le 12012015 IT

Ciao a tutti

Visto televisione, diretta in onda su CHARLIE HEBDO molte persone, tanto meglio, questo dimostra l’umanità del popolo francese , che ancora regna, e che ha sempre prevalso, impedirà certamente una guerra civile, non è;ZEMMOUR che voleva ci sia una guerra civile, non è feuge, no, mi sembra sto Siamo spiacenti, quando anche che questa IPOCRITA NETANAYAHOU (90,000 rifugiati sudanesi ed eritrei) è la correzione in a venire, chi non è venuto al funerale di MANDELA sostenendo un influenza o un raffreddore, ho pensato di più degno, a quanto pare, questo non è il casoE ‘ detto. Che non mi sorprende.

Perché non ha detto la verità circa il debito pubblico?

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Debito pubblico, Germania – notizie – economia – Lalibre.be

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Il fatto è che una parte del debito è quindi illegittima AH, sì, no, non è possibile, ci sono ragazzi, iper-qualificato sembra?, macron, moscovici, abete e Olanda, non è normale, ciò significa che quelle persone erano a conoscenza, e che sapevano informato, no, questo non è possibile, avrebbero fatto senza la conoscenza della nostra propria volontà

(Ehi, questo mi ricorda qualcuno!)Eppure, non hanno nessuna bici!

Un paese può rifiutare di pagare debiti di SA – blog di Eva, r… Un inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco corto verde peso, tutto il mondo che mi leggi, quando hanno tempo, per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo grazie del link, per tutto e per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Germania, campione d’Europa del debito prima dell’Italia

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Le origini del debito greco – a fare vivere il PCF!

lepcf.fr/nuovo-articolo, 763

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Sommario : debito pubblico greco ha fatto la notizia al momento dove i leader di questo paese hanno accettato la cura di austerità richieste dal FMI e l’Unione europea, che ha causato delle lotte sociali molto importante durante tutto l’anno 2010. Ma da dove viene questo debito greco? Dal lato del debito del settore privato, l’aumento è recente: un primo forte aumento dopo l’entrata della Grecia nella zona euro nel 2001, una seconda esplosione del debito si verifica dal 2007, quando gli aiuti finanziari concessi alle banche dalla Federal Reserve negli Stati Uniti, i governi europei e la Banca centrale europea (BCE) è parzialmente riciclato dai banchieri per la Grecia e altri paesi come la Spagna o la Portogallo. Dal lato dell’indebitamento pubblico, la crescita è più vecchio. Dopo il debito ereditato dal regime dei colonnelli, il ricorso all’indebitamento è stato utilizzato dal 1990 per riempire il buco creato nella finanza pubblica riducendo l’imposta sulle società e alti redditi. Inoltre, per decenni, molti prestiti ha contribuito a finanziare l’acquisto di attrezzature militari soprattutto la Francia, la Germania e gli Stati Uniti. Non dimenticare l’enorme debito delle pubbliche amministrazioni per l’organizzazione dei giochi olimpici nel 2004. Gli ingranaggi del debito pubblico è stato lubrificato da tangenti di grandi imprese transnazionali per ottenere contratti: Siemens è un esempio emblematico.

Questo è il motivo per cui la legittimità e la legalità dei debiti devono essere soggetti a controllo rigoroso, nell’immagine del lavoro svolto dalla Commissione controllo completa del debito pubblico dell’Ecuador nel 2007-2008. Debiti che saranno essere qualificati come illegittimo, odioso o illegale, devono essere dichiarati nulli e la Grecia può rifiutarsi di rimborsare, chiedendo per i conti in giustizia a coloro che hanno contratto. Segnali incoraggianti dalla Grecia indicano che l’interrogatorio del debito è diventato un tema centrale e che la richiesta di creazione di una Commissione di audit sta procedendo in modo interessante.

