra dei due campi, sostegno ai movimenti di lavoratori e sindacati, affermazione del discorso sulla questione sociale come strumento di difesa contro la guerra, fatta anche dell’opposizione di sinistra (20).

Dopo il Maidan.

Nonostante questi problemi molti dopo il Maidan attività politica di sinistra ha non stato terminato e addirittura intensificato. I lavoratori indipendenti dell’Unione (UAL) Kiev organizza frequentemente azioni contro l’attuale governo e le autorità della città. Alla manifestazione anarchica del primo maggio hanno preso parte centinaia di persone, anche se ha dovuto cambiare il punto di montaggio all’ultimo momento per motivi di sicurezza. Tali manifestazioni si sono svolte anche in Kharkiv e Zhytomyr.
La UAL Kharkov è attivamente impegnata a sostegno dei rifugiati. Come anarchici europei, hanno occupato un edificio comunale abbandonato per alcuni anni fare un centro sociale. Profughi che sono stati costretti ad abbandonare Slavyansk è sono organizzati lì in autonomia, con gli anarchici. Le autorità locali fare minacce di sfratto, ma non sono disposti a trovare una casa per i rifugiati.
I rappresentanti dell’opposizione di sinistra ha partecipato alle elezioni comunali a Kiev, e anche se non avendo ottenuto risultati significativi, essi continuano ad agire per un arena di presenza di sinistra parlamentare, attualmente sempre più deserta. Su questo obiettivo hanno dato vita « Assemblea di rivoluzione sociale », che riunisce gli attivisti sindacali e il desideroso di « intellettuali di sinistra » per trovare un ancoraggio nella politica reale.
Borotba ha scelto il percorso di integrazione nelle strutture delle « repubbliche popolari. Il leader di questo movimento, Sergey Kirichuk, è attualmente in Germania, dove egli sta cercando lo status di rifugiato. È come il colpo stretto legame di « anti-imperialista » lasciato gruppi, in particolare quelli che sostengono « lunedì per eventi di pace. Una parte della leadership di Borotba spostato in Crimea, mentre attivisti di base è rimasto nelle loro rispettive regioni, o alcune sono stati arrestati dai servizi di sicurezza e di polizia.

Si può dire con certezza che in Ucraina ci sarà più « lasciato unità ». Gli eredi della tradizione politica sovietica e gli avversari sono ora divisi non solo dalla loro memoria storica, ma di un sangue ancora fresco, che potrebbe anche essere pagata ancor più abbondantemente, quindi il conflitto è tutt’altro che finita.

Aleksandr Volodarskoe, Russkaya Planeta, 10 luglio 2014.
Tradotto dal russo in italiano da Andrea Ferrario, 24 ottobre 2014, su Focus Ukraina.
Tradotto dall’italiano in francese da Vincent Pawanarkar, 26 ottobre 2014.

Note e commenti sulla « sinistra l’ucraino ».
di Vincent Pawandiwa.

(1) la tesi principale di Alexandr Volodarkiy è come segue: non è per la partenza delle affinità nazionale filo-russo o ucraino pro, che spiegano il raccolto delle posizioni di ciascuno per il primo e l’altro a favore di quest’ultimo, ma è la relazione al passato « Sovietico »
Le correnti che l’URSS era poco o meno « Socialista » e pensare che è suo collasso, che è l’unica causa delle battute d’arresto del tenore di vita delle masse, tendono a vedere l’attuale Russia, anche quando essi ammettono poco o meno che la sua società è capitalista, e la polizia di stato e oligarchica, una sorta di continuazione del passato valutati. C’è anche l’idea che le zone franche delle minoranze nazionali manipolato dalla Russia, o addirittura occuparono dalla Russia (Abkhazia, Ossezia del sud, Transnistria) o potrebbero essere (Gagauzia), così come la percepite come fondamentalmente russa Crimea e fornito schiacciare quelli dei suoi componenti che si oppongono, sarebbe in fondo i pezzi dell’URSS, i resti del vecchio ghiaccio. Tali teorie che circolano su di Donbass.
Ma in realtà, l’unica organizzazione «sinistra», come spiegato più successivamente a Alexandr Volodarsky, che, in Ucraina, rientra completamente in questo contesto culturale, è Borotba.
Inoltre, la relazione « positiva » di questi ambienti al passato ‘Sovietico’ è ora vivendo rapido cambiamento, trasformando in unendo la rivoluzione eurasiatica sostenuto lassù di ultra-destro, il russo che ha unito una vecchia figura della ‘sinistra’ intellighenzia di Mosca, Boris Kagarkistky, legata proprio a Borotba.
Punto di vista di Alexandr Volodarsky esso implica pertanto che tutte le correnti di ‘sinistra’ Borotba abbiano un giudizio fondamentalmente negativo del passato sovietico: questa visione è soprattutto gli anarchici, che possono contribuire a spiegare, inoltre, la loro importanza attuale in Ucraina.

(2) una dimostrazione di Alexandr Volodarsky arriva a questa conclusione: un migliorativi a partire dal punto o peggiorativo verso il passato, sovietica ciascuno e gli altri arrivarono per competere direttamente sulla terra e sul sostegno delle forze opposte. L’unità di ‘sinistra’ è ora un sogno, perché questo termine, ‘sinistra’, include cose troppo diverse.
Tuttavia, critica Volodarsky A. nel suo articolo una dichiarazione adottata questa primavera una conferenza dei gruppi di sinistra russo, ucraino e bielorusso tenuta a Minsk, che sembra trovare una ‘unità’. E grande è la tentazione, in « nuova sinistra » ucraino rappresentata per esempio da sinistra opposizione (o sinistra socialista di opposizione lega), di « mettere da parte » la « questione nazionale » all’indirizzo « questione sociale ». Ciò tenderebbe a dimostrare che la separazione fondamentale è non, per gruppi di giovani in una situazione in movimento con poche risorse e poco bagaglio politica, anche evidente che sembra che dire qui A. Volodarsky.
Ma non trattare con la ‘questione nazionale’ per poter affrontare la ‘questione sociale’ è – non per condannare all’impotenza? Una storia precedente merita di essere meditato: il destino della sinistra irlandese dopo l’assassinio di James Connoly dall’imperialismo britannico, tirando indietro sul sindacalismo per la maggior parte e lasciando la « lotta nazionale » soli nazionalisti, una parte, nel nord, che si verificano anche nel trailer del Orangemen all’imperialismo.

(3) questa descrizione rapida ora può essere completata dalle prime lezioni suggerite nelle elezioni legislative del 26 ottobre, vedi sopra.

(4) quello che scritto qui A. Volodarskoe corrisponde molto esattamente come sinistra attivisti, che non trovi diversi dalla stragrande maggioranza degli ucraini, vedere il fenomeno «Pravý settore»: prima di qualsiasi un fuggiasco media e un’organizzazione che ha svolto un ruolo prominente in una sola volta, in combattimenti di strada quando sono induriti eventi sul Maidan. Si potrebbe aggiungere una certa reputazione in gioventù, dove molte persone respingere Pravý settore come un’organizzazione a causa della sua guida dell’estrema destra, della sua omofobia, anche sospetti legami (ricordiamo che il suo Iarosh capo incontrato Yanukovych poco prima della sua fuga), ma per unire uno ‘spirito Pravý settore’ è voler patriottismodedizione, disposizione ad agire in contrasto con lo stato inadempiente, inefficace o danneggiato.
Gli ucraini che stanno scoprendo che i canali di notizie russo che copre il sud-est del paese e i mezzi di ‘informazioni’, anche via internet, ripetono per mesi che Pravý settore sarebbe praticamente per potenza e formano una sorta di partito di massa nazista terrorizzando tutti nel loro paese, in generale sento un profondo fastidio coinvolto umiliazione, ma anche qualche sorpresa, perché è un po’ come se ci ha spiegato che in Francia, i ‘Identità’ e Dieudonné sono scorrimento tutti i giovani, tutti a piedi domenica…

(5) dovrebbe essere notato il parallelo che viene fatta qui tra settore Pravý e la russofila Donbass estrema destra: stessa situazione groupusculaire iniziale, stessa propulsione all’avanguardia quando la rivoluzione si è rotto e che le forze statali e oligarchico aveva bisogno di aprire il firewall e di sfruttare la minaccia di guerra, poi la guerra.

(6) la Lega socialista o Unione socialista è stato creato a fine 2011 dalla fusione di diversi gruppi più piccoli, tra cui il gruppo «Pomodoro» cui pomodoro iconica appare sempre sul sito http://gaslo.info/, e gran parte dell’organizzazione marxista ucraino creato nel 2006, con tra 100 e 200 militanti, l’altra parte di questa organizzazione andando verso Borotba. Sembra che la fenditura era un punto A. Volodarkiy: la relazione al passato « Sovietico » La Lega socialista la maggior parte di attivisti trotskisti o trotskisants dell’Ucraina in collaborazione con gli attivisti sostenendo di socialismo e democrazia o il gruppo anti-globalizzazione. Il testo indica che ci sono « Trotzkisti » e « Democratici », tuttavia, la formula oggi molto ‘destri’ connotazione ‘Socialdemocratico’ in Europa occidentale, così come l’esistenza di un piccolo ucraino partito socialdemocratico in linea di principio legate all’internazionale socialista e organizzare attività di formazione del sindacato soprattutto, mi ha portato a preferire qui l’espressione « Socialisti democratici ».
La Lega socialista ha collegamenti internazionali significative, particolarmente con la quarta internazionale (Comitato internazionale, ex unificata segreteria) con funzionari francesi trova la NPA e « Insieme ».
Sul Maidan, ha subito chiamato per l’unificazione di tutte le correnti di sinistra, tra cui gli anarchici, in un LeftMaidan. Sembra che l’espressione « Opposizione di sinistra » così essere imposto a designare.

(7) Nina Potarska, leader dell’opposizione di sinistra, ha formato uno squadrone delle donne (sotnia) sul Maidan.

(8) bandiere rosse con le stelle dell’Unione europea, in effetti visibile sulle varie immagini del Maidan: questo tipo di sincretismo può saltare sopra un militante del francese «sinistra». Questa sarebbe una reazione di ignoranza sciovinista: grandi movimenti sociali BREW simboli e con tutto ciò che accade a loro. Tuttavia, dovrebbe essere notato che la Lega socialista (sinistra opposizione) ha votato contro l’adesione dell’Ucraina all’Unione europea. Quindi è perfettamente possibile che i titolari di questi flag hanno voluto esprimere la volontà di « arrossire » in tutta Europa.

(9) questa storia veloce, che lotta di preoccupazioni che hanno preso parte l’autore dell’articolo, dimostra che gli anarchici Terra Libera e il sindacato autonomo dei lavoratori (creato nel 2011), in particolare, di fronte Pravý settore e il regime di Berkuts. Essi sono Uniti tifosi dell’Arsenal, compreso il kernel, il Klan cappe cappe, è stato dichiarato come « antifa » e individuato dalla maggior parte degli altri « ultras » in occasione di Euro 2012. Scontri fisici con Pravý settore non hanno fallito, gli anarchici non riuscendo ad imporre l’organizzazione completa di un anarchico armato forza riconosciuta come tale il Maidan, ma fisicamente vietare l’edificio del Ministero dell’educazione a Pravý settore come Svoboda. Il confronto con il nuovo ministro, dall’estrema destra, dovrebbe andare fino alla sua espulsione, che era, secondo l’autore dell’articolo, ha impedito i leader dell’Unione Studentesca, affidandosi senza dubbio il ‘unità’ della folla sensazione appena dopo la fuga di Yanukovich.
Sia esso licenza qui notare che, mentre da quando mesi e mesi una coorte di « anti-imperialista » che il nemico è più capitale, ma ‘America’, trattare tutti i Blog e forum ‘Nazisti’ tutti i combattenti del Maidan e coloro che li sostengono, solo fisicamente rivolto verso destra, essere andato lui sostengono il camposono quelli che lo sono così amalgamati in modo fraudolento. SOLO la convergenza con l’estrema destra è invece che i neostaliniens e i loro alleati, impegnati fisicamente e nella lotta al suo fianco e sotto la sua guida, nel cosiddetto ‘ repubbliche popolari» materialmente

(10) Svoboda si è sviluppata tardi, soprattutto in Galizia e Volhynia, da gruppi nazionalisti razzisti e antisemiti, cui principale era il partito social-nazionalista ucraino, in posa come difensori degli oppressi e per fare questo l’immagine della vittima conferito dalla propaganda stalinista, Brezhnev poi russo sistematicamente presentando gli ucraini come « nazisti ». Doppio rifiuto degli oligarchi filo-russo e i leader della « rivoluzione arancione » poi promosso Svoboda, segretamente sostenuto Yanukovich: mai-ala ucraino è stato forte come nel 2012 e non oggi (a quel tempo lì c’era ancora nessun « anti-imperialista resistente » per dichiarare guerra contro i nazisti »ucraini » sul web), quando la Russia e Yanukovich invocata crescita a mantenerla al prossimo presidenziale. La rivoluzione del Maidan ha rafforzato, non indebolito, interrompendo la progressione della Svoboda.
Svoboda è stato, con la sua base popolare regionale, praticamente l’unico partito importante in Ucraina per non apparire come una società privata, un pezzo di stato, una rete di clientelaire o tutti in una volta, ma come un vero partito di massa, gravi contraddizioni attraversò quando la crisi rivoluzionaria aperto nel paese. Sua ala più « sociale », fino a quando ci influenzato da Yuriy Mikhalchishin, antisemita, riferendosi apertamente al nazismo, in parte girato violentemente contro di esso. I fondatori di resistenza autonoma (Avtonomia Riso), forse maggioranza spaccatura di Svoboda nella città di Lviv (luogo di nascita del movimento), abbandonato dai discorsi antisemiti e fatti fronte a vecchi testi di OUN (nazionalista ucraino di organizzazione) degli anni quaranta e cinquanta, condannando il capitalismo e parlando per i mezzi sociali di produzione proprietà e la pretesa sia di Stepan Bandera e Nestor Makhno. Questo movimento non può essere definito non come ‘sinistra’, ma come « identità nazionalista » e ha collegamenti con una frangia minoritaria di estrema destra europea (raddoppiamento della minoranza: rispetto a Putin, più importanti e confrontata con il supporto di Svoboda supporta, quindi). Retorica e immaginario di questo libertario mix di movimento, ecologico e aspetti etno-identitaires (quest’ultimo generalmente associato) e un discorso trovato altrove nei movimenti di estrema sinistra, tipo « Global Intifada ». Una tale divisione sarebbe ovviamente non si sono verificati senza radicalization della parte di voler « a destra » giovani, impegnati in scontri con lo stato e l’oligarchi e non, o perdendo fiducia, imperialismo occidentale, insieme ad altri giovani anarchici o razzismo ostile.
Altre importanti informazioni fornite in questo articolo da Alexandr Volodarskoe: mentre stavamo irrigati, in Francia, di ‘informazioni’ del Maidan un movimento guidato da Svoboda e Pravý settore, sembra che in realtà, in «città di Svoboda», Lviv, dove il partito aveva preso in mano locale amministrazione e potere (in accordo con Janukovyč!), il « Maidan » era un movimento contro Svoboda. Resistenza autonoma è ben lungi dall’essere l’unico beneficiario: una fioritura di movimenti sociali e organizzazioni caratterizzata infatti la città di Leopoli e la sua regione, fantasticato come il cuore del « Nazismo » nella demonologia di parte degli attivisti di « sinistro » della Russia e l’Occidente: da associazione del Maidan, Union « difesa del lavoro » (prima del Maidan), rifiuto di qualsiasi governo localeblocchi di privato di proprietà di spazio pubblico, pattuglie contro la mafia, organizzato ospita famiglie di Tatar in fuga Crimea… Così, la comparsa spontanea di gruppi sostenendo l’anarchismo e il nazionalismo è uno degli elementi di prova della ricerca di una soluzione politica in questo fermento ideologico.
Questa fermentazione politica non è andato a verificarsi direttamente nelle elezioni, che non sono il terreno ideale per questi movimenti. Dove piuttosto, ha sicuramente giocato un ruolo indiretto nella svolta di Samopomitch (vedi articolo precedente).