Perché annullare il debito illegittimo – come ottenere fuori della…

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Debito pubblico: rompere il ciclo

Perché annullare il debito illegittimo – come uscire dalla crisi europea

La crisi di agitazione dell’Unione europea nelle sue fondamenta. Per molti paesi, il cappio del debito è stretto e sono catturati in gola dai mercati finanziari. Con la complicità attiva dei governi, della Commissione europea, Banca centrale europea e il FMI, specializzata finanziaria all’origine della crisi stanno speculando sui debiti degli Stati e vengono rimborsati al prezzo di una feroce austerità. Un brutale offensiva contro una serie di diritti economici e sociali della maggioranza della popolazione è lanciato.

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Thomas Piketty e debito pubblico. Anti-K2015/01/07/thomas-piketty-et-la-dette-publique http://www.anti-k.org/ troppo a lungo, ecco il link per il

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco corto peso verde, tutto il mondo che ho letto, quando hanno tempo, per favore, per favore, tradurre cosa c’è in questo link verde, grazie a lei, per nulla e le manifestazioni che sono organizzati in onore dei cittadini!

Noi possiamo solo gioire il rifiuto di Thomas Piketty di accettare la legion d’onore, le autorità francesi hanno volevano assegnare in questo inizio dell’anno 2015.1. Pochi giorni prima in un forum pubblicato dal giornale Libération, Thomas Piketty duramente criticato i governi francese e tedeschi che conducono le politiche neoliberali e che contribuiscono ad imporre ai paesi come la Grecia o Spagna misure sociali per conto del rimborso del debito debito

La vulnerabilità del sistema finanziario, l’illegittimità…, troppo a lungo, ecco il link per il

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco corto peso verde, tutto il mondo che ho letto, quando hanno tempo, per favore, per favore, tradurre ciò che c’è in questo link rosso, ti ringrazio, per tutto!

La vulnerabilità del sistema finanziario, l’illegittimità di debiti pubblici e di combattimento politico internazionalista per loro cancellazione

AutoR (es): Charles, François non chiunque! Mi sorprenderebbe che si blocca!

Chesnais, François . Investigador-attivista marxista, economista, professore emerito nell’Universidad de Paris 13-Villetaneuse. ES parte del Consejo científico di ATTAC-Francia, direttore del quadrato rosso y miembro del Consejo asesor sistemazione, condizionata colabora asiduamente. Autore di una gran cantidad di articoli, ensayos y libros, tra los rispetto elegimos mencionar La globalizzazione del capitale y debiti illegittimi. Quando le banche mano basato sulle politiche pubbliche. ES tambien ONU los autores obra colectiva Las finanzas capitalistas. Para comprender crisi mundial, publicado por Ediciones Herramienta. E-mail: chesnaisf@free.fr.

Nella primavera del 2010, grandi banche europee, soprattutto le banche francesi e tedesche hanno convinto l’Unione europea e la BCE, che il rischio di inadempimento del pagamento del debito pubblico della Grecia messo loro bilanci in pericolo. Hanno chiesto di essere immuni dalle conseguenze della loro gestione. Principali banche europee erano fortemente assistite nell’autunno 2008 presso il tempo al fallimento della banca Lehman Brothers a New York dove ha portato la crisi finanziaria al suo parossismo. Dal loro salvataggio, essi non sono stati puliti tutti i titoli tossici nei loro conti. Tuttavia, hanno continuato a fare investimenti ad alto rischio. In alcuni più piccolo mancato pagamento significherebbe fallimento. Nel maggio 2010, un piano di salvataggio è stato montato, con una componente finanziaria e una componente di drastica austerità di bilancio e accelerato la privatizzazione: diminuisce di spesa sociale; diminuzione degli stipendi per funzionari pubblici e riduzione del loro numero; nuovi attacchi su sistemi pensionistici, come essi sono finanziato o ripartizione. I primi paesi, come la Grecia e il Portogallo, hanno applicato sono stati catturati in una spirale discendente che le classi lavoratrici e giovani sono le vittime immediate. Mese per mese, interessa un numero maggiore di paesi dell’Europa occidentale e mediterranea, dopo aver devastato i paesi baltici e balcanici. È operai e della gioventù e il popolare i più vulnerabili che imposti il costo del salvataggio del sistema finanziario europeo e quindi del sistema mondiale.

IL debito: che non vogliono che sai!

< > e collettiva per una revisione del cittadino del debito pubblico emesso il 27 maggio 2014, un primo rapporto. Si interessa principalmente il debito dello stato. Stima che il totale 59% dell’attuale debito pubblico sono « illegittimo ». Tale illegittimità è che la quantità di risultati da regali fiscali debito e pagare i tassi di interesse eccessivi dello stato. Questo debito illegittimo pari a EUR 1 077 miliardi o 53 per cento del PIL. Se lo stato non aveva ridotto le sue entrate e coccolare dei mercati finanziari, il debito pubblico non avrebbe rappresentato nel 2012 quel 43% del PIL invece del 90%.

L’aumento del debito dello stato non può essere spiegato dall’aumento delle spese dello stato, è sceso di 2 punti di PIL in 30 anni. D’altra parte, 488 miliardi di euro di debito sono fiscale omaggi ai più ricchi e gli azionisti. La quota delle entrate dello stato nel PIL è sceso di 5 punti in 30 anni. Se lo stato aveva mantenuto i suoi ricavi allo stesso livello, il debito pubblico sarebbe inferiore a 24 punti di PIL per quello che è! Tanto per la quota di illegittimo a causa della diminuzione le entrate dello stato e relativo impoverimento volontaria. Condividiamo a causa dei costi eccessivi dei mercati finanziari. Infatti, 589 miliardi di euro di debito deriva dal tasso di interesse eccessivo imposti dai mercati finanziari. Il gruppo considerato che un tasso ‘normale’ è stato il 2 per cento di sopra dell’inflazione (tasso di interesse effettivo). Pertanto, oltre pratica tariffe erano « eccessivi ». Dimostrazione d’altra parte: se lo stato aveva preso in prestito da tassi di interesse non eccessivo, debito pubblico sarebbe 29 punti del PIL più basso! Naturalmente, questi eccessivi tassi di interesse hanno avuto un « effetto valanga ». Ha preso in prestito più per rimborsare i crediti tassati ‘eccessivamente’ quando sono arrivato a termine. E questi nuovi prestiti sono spesso per votare se stessi « eccessiva » che ha rinforzato l’illegittimità dell’importo dovuto. Questo è il cosiddetto debito illegittimo. François Lenglet è il male: « da quando? ‘ Come se fosse una prova necessaria del valore dell’argomento. Immaginare: si dovrebbe tenere a mente la storia di ciascun prestito dal tesoro che ha aumentato il debito di ripagare il debito. Questo è il tipo di sapere che François Lenglet finge di avere, anche se può avere, e sommeranno suoi interlocutori di dimostrare.

Ora, vediamo che cosa è il debito francese stessa nel 2014.

Basta chiacchiere con debito ‘generazioni future’ di nostre cattive abitudini! Vita media del debito è di 7 anni e 19 giorni. L’onestà di valutare seriamente la situazione sarebbe segnalato debito di quello che dovrebbe pagare esso dovrebbe rimborsare alla fine della gara. Cioè 1 985 miliardi di euro di debito totale diviso per giorni 2567: fatto 282, 24 miliardi di euro all’anno! Solo il 13% del PIL annuale! È lontano dal 93,6% mai inquieto di panico del mondo! Perché è stupido a riferire tutto il debito per il valore di un singolo anno di produzione. Perche ‘ fa? È ancora più assurdo che il rimborso del debito non è pagabile entro questo periodo! È pertanto assurdo confrontare uno stock pluriennale con un flusso annuo. È ciò che rende la lunghezza media catechismi.

Un altro confronto indispensabile è di segnalare il debito ai beni del paese!

Come fa ad avere il paese? È importante sapere se lì ‘reni’ solidi contro la quantità di soldi prende in prestito. Vedi figure. Il patrimonio della Francia ammontava a 35 000 miliardi ‘ patrimonio economico. Questo importo contiene due componenti. Da un lato 13 900 miliardi di attività non finanziarie, cioè di edifici, case, macchine e così via. E l’altro paese ha 21 trilioni di attività finanziarie. Debito totale è quindi solo il 5,6% del patrimonio del nostro paese. Vale a dire niente. O quasi!