(11) Borotba è stato creato nel 2011, dalla fusione di un settore della gioventù il KPU, PC ucraino e probabilmente la maggior parte dell’organizzazione marxista ucraino, in contrasto con le correnti che prendono parte alla Fondazione, poco dopo, la Lega socialista. Tornerò in particolare sulla storia e le posizioni di Borotba in un articolo futuro perché questa organizzazione occupa un posto centrale all’uso fantastico di parte della sinistra occidentale in modo da allineare il russo filo-imperialisti posizioni o almeno neutralizzare qualsiasi tentativo di analisi concreta della crisi rivoluzionaria denominata « Maidan ».
Borotba significa ‘lotta’. Nella storia, questo nome era già un partito ucraino, molto più potente, il borot’ bhati, socialisti-rivoluzionari di sinistra a tendenza nazionalista, il partito dei contadini più potente dell’Ucraina nel 1918-1920. Borotba non ha assolutamente nulla a che fare con questa tradizione.

(12) diversi leader di interviste Borotba trasmesso in Occidente ha detto che qualsiasi intervento di sinistra o di estrema sinistra sul Maidan dimostrato impossibile. I fatti riportati sopra negano questa asserzione. Sembra vero per Borotba, mentre è vero che questo gruppo ha cercato di risolvere sul Maidan con un ritratto di Stalin e, espulsi, immediatamente si è lamentato di ‘nazisti’: noi siamo qui, né più né meno che una provocazione deliberata, che il resto dell’articolo purtroppo tende a confermare.

(13) tre parti di grandi dimensioni, un tempo o in altro, eredi del vecchio partito comunista sovietico, avevano un nome « Socialista » o « Comunista » in Ucraina dal 1991. Il partito socialista Alexander Moroz proveniva da attività pro-Gorbachev del vecchio PC al potere e ha indebolito gradualmente gravemente nel 2000s. Progressiva partito di Natalia Vitrenko socialista, la divisione precedente, aveva catalizzato una parte della rabbia del popolo contro gli oligarchi alla fine degli anni novanta e passò sotto il finanziamento del miliardario ci «sistema anti-polvere « Lyndon Larouche (in Francia: Jacques Cheminade) e attraverso di lui gli oligarchi russi; groupusculaire, oggi incorporato nelle « repubbliche popolari » dell’est.
La terza e gran lunga il più importante di questi partiti è KPU, ucraino PC cui leader più noti è Petro Simonenko. Costituita nel 1993 in opposizione con i burocrati radunati l’indipendenza formale del paese, KPU, composta da pezzi dell’apparato di stato e amministrazione e un potente cliente, aveva il peso considerevole nel 1990, dove fu questo pusher eletto oligarchi in luogo diverso alle elezioni, che Svoboda più successivamente tendeva a diventare prima il Maidan. Il partito delle regioni, la Federazione dei feudi oligarchica e mafia, alimentato gradualmente la defezione di oligarchi lasciando, o facendo lasciare loro servitori, il KPU.
Quando Alexandr Volodarskoe scritto che nessuno in ucraino a sinistra, o da vicino o da lontano, considera il KPU come ‘di sinistra’, egli esprime una cosa ovvia in Ucraina. Non solo non è « sinistra » piano ideologico – conservatorismo sociale e Familia, l’odio degli omosessuali, antisemitismo sono ampiamente coltivata dal KPU -, ma non ha nessuna radice vicino o lontano nel movimento operaio, è interamente basato sull’apparato burocratico dello stato e non è più propriamente « un partito » il partito delle regioni. Solo la sua giovinezza, per motivi di immagine, di folklore e coltivare contatti in « movimento comunista » è all’estero, vengono restituiti un verbale allure ideologico « Comunista » È proprio una di queste settore giovanile che si innesta il lancio di Borotba, che è quindi anche, più parzialmente ma molto davvero, uno delle forze politiche avendo un’affiliazione con il CPSU ex nel 2011.
Il 16 gennaio, il KPU, membro della coalizione di sostegno Yanukovych, era avanzato lo sviluppo e la votazione delle leggi draconiane che sospende i diritti dell’evento e incontro, da cui si radicalizza la situazione.
Il KPU è ora impegnato con la Chiesa ortodossa del Patriarcato di Mosca, che è vicino, nella gestione delle «Repubbliche popolari» da sud-est, tenendo un discorso « anti-guerra » a seconda delle circostanze. Il divieto è stato regolarmente proposto e mai realmente effettuata dal governo ucraino dal mese di febbraio. Esso è, più spesso ancora, ha annunciato sui siti dell’occidentale ‘resistenza comunista’ fantasticare nel nuovo FTP di KPU, combattendo la Gestapo…
Più seriamente, le azioni di KPU (e secondariamente più Borotba, la cui importanza risiede soprattutto nella sua reputazione con internazionale « sinistrismo ») consentono la potenza e l’ucraino giusto lanciare attacchi contro il « comunismo » e « socialismo » probabili ritorno, o diretto principalmente contro le lotte sociali.

(14) è in occasione della prime armate operazioni che la foto di un giovane uomo, sostituendo l’ucraino bandiera di russo bandiera sul municipio di Kharkiv ha ampiamente diffusi sui siti dell’occidentale « Resistenti comunisti », vedendo in lui una sorta di eroe dell’Unione Sovietica. L’uomo era ancora noto come cittadino russo, membro dei corpi e rinomato essere legate alla RNE, unità nazionale russa – un’organizzazione sostenendo del nazismo…
Il gruppo principale a cui Borotba si associa a Kharkov-Kharkiv è Oplot (‘bastione’). Oplot crebbe in gennaio-febbraio 2014, da sport club dello stesso nome e nelle scuole militari e polizia, organizzando assalti Maidan di Kharkiv, sotto la direzione di un capo della FBU, Yevgeny Zhilin, passato in Russia all’inizio di marzo. Questo gruppo ha svolto un ruolo chiave nell’articolazione della propaganda del Pro-«  »russo nei dintorni di antisemitismo, incentrata sulla denuncia del governatore di Dnipropetrovsk, oligarca Kolomoiski, come « Ebreo del nazismo ». Nelle sue versioni, Oplot imposta anche le rivoluzioni russe del 1905 e 1917 gli ebrei.