Su regolarmente mi fa la sfida per la cancellazione del debito.

Jean-marc Ayrault, egli stesso era indignato: « Mélenchon propone di non rimborsare il debito, questo non è grave! Inoltre non ho mai detto le cose in questo modo, prendere uno sguardo da vicino a questa ipotesi di lavoro molto interessante. Questo non sarebbe la prima volta nella storia. I nostri cari amici tedeschi sanno bene. Annullare il debito, la Germania ha fatto! Per la cronaca, è stato il 27 febbraio 1953! La conferenza di Londra, ha convocato per caso Germania sconfitto e distrutto, ha deciso la cancellazione di più di due terzi del debito tedesco (62,6%) dai suoi creditori stranieri! L’accordo è stato firmato da RFG e 22 paesi creditori. E 22 creditori generosi, includono gli Stati Uniti, Gran Bretagna, la Francia, ma anche la Grecia! È impossibile dire che il riconoscimento soffoca i tedeschi. Tuttavia, l’aggiunta è stato salato. Debito tedesco prebellico è stato ridotto da $ 22,6 miliardi a $ 7,5 miliardi di marchi. E i segni del dopoguerra 16,2 miliardi. Il valore del tempo. Utilizzare moltiplicazioni per trovare cosa dire ora questi importi! Quando ardesia del tedesco danno, si arresero ai popoli che hanno ricostruito il loro paese! Leggendo questi argomenti Vedi cosa ritenuta estrema era mio contro l’odioso membro del diritto tedesco che ha parlato a noi così male in questa televisione!

Che cosa oggi del paese strangolato dai metodi contabili del debito tedesco Europa?

Il caso di scuola è quel debito greco. Secondo i calcoli di IMF citati da Le Figaro, il bilancio è ridicolo. L’importo del debito greco, all’inizio del 2010, prima i piani di austerità che avrebbe « salvato » il paese era 298 miliardi. Dopo sei anni di austerità, il piano di salvataggio ammontava a 350 miliardi, debito perdono e ripianificazione nuovi crediti. salvataggio di piano 1 110 miliardi del 2010, 140 miliardi del nuovo piano 2012 ora in corso di attuazione, 100 miliardi di debiti cancellate dalle banche. Sarò indietro in un momento su questi ‘cancellazione’. Benvenuti a global account. Sappiamo che la soluzione proposta dalla parte anteriore di sinistra: che la BCE presta direttamente per la Grecia a pagare i suoi debiti. Se fosse stato all’inizio, sarebbe quindi già salvato 42 miliardi! La Grecia avrebbe martirizzato non come era e come è ogni giorno sotto la gestione tedesca della troika presenta ad Atene. E ora, imparare questo molti di voi sono a conoscenza di. Quando una banca acquista titoli di debito non vanno li nel suo tronco. Esso li rivende o li integra in fondi di investimento. Titoli di debito greco sono state rivendute fino al 25% del loro valore nominale. Il valore facciale, è uno che è segnata sul titolo. Un titolo di debito di un centinaio di euro potrebbe, pertanto, essere venduto fino a 25 euro solo come esso circolavano di mano in mano. Nel ciclo di colli, una banca potrebbe riscattare un titolo 25 euro e venderla alla Banca centrale europea che ha comprato 30 o 50. A ogni giro dello stesso titolo, banche gavaged. E ora, questi titoli sono nello stato patrimoniale della Banca centrale europea. Quale interesse contanti e rimborso pubblicità al valore facciale, comprato 25 e richiesto 100 come un fondo avvoltoio volgare.

Questa commedia è vera per ciascuno dei piani di salvataggio decisi dal 2010.

Per l’Irlanda, la Spagna, il Portogallo e l’Italia. 1 100 miliardi di euro è stato speso per questo modo grottesco — l’equivalente di produzione di un anno della Spagna! E intanto, mentre i popoli erano dissanguate, pensionati impunemente potevano continuare a lasciare il loro capitale per l’economia nazionale. Tra giugno 2011 e giugno 2012 in Italia, 235 miliardi fuggiti o 15% del PIL e, in Spagna, 296 è uscito senza lasciare un indirizzo o 27% della produzione annua del paese! Questo è tutto ciò che volevo mettere sul tavolo nella discussione sul debito.

Jean Luc MÉLENCHON

http://2ccr.unblog.fr/2015/01/02/la-dette-CE-quils-ne-veulent-pas-que-vous-sachiez/

Inoltre: chi detiene il debito della Francia?

per  » senso comune  » più attestazioni sono avanzati per molti anni da ‘ esperti ‘ a partire da tali ipotesi economiche inevitabili: ‘ stati più possono vivere sopra i mezzi ‘, ‘ nessuna famiglia poteva essere in debito così », chiamando come punto culminante della riduzione della spesa pubblica i risultati:  » dovrebbe pagare il debito »…

Che cosa è?

Debito pubblico è costituito dalla totali impegni finanziari sotto forma di corrente sostenuta prendendo in prestito a un tempo T dalle amministrazioni pubbliche: stato, enti locali e le amministrazioni della sicurezza sociale. Sorge per Francia 1 713 euro al 31.12.11 miliardi (85.8% del PIL) 1 212 miliardi euro al 31.12.07 (64% del PIL), un aumento del 30% in volume e 21 punti di PIL di relazione alla fine del 2007, poco prima dell’inizio della crisi. È situato nella media della zona euro. L’interesse sul debito (carico di debito) pesa più pesante anche: 48,8 miliardi di euro nel 2012 (2,5% del PIL) contro 47 miliardi di euro nel 2007. Essi sono la 2 ° posizione della spesa dello stato, dopo istruzione.

Debito è in primo luogo e soprattutto dello stato (si chiama debito sovrano), debito degli enti locali, pari a 166,3 miliardi ¤ al 31.12.11, mentre che dell’amministrazione della sicurezza sociale (assicurazione sanitaria, assicurazione fondo pensione nazionale) si trovava a Mds 205,4 ¤ al 31.12.11.

Debito pubblico serve per giustificare la politica di rigore di ieri per quanto riguarda la politica di austerità di oggi.

Pertanto, la minaccia di bancarotta è stata brandita come uno spaventapasseri contro la Grecia. Spesa pubblica sta puntando il dito.

Ed è dal trattato europeoTSCG (trattato di stabilità, coordinamento e governance) chiamato anche patto di bilancio di rigore imposto in tutta Europa dalla imponente nelle sue disposizioni, il divieto di qualsiasi deficit strutturale – escludendo cioè eccezionali elementi situazionali – 0,5% (principio del pareggio di bilancio anche conosciuta come la ‘regola aurea’), nonché il rispetto dei criteri di convergenza il trattato di Maastricht del 1992: deficit di bilancio annuale massima del 3 per cento e il debito pubblico al 60% massimale. E in caso di non conformità con la regola dell’equilibrio di bilancio, sanzioni pecuniarie, fino all’1% del PIL del paese interessato, può essere applicato… Questo trattato firmato il 2 marzo 2012 da capi di stato dell’area dell’euro deve ora essere ratificato dagli Stati. Tutti gli elementi dei TSCG devono essere introdotte nella legislazione nazionale entro un periodo di un anno dopo l’entrata in vigore del trattato in forma di associazione e permanente, disposizioni costituzionali di preferenza.

In Francia, il candidato dei Paesi Bassi ha dichiarato voler rinegoziare il TSCG e aggiungere un componente di ‘crescita’ senza così direttamente la chiamata in questione. Oggi il governo va in vigore questo trattato proponendo l’adozione di legge organica senza modifiche al suo contenuto. Per quanto riguarda il riquadro ‘crescita’, pari a 120 miliardi ¤, esso rappresenta solo l’1% del PIL europeo (accordo europeo del 29 giugno 2012).