(15) Rodina è un’organizzazione di estrema destra russa cui ex leader, Dmitry Rogovin, dal 2007 è un’importante figura nelle discussioni Russia-NATO. Unità slave si presenta come un’organizzazione di cosacchi russi. Odessa è una città Ucraina e multinazionale con molti russi: anche (soprattutto?) rispetto a questi, gli uffici locali di queste organizzazioni sono niente altri gruppi di teppisti gestiti dagli enti.

http://avtonomia.net/2014/03/03/statement-left-anarchist-organizations-borotba-organization/ (16)

(17) scrivendo « tragici eventi », A. Volodraskiy ci esprime ancora perfettamente il comune sentire degli ucraini ostili alle operazioni ‘filo-russa’ sul caso della « Casa dei sindacati » a Odessa su 2 maggio 2014. Ricordiamo che il 17 aprile, Putin aveva chiamato per la formazione di «Novorossia. Dal 2 maggio al mattino, armati di gruppi con il sostegno di settori della polizia e la presenza di gruppi paramilitari da manifestanti nazionalisti ucraino di attacco del Transinistrie a Odessa. Essi sono schiacciati, con relativamente poche vittime da una mobilitazione spontanea potente. Il fallimento di questo tentativo di fare un passo avanti a ‘Novorossia’ come in Kharkiv e Dnipropetrovsk, must, per potere imperialistico dominante, nascosto sotto il mito di un’operazione di « Nazista »: questo è particolarmente vitale per propaganda imperialista.
Borotba, connesso con l’attacco armato di manifestanti nazionalisti al mattino con Rodina, unità slava e ortodossa cristiana Scout, lancia la parola d’ordine del raggruppamento nella casa dei sindacati, accanto al campo di Antimaidan di Odessa. Molti manifestanti filo-russo o antimaidan sono imballati, senza leader che è chiamato a farlo. L’edificio è assediato da contro-manifestanti e militanti del settore Prayi che inviano Molotov cocktail, gli incendi sono scatti, fuoco prende – stranamente, al 4 ° piano – e ci sono 40 morti. Del tardo pomeriggio dello stesso giorno, tutta la blogosfera occidentale, « forte comunista » ed estrema destra, alimentata da antenne di RIA-Novosti, ciclo diffusa che « Ucraino nazista » hanno commesso un « pogrom » contro « sindacalisti » a Odessa, annunciando fino a diverse centinaia di morti, stupri, ecc. Borotba sostiene una morte in questo caso.

(18) in realtà è una linea di frattura che corre attraverso le organizzazioni che sostengono essere rivoluzione socialista in tutto il mondo, gradualmente separando internazionalisti posizioni delle posizioni preparando una possibile guerra tra potenze imperialiste. Tuttavia, la mancanza di informazioni e senza precedenti posto presa dalla propaganda, così come la credulità verso di esso da parte di militanti e addestrato (giustamente) correnti nel non credere la « voce dell’America » e prendere la costruzione, ampiamente inclina il clivaggio: correggere informazioni, scambi di est-ovest recuperati, un’analisi seria, una pratica reale internazionalistadeve ristabilire l’equilibrio e attesi consentano di non prendere vesciche per Lanterne vedere il fascismo ovunque dove si trova!

(19) e in effetti; proclamare che la guerra è sbagliata e chiedere che si ponga fine, significa che in una guerra contro una nazione soppresse una potenza imperialista e dei suoi alleati locali? Questo soprattutto perché la Russia dichiara di non per essere in guerra e voglia di ‘pace’, dovrebbe per essere in grado di fare nel rispondere alla richiesta di « federalizzazione » delle « aree ribelli?
Discorso « Pacifista » concordato restituendo i ‘campi’ back to back non soltanto il gioco il più forte, militarmente parlando?

(20) il rifiuto di « ogni forma di nazionalismo » è davvero piccola meraviglia nella tradizione ideologica dell’anarchismo (o la corrente ultragauche e conseillistes). Tuttavia, non impedisce la maggior parte degli anarchici, ucraini, ma anche russi, per sostenere la rivoluzione Ucraina (piuttosto che la nazione Ucraina) contro l’imperialismo, capitalismo e statalismo russo. L’opposizione di sinistra appare pertanto più esposti posizioni restituendo tutti schiena contro schiena, che indebolirebbero notevolmente la sua crescente influenza. Prendendo in carica della difesa nazionale o la difesa della rivoluzione di partenza, fatto dal punto di vista e sfruttati e oppressi, infatti implica alcun sostegno al governo al posto e non implica alcuna restrizione delle lotte sociali, invece.

[Resume] Washington raccoglie bugie, di Paul Craig Roberts

Io pop un po’. Questi biglietti hanno 2 mesi, ma non hanno perso la loro freschezza…
Ricordo che questo economista e giornalista americano paleoconservateur è stato assistente segretario del tesoro nell’amministrazione Reagan (1981-1982) ed è uno dei padri fondatori della Reaganomics. Fu anche deputato per il Wall Street Journal editor. La sua visione strisce in generale… Senza aderire a nessuna, esso consente a tutti di affinare la sua mente critica…

Paul Craig Roberts

L’ultima bugia di Washington, da questo tempo dalla NATO, è che la Russia ha invaso l’Ucraina con mille soldati e artiglieria semovente.

Come sappiamo che è una bugia? È perché tutto ciò di cui che abbiamo sentito parlare della Russia è solo un tessuto di menzogne? Se è dalla NATO, per bocca di Samantha Power, negli Stati Uniti per l’ambasciatore delle Nazioni Unite, Victoria Nuland, assistente segretario di stato, Obama e la sua coorte di bugiardi patologici e anche dai governi di britannico, tedesco e francese in collaborazione con la BBC e tutti i media occidentali.

Questo, naturalmente, è un buon motivo per capire che la propaganda occidentale di ultima data è una bugia. Bugiardi patologici improvvisamente non cominciano a dire la verità.

Ma ci sono ragioni meglio ancora per capire che la Russia non ha invaso l’Ucraina con mille soldati.

Uno di questi è che Putin ha investito pesantemente nella diplomazia, evitando la provocazione. Egli non avrebbe compromesso la sua diplomatica gamble inviando truppe in numero troppo basso per avere un’influenza determinante sul risultato finale.

Un altro motivo, è che se Putin decide che non c’è più scelta per inviare l’esercito russo per proteggere i residenti di russo a est e a sud dell’Ucraina, trasmetterà abbastanza soldati per fare il lavoro velocemente come ha fatto in Georgia, quando l’esercito georgiano, guidato da americani e israeliani, aveva invaso l’Ossezia del sud e fu distrutto in poche ore dalla risposta russa. Se si impara che un centinaio di migliaia di soldati russi con copertura aerea avevano invaso l’Ucraina, sarebbe più credibile.

Un terzo motivo è che i militari russi non bisogno di inviare truppe in Ucraina per fermare i bombardamenti e cannoneggiamenti che il governo fantoccio di Washington a Kiev sottoposte al popolo russo. Aeronautica russa può facilmente e rapidamente distruggere ucraino aeronautica e artiglieria e così porre fine all’ucraino attacchi contro le province secessioniste.

Due settimane fa, il britannico Guardian e BBC hanno liberato un rapporto fabbricato secondo cui un convoglio blindato era penetrato in Ucraina ed era stato distrutto dall’esercito ucraino. E due settimane fa, abbiamo avuto la beffa del satellite immagini presumibilmente consegnato dal dipartimento di stato USA e trasmettono a livello internazionale sulle reti sociali di corrotti ambasciatore degli Stati Uniti a Kiev, che avrebbero dovuto per dimostrare che le forze russe pestate l’Ucraina. In una o due settimane dopo oggi, avremo il diritto di un’altra bugia e un’altra ancora una settimana o due di più e così via.

Per la maggior parte delle persone, l’effetto cumulativo di queste menzogne aggiunte dà loro la sensazione che i russi hanno cattive intenzioni. Una volta stabilita questa sensazione, i governi occidentali intraprenderà azioni più drastiche contro la Russia.

Generale di brigata Niko Tak detto, circa la presunta intrusione di migliaia di soldati russi in Ucraina, che è « un’escalation importante dell’interferenza militare russo in Ucraina. Il bugiardo per eccellenza Samantha Power detto al Consiglio di sicurezza americana che « la Russia deve smettere di mentire. L’ambasciatore del Regno Unito alle Nazioni Unite ha detto che la Russia ha commesso una violazione di territorio sovrano ucraino inequivocabile ». Il premier britannico Cameron ha avvertito la Russia delle ‘ nuove conseguenze. Il Cancelliere tedesco Merkel ha annunciato ulteriori sanzioni. Un consigliere del Consiglio di sicurezza tedesco ha detto che « la guerra contro la Russia è un’opzione. Il ministro degli esteri polacco Sikorski ha parlato di un assalto russo che richiede un’azione internazionale. Il Presidente francese Olanda ha dichiarato che il comportamento della Russia è « intollerabile ». Il Consiglio di sicurezza dell’Ucraina imposti la coscrizione obbligatoria.

La tendenza suicida dei leader europei per la guerra contro la Russia è completamente basata sulla menzogna evidente che migliaia di truppe russa hanno attraversato la frontiera Ucraina.

Naturalmente, media occidentali hanno seguito il vestito come un solo uomo. La BBC, CNN e Die Welt sono tra i più incosciente e irresponsabile.

La montagna di menzogne riversate dai governi e dai media occidentali ha mascherato la vera storia. Il governo degli Stati Uniti orchestrato il rovesciamento del governo eletto a Ucraina e imposto un fantoccio degli Stati Uniti a Kiev. Il governo fantoccio di Washington ha cominciato a emettere le minacce e atti di violenza contro la popolazione russa dei territori ex russi che aveva attaccato il leader sovietico in Ucraina. La popolazione russa dell’est e a sud l’Ucraina ha resistito a questa minaccia del governo di marionette di Washington installato a Kiev.

Washington accusa il governo russo di sostenere la popolazione dei territori che hanno votato per la partizione con l’Ucraina permanentemente. Secondo Washington, non ci sarebbe nessuna guerra senza supporto russo. Ma naturalmente, Washington potrebbe facilmente fermare la violenza ordinando il suo governo fantoccio di Kiev per fermare i bombardamenti e cannoneggiamenti sulle ex province russe. Se la Russia può ordine al « separatisti » non combattere, Washington può anche dire a Kiev non per combattere.

Unica possibile conclusione, alla luce dei fatti, è che Washington è determinato a coinvolgere l’Europa in una guerra con la Russia, o almeno in un confronto armato volto a rompere l’Europa politica ed economica con le relazioni della Russia.

I leader europei accettano questo perché i paesi europei, tranne la Francia di Charles de Gaulle, non hanno avuto la politica estera indipendente dalla fine della seconda guerra mondiale. Seguono la politica di Washington e sono pagati profumatamente per farlo.

L’incapacità dell’Europa di adottare una politica indipendente condanna la diplomazia del Presidente Putin a fallire. Se le capitali non possono prendere decisioni indipendentemente da Washington, sala per la diplomazia di Putin non esiste.

Si noterà che il giorno successivo anche l’incontro di Putin con l’ucraino vassallo di Washington nel tentativo di risolvere la situazione, la nuova bugia dell’invasione russa è stato propagato per garantire che nulla di positivo può venire fuori da questa riunione in cui Putin ha investito tempo e energia.

L’unico interesse di Washington è di conservare la sua egemonia. Washington non ha interesse a risolvere la situazione che Washington si è creato per generare confusione e disagio in Russia. Tenendo conto che la situazione potrebbe essere risolta da Ucraina, in altri il crollo economico, caso più Putin metterà tempo a risolvere la situazione con la forza, più il compito sarà difficile.

Fonte: Paul Craig Roberts, PaulCraigRoberts.org, 28/08/2014

Come si può sapere se la Russia ha invaso l’Ucraina?

Paul Craig Roberts

« Se pensi che la Russia invia le sue unità regolari là fuori, quindi lasciatemi dire qualcosa. Se la Russia ha inviato le sue truppe regolari, non parlare della battaglia di Elenovka qui. Parliamo della battaglia di Kiev o Lviv cattura [Lviv Leopoli] possibile « .
Alexander V. Zakharchenko, Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Nazionale di Donetsk [Nota: Repubblica popolare di Donetsk].

Lviv è situata nell’Ucraina occidentale, vicino al confine polacco. In altre parole, se la Russia invade l’Ucraina, combattendo si muoverà la parte orientale alla parte occidentale del paese.

Come ho sottolineato in un recente Forum, propagato dai governi occidentali e la loro fantasia pressetitues che 1.000 soldati russi avevano invaso l’Ucraina ha raggiunto l’apice dell’assurdità. http://www.paulcraigroberts.org/2014/08/28/Washington-Piles-Lie-upon-Lie-Paul-Craig-Roberts/

Nonostante l’assurdità delle accuse, alcuni tabloid occidentali, genere in cui ora è caduto in tutta la stampa occidentale ha riferito che questi 1 000 soldati rappresentavano un « invasione su larga scala ». Tutte queste sciocchezze sono utilizzati per aumentare la pressione prima della prossima conferenza del Galles-NATO. Utilizzando la disinformazione crea isteria e giustificare un raduno della NATO ai confini delle truppe militari Russia, che potrebbero facilmente degenerare in guerra finale. http://www.informationclearinghouse.info/article39543.htm

Ponetevi la seguente domanda: il Western come una stampa intera è se ignorante e incompetente che rendono conto che un’invasione dell’Ucraina, la Russia non sarebbe in 1.000 soldati (di cui nessuno può dimostrare l’esistenza), o poi, il Western come una stampa intera serve volontariamente ministro di propaganda per i guerrafondai di Washington, come il Western media aveva fatto così per l’invasione dell’Iraq di Bush basandosi su elementi di prova simulata delle armi dell’Irak di distruzione di massa? Possiamo raggiungere due conclusioni per quanto riguarda i media occidentali: sono completamente stupidi o sono totalmente corrotti.

Dmitry Orlov ti dice quello che apparirebbe un’invasione russa dell’Ucraina:

Come si può sapere se la Russia ha invaso l’Ucraina?
http://www.informationclearinghouse.info/article39547.htm

Fonte: Paul Craig Roberts, PaulCraigRoberts.org, 09/01/2014

Attenzione al mondo: Washington e i suoi vassalli NATO & l’Unione europea ha perso la testa

Paul Craig Roberts

Herbert E. Meyer, un pazzo che è stato un momento speciale per il direttore della CIA sotto l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo per l’assassinio del Presidente russo Putin. Se noi ‘ fuori il Cremlino piedi parte anteriore con una pallottola nel collo, dovrebbe essere noi perfettamente.  » http://www.americanthinker.com/2014/08/how_to_solve_the_putin_problem.html

Come Meyer-le-dement è l’illustrazione, la follia che Washington ha riversato sul mondo non conosce limiti. José Manuel Barroso, installato come un fantoccio di Washington come Presidente della Commissione europea, ha distorto il contenuto del suo recente conversazione telefonica confidenziale con Putin, il Presidente della Russia, raccontando i mezzi che Putin aveva pronunciato una minaccia: « se voglio, posso prendere Kiev in due settimane.