Olanda, no come, anche la stupidità

origine del debito
Debito non è da un eccesso di spesa pubblica

PER VALLS e Olanda

PRENDERE CORSI DI ECONOMIA, È REMBOUSRER DAL VOSTRO

Il peso della spesa pubblica in Francia era pari al 56% del PIL nel 2011, rispetto al 53% dal 1985 al 2007.
Risulta quindi relativamente stabile, perché anche se la spesa pubblica aumentata, il PIL crebbe anche.
Inoltre, spesa pubblica porta gratis per famiglie (educazione, salute) i servizi pubblici che devono pagare individualmente se essi non sono stati forniti, infrastrutture e permette di investimenti che generano la ripresa economica.
Parte di questo debito è il risultato di un trasferimento di debiti privati dello stato

Durante la crisi finanziaria, gli Stati hanno fornito assistenza a banche private e socializzare il loro debito privato. Oggi, banche private prestano agli Stati con i tassi alti (dal 31.12.2010, il tasso di dieci anni era 3,36% per la Francia, 4,81% per l’Italia, 2,96% per la Germania, 12.47% per la Grecia), mentre essi stessi prestiti ad un tasso molto basso alla BCE (1 000 Mds ¤ in prestito a fine 2011 / inizio 2012 alla BCE al tasso dell’1%) e banche centralicompletando così di salute finanziaria sulle spalle degli Stati che sono ancora in questo debito molto peggio. Inoltre, l’obbligo di prendere in prestito dai mercati finanziari genera una dipendenza aumentata dall’estero (70% del debito è tenuto da non residenti).

La recessione economica causata dalla crisi finanziaria ha ridotto il gettito fiscale dello stato

* Licenziamenti, insicurezza, tagli in potere d’acquisto generano una caduta nel consumo e quindi imposta le ricevute (così l’IVA, l’imposta sul consumo, rappresenta in Francia il 45% delle entrate di bilancio dello stato, ecc.). E non ci sono costi sociali e politici (aumento dell’estrema destra in Europa) delle politiche di rigore conseguente anche la crescita di rottura!

Debito è anche a causa di un ammanco di gettito fiscale considerevole

* È così che in Francia le persone facoltose beneficiano regali sontuosi fiscale: più scappatoie fiscali (75 miliardi di euro) e di scudo fiscale aggiunto sollievo di ISF che costò 1,8 miliardi di euro nel bilancio dello stato, mentre il nuovo eccezionale contributo sul reddito superiore 3%, produrrà solo circa 300 000 milioni di euro. Polvere occhio destinato a nascondere i regali fiscali ai ricchi. La progressività dell’imposta sul reddito è stata ridotta: in vent’anni il tasso marginale massimo della scala è abbassato dal 65% al 41%. Analogamente, le grandi imprese sono su: essi supportano solo una media tasso dell’8% è contro il 28% per le piccole e medie imprese, per un tasso ufficiale del 33, 1/3%. Queste grandi imprese beneficiano di regimi di imposizione in tali è molto favorevole al regime delle società del gruppo o uno del differimento dietro deficit che permette a queste aziende ripristinare la ‘ precedentemente pagata! Infine, l’evasione fiscale costa 50 miliardi di euro allo stato ed è principalmente il lavoro delle grandi aziende e persone facoltose.

Le riduzioni multiple in contributi previdenziali, finanziariamente compensati dallo stato, rappresentano anche un costo finanziario per le finanze pubbliche

* – 27,8 miliardi € nel 2007, 30 miliardi € nel 2011 – senza generare più posti di lavoro, o permettono di frenare i licenziamenti (legge del 25 luglio 1994 prevede che qualsiasi nuova misura di esenzione del contributo deve essere compensata. Nel 2010, la quota delle esenzioni compensata il regime generale degli importi dello stato a 90,2%).

Gonfiore dei meccanismi del debito
Il costo del debito è il tasso di interesse meno il costo dell’inflazione e il tasso di crescita. Inflazione e crescita ridurrà il costo del debito. Nel corso degli anni 1950-1975, è grazie all’inflazione e crescita che il debito dello stato è stata ridotta.