Ovviamente, Putin non ha proferito una minaccia. Una minaccia sarebbe incoerente con l’approccio spassionato dimostrato da Putin minaccia strategica di Washington e suoi burattini della NATO hanno sulla Russia in Ucraina. Vladimir Tchijov, il rappresentante permanente della Russia all’Unione europea, ha detto che se Barroso mantiene la sua bugia, la Russia avrebbe reso pubblica la registrazione integrale della conversazione. Chi conosce la disparità tra i militari russi e le forze ucraine, sa che basterebbe solo 14 ore e non 14 giorni, l’esercito russo a conquistare tutta l’Ucraina. Ricordo solo di quello che divenne dell’esercito georgiano addestrato ed equipaggiato da americani e israeliani quando Washington ha gettato il suoi stupidi burattini georgiani per attaccare l’Ossezia del sud. L’esercito georgiano addestrato ed equipaggiato dagli americani e israeliani è crollato sotto il contrattacco russo in 5 ore.

La bugia che ha detto Barroso burattino non era degna di una persona responsabile. Ma dove così Europa può trovare una persona responsabile in potenza? Da nessuna parte. Qualche gente seria che rimangono sono fuori tutto il potere. Prendiamo il caso del Segretario generale della NATO, Anders Rasmussen. Quando era primo ministro della Danimarca, si rese conto che poteva salire sopra la Danimarca utilizzando marionette di Washington. Come primo ministro, egli aveva sostenuto fortemente l’invasione illegale dell’Iraq da Washington dichiarando: « sappiamo che Saddam Hussein ha armi di distruzione di massa. Naturalmente, lo stronzo non sapeva nulla di tutto questo, o perché avrebbe significato se l’Iraq ha posseduto tali armi. Molti paesi possiedono armi di distruzione di massa.

Secondo la regola che stabilisce che qualsiasi persona che serve a Washington, ottenere una promozione, Rasmussen è stato quindi promosso.

Il problema che sorge quando promuove idioti senza scrupoli, è che essi possono ipotecare il mondo per promuovere le loro carriere. Rasmussen, al momento attuale, ha messo in pericolo di annientamento totale dell’Europa occidentale e orientale. Rasmussen ha annunciato che la creazione di una forza speciale di attacco veloce può fare una guerra lampo per la Russia. Che cosa le marionette di Washington chiamato « Piano preparato » [« prontezza piano d’azione »] è giustificato come una risposta a « comportamento aggressivo della Russia in Ucraina.

‘Forza speciale di attacco veloce’ Rasmussen avrebbe spazzato via così come tutte le capitali europee. Che razza di idiota può quindi causare una superpotenza nucleare?

Rasmussen ha sostenuto il « comportamento aggressivo della Russia » ma ci alcuna prova. La Russia è rimasta dietro, mentre il governo fantoccio di Washington a Kiev pestate e bombardato civili abitazioni, ospedali, scuole e trasmessa un flusso costante di menzogne denigrando la Russia. La Russia ha respinto le richieste per il ricongiungimento con la Russia dell’orientale e meridionale province ucraine che ora sono indipendenti e che erano ex territori russi. Come sanno i miei lettori, ritengo che la decisione di Putin come errore, ma eventi potrebbero darmi sbagliato e mi si addice molto bene. Per il momento, è chiaro che ogni atto di comportamento aggressivo è derivato dal supporto dei nazisti da Kiev da Stati Uniti e l’Unione europea. Queste sono la milizia nazista ucraino attaccare i civili negli ex territori russi ad est e Sud Ucraina. Molte unità dell’esercito regolare ucraino hanno disertato a favore delle repubbliche indipendenti.

Sì, nazisti. L’Ucraina occidentale è la sede originale delle divisioni SS ucraino che ha combattuto per Hitler. Oggi, le milizie sotto la supervisione di settore destro [destra] e altri gruppi politici da destra indossano le insegne delle divisioni SS ucraino. Queste sono le persone supportate da Washington e l’Unione europea. Se i nazisti ucraini potrebbero vincere contro la Russia, che non è cosa, vuoi rotolano fronte ovest, esattamente come fece Iside sovvenzionate dagli Stati Uniti che ha scatenato il Washington sulla Libia e Siria. Ora Iside riorganizza il Medio Oriente e Washington sembra impotente.

William Binney, un ex capo della sicurezza nazionale di alto livello agenzia degli Stati Uniti [NSA, National Security Agency] con i suoi colleghi da CIA e i servizi di intelligence militare, ha scritto al Cancelliere tedesco Merkel per mettere in guardia contro le bugie di Obama al prossimo vertice della NATO in Galles. I funzionari di intelligenza consigliano Merkel ricordare le « armi di distruzione di massa » di Irak e non, essendo ingannato nuovamente, questa volta in un conflitto con la Russia. http://www.Zerohedge.com/news/2014-09-01/ex-NSA-Director-US-intelligence-Veterans-Write-Open-Letter-Merkel-avoid-all-out-Ukra

La domanda che si pone è la seguente: per rotolamento Merkel? Washington o la Germania? Per il momento, Merkel ha difeso Washington, non gli interessi di affari tedesco, non il popolo tedesco e non gli interessi della Germania come un paese. Ecco una dimostrazione a Dresda, dove vediamo una folla prevenire Merkel discorso al grido di ‘Kriegstreiber »(guerrafondai), ‘bugiardo, bugiardo’ e ‘nessuna guerra con la Russia’. https://www.youtube.com/watch?v=-wSMhGE_Mpk

La mia tesi di dottorato direttore, che divenne un alto funzionario del Pentagono alla fine della guerra di Vietnam, mentre gli ho chiesto come era che Washington raggiunge ancora per l’Europa che rinvia ai desideri di Washington, ha risposto: ‘ denaro, noi li diamo soldi. « Sotto forma di aiuti esterni? » chiese. « No, noi diamo ai leader dell’Europa delle borse piene di contanti. Essi sono in vendita, li abbiamo acquistati. Ci fanno conti. Forse, che spiega che le fortune di Tony Blair è di $ 50 milioni un anno dopo il suo mandato.

I media occidentali, che formano il più grande bordello del mondo, aspettano disperatamente una guerra. Il comitato di redazione del Washington Post, è diventato un giornale – trofeo nelle mani del proprietario miliardario di Amazon.com, rilasciato il 31 agosto un editoriale che era tutte menzogne su Putin da Washington (e quelli del Washington Post).

Il proprietario di Amazon.com sa forse come commercializzare prodotti su Internet, ma è zero quando si tratta di dirigere un giornale. Suoi redattori presso il Washington Post hanno fatto di lei lo zimbello del Trofeo Mondiale.

Ecco cosa assurde accuse contro Putin da parte di editori a cui questo miliardario ha assunto la responsabilità per il suo giornale del trofeo:

« Putin, rimpiangendo amaramente la perdita di potenza dovuta al crollo del blocco sovietico, ha resuscitato »tirannia della grande bugia »di ricostruire l’Impero russo. »

«Le milizie sponsorizzate dalla Russia in Ucraina» sono responsabili « della distruzione in volo del malese nel mese di aereo di linea luglio ». Il « media russi controllati dallo stato » hanno mentito e ingannato il popolo russo circa l’identità del campo responsabile di abbattere l’aereo.

« In assenza di giornalismo libero e indipendente, russi pochi si rendono conto che gli armamenti e soldati russi sono impegnati nell’Ucraina orientale, anche se (come in Crimea) i veicoli e le loro uniformi sono state private del badge di identificazione e targhe. Senza libertà di stampa, i russi sono consegnati ad essi stessi in tempesta di disinformazione. »
« La grande bugia del Presidente Putin dimostra perché è importante sostenere il giornalismo libero ovunque dove ci sono ancora e anche fonti di informazione come Radio Free Europe, che portano la verità a chi ne ha bisogno. »

Come un ex redattore presso il Wall Street Journal, posso dire con certezza che avrebbe provocato un monumento di propaganda anche straordinaria che finge di un editoriale, immediatamente il licenziamento di tutti gli interessati. Al momento, quando facevo parte dello staff del Congresso, il Washington Post fu considerato come un asset della CIA. Oggi, il Post è sceso molto più basso ancora.

Ho visto un sacco di propaganda media al momento, ma questo editoriale del Washington Post ha vinto la palma. Esso dimostra che i suddetti scrittori editoriali sono completamente ignorante o completamente corrotto. Per loro, i loro lettori sono dibatte in ignoranza. Se le unità militari russe erano in azione nell’Ucraina orientale, la situazione sarebbe esattamente descritta da Alexandre Zakharchenko:
http://www.paulcraigroberts.org/2014/08/30/West-Greatest-cause-War-Human-History-stands-Stripped-legitimacy-Paul-Craig-Roberts/ o ben Dimitri Orlov:
http://www.paulcraigroberts.org/2014/09/01/Can-Tell-whether-Russia-invaded-Ukraine/
L’Ucraina non esistono più. Come è avvenuto per secoli, prima che Washington approfittare del crollo del blocco sovietico a strappare l’Ucraina dalla Russia, l’Ucraina renderebbe nuova parte della Russia.

Quindi la domanda che ci poniamo è: quanto tempo la Russia sarà ancora t – sopportare pazientemente le mostruose menzogne e provocazioni dell’Occidente? Quali sono gli sforzi di conservazione della Russia, esso è caricato con i peggiori. Di conseguenza, la Russia potrebbe anche commettere il peggiore.

Quando il governo russo si concluderà che le bugie di Washington e quelli dei suoi giocattoli europei, così come la corruzione dei media occidentali distruggere tutti gli sforzi russi per risolvere il problema attraverso la diplomazia e comportamento tranquillo? Poiché la Russia è costantemente accusata ingiustamente di invadere l’Ucraina, dal momento che la propaganda occidentale ha dimostrato che la Russia aveva invaso l’Ucraina, dal momento che le sanzioni e nuove basi militari alle frontiere della Russia sono state imposte con il pretesto di questa presunta invasione, quando il governo russo deciderà che la Russia avrebbe entrambi andare e sbarazzarsi del problema che Washington ha creato da invadere l’Ucraina per bene?

La NATO potrebbe fare niente se la Russia ha deciso che un’Ucraina nelle mani di Washington è una minaccia strategica troppo importante ad essa e se è tornato nuovamente l’Ucraina in Russia, invece ha tenuto per secoli. Qualsiasi forza che nato inviata nella rappresaglia scatenerebbe una guerra che la NATO non può vincere. La popolazione tedesca, ricordando le conseguenze della guerra con la Russia sarebbe invertire il governo fantoccio di Washington. La NATO e l’Unione europea sarebbe crollato con il rilascio della Germania di questa costruzione assurda che serve gli interessi di Washington a scapito di quelli europei.

Quando questo accadrà, il mondo sarà in pace. Ma non prima.

Per tutti coloro che sono interessati a conoscere come il paese delle bugie opere, il governo fantoccio di Washington a Kiev attribuito la sconfitta delle forze militari russe dalla Repubblica Donetsk per la presenza di unità militari dell’esercito di Donetsk. Questa è propaganda che è stata consegnata a l’Ucraina occidentale e media pressetitues occidentale, una banda di prostitute che sono semplicemente stabulazione propaganda senza l’ombra di un lavoro investigativo. Tuttavia Kiev tiene un altro discorso al FMI. Se l’Ucraina è in guerra, Kiev non possono ricevere fondi IMF con cui intende pagare i suoi creditori occidentali. Quindi il serve Ucraina nel FMI invertito la storia: la Russia non ha attaccato l’Ucraina.

I media occidentali non sono assolutamente fatti. Solo bugie. Nient’altro che bugie.

Il Washington Post, il New York Times, CNN, Fox « notizie », Die Welt, il francese premere, premere i britannici, tutti bramano: « Per favore Washington, dare noi ancora più sensazionale si trova che noi strombazzare. ». Nostre esigenze di stampa. Guerra e il futuro della specie umana sono l’ultima delle nostre preoccupazioni, come possiamo trovare una piccola stabilità finanziaria. »

Justin Raimondo ci avverte: Washington sta cercando di seminare i semi della terza guerra mondiale: http://original.antiwar.com/justin/2014/09/02/our-cold-war-with-russia-could-turn-hot/

Fonte: Paul Craig Roberts, PaulCraigRoberts.org, 09/02/2014

Grecia / dopo la vittoria del partito Syriza: Atene – EU: le carte trito e ritrite

Discorso ■ il primo ambiguità di Alexis Tsipras, leader della Syriza e nuovo uomo forte della Grecia non ha chiaramente identificato le intenzioni. E ‘ saltato, caldo e freddo: « il verdetto del popolo greco significa la fine della troika », ha lanciato ieri, riferendosi alla BCE, l’Unione europea e gli esperti di IMF che dettare alla Grecia una politica di austerità per quattro anni, in cambio del prestito 240 miliardi di euro per salvare il paese dalla bancarotta.
Egli è stato conciliante, dicendo che il nuovo governo « sarebbe pronto a collaborare e a negoziare per la prima volta con i suoi partner una soluzione praticabile solo e che tutti i benefici. Il capo del governo Syriza potrebbe essere determinato da alleanze che dovranno trovare il partito che ha vinto 149 seggi su 300 al Parlamento e manca la maggioranza assoluta delle due sedi. Questa mattina, Alexis Tsipras doveva incontrare Panos Kammenos leader del partito «indipendente greci» (Anel), formazione di destra sovereigntist, che dice di essere pronto a collaborare. È annunciato anche un appuntamento con il partito pro-europeo del centro-sinistra « a Potami », che rappresenta un più moderato alleanza opzione vis-à-vis l’Unione europea. La vittoria senza appello per il partito di sinistra Syriza apre una nuova era politica in Grecia, dove la formazione, avversario delle politiche di austerità in Europa, prende gli ordini per le schede di primo tempo e sconto di Atene con le relazioni dell’UE. Il Presidente francese, François Holland, fu tra i primi a congratularsi con il signor Tsipras, esprimenti « volontà di continuare la stretta cooperazione tra i nostri due paesi, al servizio della crescita e la stabilità dell’Eurozona ». La casa bianca ha detto sperano di lavorare « da vicino » con il prossimo governo greco. Il premier britannico David Cameron è tuttavia apertamente preoccupato per un’elezione greca che « aumenta l’incertezza economica in Europa. L’UE indicato a Bruxelles, sembrava l’invio di segnali al signor Tsipras a partire da questo lunedì, in una riunione dei ministri delle finanze della zona euro dedicata al programma di assistenza per la Grecia. Il paese dovrebbe teoricamente fine fine di febbraio con l’assistenza del programma EU, con 7 miliardi di euro in stanziamenti supplementari alla chiave. « Noi non sfuggirà una rinegoziazione (sul debito), la domanda è che cosa lei indosserà: scadenze, importi o entrambi? », ieri ha detto una fonte europea a Bruxelles. « Per gli importi, ha aggiunto, sarà più difficile. » È ancora una riduzione di questo enorme debito (300 miliardi di euro) e 175% del PIL che Alexis Tsipras vuole ottenere, oltre alla possibilità di dare una boccata d’aria ai greci nella loro vita quotidiana: aumento del livello salariale di euro 580 a 751, o abolizione di alcune tasse, contro il parere della troika. Il Presidente della Banca centrale tedesca, Jens Weidmann, ha esortato il signor Tsipras Don’ts « promesse illusorie » ai suoi concittadini. Il successo di Syriza invece generato speranze tra i partiti di sinistra radicale dell’Europa.