Ma siamo attualmente in una situazione dove l’inflazione (2,5% al 31.12.11) come crescita (1,7% al 31.12.11) sono bassi, mentre allo stesso tempo i tassi di interesse sono alti, lo stato (e altri governi) attraverso i mercati finanziari (banche commerciali da qui). Risultato: il debito si gonfia.

* Tuttavia, nell’attuale agenda neoliberale, la lotta contro l’inflazione è un obiettivo prioritario.
Pertanto, lo scopo principale della BCE e le banche centrali è il controllo dell’inflazione per contenere sotto la soglia del 2%. Controllo liberale dell’evoluzione della politica monetaria è contrario a qualsiasi politica di creazione del denaro di sovvenzione diretta di prestito agli Stati dalle banche centrali, che è proibito dalla sezione 123,1 del TFUE. Creazione di moneta d’oro di prestito diretto dalla BCE e dalle banche centrali degli Stati (monetizzazione del debito) è una delle principali soluzioni per debito di gonfiore.

Debito illegittimo
Il fatto è che una parte del debito è quindi illegittima : trasferimento a stati di privati reclami, chargeback di interesse praticati dalle banche private (che prestano 3% ad oltre il 12% secondo gli Stati, a causa del premi di rischio richiesto (credit default swap), mentre essi stessi prendendo 1%…) Gli Stati più indebitati sono in grado di ripagare i loro debiti, soprattutto altamente aumentati dagli interessi. Risultato: il debito diventa insostenibile (le finanze di uno stato sono considerate insostenibile quando quest’ultimo non è più in grado di garantire il finanziamento del debito pubblico).

Debito deve essere esaminata in ogni caso, e una parte di loro (capitale e interessi) deve essere rimesso in discussione dalla cancellazione definitive quando è illegittimo in natura.

Proposte
Raddrizzare le entrate dello stato

* Ripristinare il gettito fiscale impegnando una tassa di riforma redistributiva per una diversa distribuzione della ricchezza: reale tassazione del reddito del patrimonio (sia finanziario, beni mobile o immobiliare patrimonio); revisione della tassazione del patrimonio (stock di patrimonio: riforma del TFR, totale abolizione dello scudo fiscale, riforma della tassa di proprietà); riscrittura della fiscalità locale, al fine di tener conto delle effettive facoltà contributiva delle famiglie e le imprese e il valore effettivo di noleggio; revisione della tassazione delle aziende, compreso il più grande, in modo che più non potersi rifugiare fiscale.
* Lotta contro la frode fiscale (50 Mds ¤).
* Lotta contro l’evasione fiscale, vietando le banche e le imprese europee ad avere attività e filiali in paradisi fiscali.
* Porre fine a imposta scappatoie (75 Mds ¤) e sociali illegittime tali esenzioni dagli oneri sociali (30 Mds ¤).
* Attuare l’armonizzazione fiscale e sociale a livello europeo per porre fine al dumping sociale e fiscale, che ha impegnato gli Stati.

Avviare una politica di ripresa economica che riacquisterà la crescita

* Politica impegno di una politica di investimento a guidare l’economia verso la transizione ecologica e sociale, occupazione, riabilitazione dei salari bassi… Questa politica per rilanciare la domanda genera nuove entrate fiscali (IVA grazie all’aumento del consumo, tasse, imposte sul reddito…).
* Livello europeo livello inoltre, impegno per una politica dell’occupazione e della crescita sostenibile.
A tal fine:
-La BCE, sotto il controllo democratico, deve diventare lo strumento.
-La Banca europea degli investimenti dovrebbe essere rafforzata per rendere possibile il finanziamento di progetti, contribuendo a contribuire alla riduzione delle disuguaglianze territoriali in Europa.