SYRIZA pensare della Russia

«Con Syriza nella sua testa, Grecia, come uno Stato membro dell’UE, potrebbe aprire la strada ad un dialogo con la Russia»

Syriza, la coalizione della sinistra radicale che ha vinto le elezioni parlamentari in Grecia su 25 gennaio 2015, già ha visualizzato la sua rottura con la politica dell’UE verso la Russia. Posta di Russia ha raccolto le dichiarazioni più eclatante di suoi rappresentanti su questo argomento.

Alexis Tsipras, primo ministro greco

Alexis Tsipras. Crediti: links.org.au

« Le sanzioni contro la Russia danneggiare la stessa Europa. Adottando tale strategia, l’Unione europea ha visto il ramo su cui si siede. Vogliamo che non ci sia nessuna operazione militare e che un dialogo essere avviato per trovare una soluzione diplomatica.

La Russia è un grande paese con enorme esperienza, storia e potenziale. Tra cui l’esperienza di uscire dalla crisi. Senza una piazza occupante della Russia all’interno della quale lo merita, Europa non ha significato. […] Penso che l’integrazione della Russia in Europa dovrebbe essere più appropriatamente. E più importanti iniziative in questo senso devono provenire dalla stessa Europa. »

Durante una visita ufficiale a Mosca nel maggio 2014, su invito del governo russo

« Sottolineiamo che non hai il consenso del nostro paese [sulle sanzioni contro Mosca, NDR]. ». Non ha fatto consultare la Grecia prima di annunciare che l’UE si apprestava a intensificare la pressione su Mosca. L’Unione europea ignora il principio del consenso previsto in caso di decisioni importanti. »

In una conversazione telefonica con Federica Mogherini, alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, circa il rilascio di EU, pubblicato il 28 gennaio, che condanna l’attività russa in Oriente ucraino e rischia di prolungare o addirittura rafforzare le sanzioni contro Mosca

Nikos Kotzias, ministro greco degli affari esteri

Nikos Kotzias. Crediti: nikoskotzias.com

« La Grecia vuole evitare di scavare un fossato tra la Russia e l’UE, anche se i due partiti sono impegnati in un conflitto forte, dal ultimi dieci mesi, per l’assalto di Mosca sull’Ucraina ».

In una riunione dei ministri degli esteri dell’UE, giovedì 29 gennaio a Bruxelles, Nikos Kotzias ha rifiutato di firmare il passaggio chiave sul rafforzamento delle sanzioni

Kostas Sirixos, direttore del dipartimento degli affari esteri in Syriza

Kostas Sirixos. Crediti: rg.ru

« Il nostro primo compito è quello di ripristinare la sovranità della Grecia. […] In politica estera, il nostro paese, su cui pesa 340 miliardi di euro il debito, tende ad eseguire docilmente la volontà dei creditori. La nostra seconda priorità è di collaborare con i nostri alleati politici in Europa per contrastare l’influenza economica e geopolitica che Berlino sta cercando di esercitare, soprattutto sui paesi dell’Europa meridionale e orientale e dei Balcani.

Medio e lungo termine, dobbiamo sviluppare e utilizzare i nuovi vettori di politica estera di fuori dell’Unione europea. SYRIZA governo compresa la disponibilità a cooperare con i paesi BRICSe soprattutto la Russia, in tutti i settori di reciproci interesse.
(…)

Dobbiamo ricordare che i rapporti tra i nostri paesi [Grecia e Russia, NDR] sono molto più importanti dell’agenda internazionale. Condividiamo la stessa religione, radici culturali e legami storici. Il nostro partito si propone per lungo tempo a migliorare le relazioni con le forze politiche russe e il governo. Abbiamo ottimi contatti con l’Ambasciata della Federazione Russia in Grecia e Mr Maslov personalmente, il nuovo ambasciatore russo in Atene. È molto probabile che nei prossimi tre o quattro mesi, è Mosca che il nostro leader Alexis Tsipras farà uno dei suoi primi viaggi all’estero.

(…)

Non abbiamo votato per sanzioni UE contro la Russia, siamo fortemente contrari. Noi avevamo avvertito – e la sequenza degli eventi ci ha dato ragione – che la Russia avrebbe adottato misure di risposta. Alcuni di questi russi ‘contre-sanzioni’ sono un fardello pesante sull’economia greca, in particolare sulla nostra agricoltura. I nostri agricoltori hanno perso quasi 430 milioni di euro con l’interruzione delle esportazioni greche verso la Russia. Penso che con Syriza guidato, Grecia, come stato membro dell’UE, potrebbe aprire la strada ad un dialogo con la Russia. »

In un’intervista per il quotidiano russo Rossiyskaya Gazeta sugli orientamenti di politica estera, Syriza il 21 gennaio

Manolis Glezos, il partito parlamentare europeo Syriza

Resistente nel 1941 contro il nazismo, Manolis Glezos, è una leggenda in Grecia crediti: left.gr

«Ex « compagno » e ora « Sir » Putin…» Mentre l’Ucraina è diventata un giocattolo nelle mani di bande di fascisti, abbiamo ancora difendere il diritto dei popoli all’autodeterminazione. In Grecia, eravamo contro la disgregazione della Jugoslavia e il bombardamento della Serbia, contro l’invasione dell’Iraq e minacce contro la Siria. Per fare questo, delle nostre nazioni, Grecia e Cipro, hanno pagato il prezzo elevato. Sappiamo che la posizione del nostro attuale governo contro la Russia. Ma mi appello alla vostra umanità che ti chiede di revocare le sanzioni che colpiscono i nostri agricoltori. »

Yiorgos Tsipras, coordinatore del dipartimento di relazioni internazionali della Syriza e primo cugino di Alexis Tsipras

‘ Ci sono l’epicentro di due zone di conflitto: l’Ucraina a nord e Siria a sud-est. ‘ Vogliamo sviluppare le nostre relazioni con la Russia e registrarli in un criterio multidimensionale. Vogliamo di più la politica di allineamento Euro-Atlantica. Sanzioni contro la Russia hanno perso un sacco di soldi alla Grecia, che è ha vinto niente. »

In un’intervista con Agefi (giornale dell’agenzia economica e finanziaria, basato a Ginevra) sulle intenzioni del nuovo partito al potere in Grecia

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s