Interesse sul debito
* Implementazione della possibilità aperta agli Stati di prendere in prestito da istituti di credito pubblico (articolo 123 comma 2 TFUE). In Francia, lo stato potrebbe utilizzare i fondi della Caisse des Dépôts et Consignations.
* Introduzione della possibilità di prestito diretto dalla BCE e dalle banche centrali degli Stati, al fine di evitare il ricorso ai mercati finanziari (abrogazione dell’articolo 123, paragrafo 1 del TFUE).
* Creazione di un polo pubblico bancario e pubblica regolamento bloccando qualsiasi attività speculativa.

Debito illegittimo: ristrutturazione del debito

* Istituire un tribunale del debito in grado di giudicare la sostenibilità e la legittimità del debito pubblico e proporre soluzioni concrete (proposte del collettivo per un cittadino di revisione del debito pubblico).
* Rinegoziare il prezzo eccessivo a cui alcuni paesi hanno dovuto andare in debito e ristrutturano il debito pubblico evidentemente insostenibile. Idem riguardanti prestiti fatti dalle comunità locali francesi con Dexia (tossici prestiti a tassi variabili).
* Sfida supportato dalle dichiarazioni di debiti bancari.
* Non a rimborsare il patrimonio accumulato da evasione fiscale.

Referendum per la TSCG

Commenti dei clienti – il debito pubblico globale ammonta a… – L….

Inglese, tedesco, spagnolo… ecc!Breve, per tutti i paesi e soprattutto i cittadini, neri, giallo, verde, rosso, viola, bianco verde peso breve, tutto il mondo che ho letto, quando hanno il tempo, e per favore, per favore, tradurre quello che c’è in questo link, grazie per tutto, per le manifestazioni che sono organizzati in onore!

Il debito pubblico globale ammonta a…

Ulteriore, pubblicato 18-09-2009 13.05

… Oltre 35000 miliardi, secondo l’Economist. La rivista ha sviluppato uno strumento Web-based, identificando e aggiungendo i deficit di (quasi) tutti i paesi del mondo. Aggiornamento in tempo reale, questo « orologio del debito pubblico globale » di fare paragoni per paese e capite.

Commenti (4)

vendeur21 vendeur21 – 22/01/2010 15.21

InTeLiGenT e util strumento per vedere quel sotn più ricchi paesi il più endetes, ma poi se questi paesi sono endetes come possono essere ricchi perché ‘ sono proprietari della proprietà che ha preso il credito, è al rialzo, i paesi meno ricco sono meno endetes, ciò che è scandaloso è che quelli ha chi era prende in prestito soldi exploitenet quelli che li presi in prestito denaro, perché è preso in prestito denaro sui mercati finanziari ed è dificil disegnare ogni strada dolalr prende in prestito, asini può prendere in prestito un paese povero ha un paesi ‘ricchi’ che saranno eploiter questo paese con i soldi che ha solo meprunter, è uno scandalo

Risposta

Stilgar Stilgar – 22-09-2009 11.14

Quaterno non capito completamente che i debiti pubblici sono dovute a investitori, assicurazioni, banche e non stati. Proprio perché gli Stati hanno abbandonato il loro diritto di creazione di denaro affidando le banche (solo creatori di moneta) che ad esempio per la Francia, dal 1973 al 2008 abbiamo pagato 1350 miliardi di interesse mentre il debito ammontava a 1400 miliardi… se non abbiamo pagare gli interessi al settore privato, non avremmo quasi nessun debito!

Risposta

21-09-2009 10.40

Debito del mondo è un concetto assurdo.Gli abitanti del mondo sono esseri umani e questo debito è il denaro che devono al loro stessi così era fino al giorno o esseri umani prendono a terra supplementare che possiamo parlare di debito mondiale

Risposta

18-09-2009 15.37

Penso che l’idea di un orologio del debito globale è un potente mezzo di statistiche di debiti e questo permtre può risolvere il problema della rembroussement tra paesi diversi.Ad esempio, se la Francia deve 100.000.000 euro per la Germania e la Germania 100.000.000 euro negli Stati Uniti stessi devono 100.000.000 euro alla Francia (je ne parle bien sûr deles de dettes publiques deles ETATS de).Quindi questi tre paesi hanno di incontrarsi e di cancellare i loro debiti di 100.000.000 di euro.

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s